Si parlerà anche di disabilità a “Ebraica”, Festival Internazionale di Cultura

Sarà dedicata alla disabilità una tavola rotonda in programma a Roma per il 14 settembre, intitolata “Dialogo sulla felicità #3. Specialmente felici”, nell’àmbito della tredicesima edizione di “Ebraica”, Festival Internazionale di Cultura promosso dalla Comunità Ebraica di Roma e dedicato appunto quest’anno al tema della felicità. All’incontro parteciperà anche Marco Ferrazzoli, che centrerà il proprio intervento sul libro “Il superdisabile. Analisi di uno stereotipo”, da lui recentemente pubblicato insieme a Francesca Gorini e Francesco Pieri

Giovane con disabilità in carrozzina, sul tetto di un palazzo, con le braccia aperte

Sarà dedicata alla disabilità la tavola rotonda in programma a Roma per la serata di martedì 14 settembre (Palazzo della Cultura, Via del Portico d’Ottavia, 73, ore 20.30), intitolata Dialogo sulla felicità #3. Specialmente felici, uno degli appuntamenti in presenza della tredicesima edizione di Ebraica, Festival Internazionale di Cultura promosso dalla Comunità Ebraica di Roma e dedicato appunto quest’anno al tema della felicità.

All’incontro parteciperà anche Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), oltreché docente di Teoria e Tecnica della Divulgazione della Conoscenza all’Università di Roma Tor Vergata, che centrerà segnatamente il proprio intervento sul libro Il superdisabile. Analisi di uno stereotipo, da lui recentemente pubblicato insieme a Francesca Gorini e Francesco Pieri, del quale anche il nostro giornale ha già avuto occasione di occuparsi.
Insieme a Ferrazzoli vi saranno l’atleta paralimpica Oxana Corso, la mental coach Roberta Liguori e lo psichiatra Ruggero Raccah. (S.B.)

A questo link sono disponibili ulteriori informazioni sulla tavola rotonda del 14 settembre.

Stampa questo articolo