Il lockdown con gli occhi di Matteo Del Rosso, giovane con sindrome di Down

Nel giugno scorso, in pieno lockdown, era stata Donatella Puliga, sul «Corriere della Sera.it», a dare visibilità all’iniziativa di Matteo Del Rosso, giovane con sindrome di Down, fotografo dell’Ufficio Stampa del Comune di Pisa, nonché socio dell’AIPD locale (Associazione Italiana Persone Down), che aveva realizzato un reportage fotografico sulla propria città. Da quel lavoro è nato il libro “Con altri occhi”, realizzato insieme alla stessa Puliga, che Del Rosso sta ora presentando in vari incontri

Matteo Del Rosso con il libro "Con altri occhi"

Matteo Del Rosso con il libro fotografico da lui pubblicato insieme a Donatella Puliga

Nel giugno scorso, in pieno lockdown, era stata Donatella Puliga, sul «Corriere della Sera.it», a dare visibilità all’iniziativa di Matteo Del Rosso, giovane con sindrome di Down, fotografo dell’Ufficio Stampa del Comune di Pisa, nonché socio dell’AIPD locale (Associazione Italiana Persone Down), che aveva realizzato un reportage fotografico sulla propria città.
Da quel lavoro è nato il libro Con altri occhi, realizzato insieme alla stessa Puliga, che Del Rosso sta presentando in vari incontri, come ha già fatto a Siracusa alla fine di luglio, a Bari il 18 settembre e nella sua stessa città il 3 ottobre scorso. (S.B.)

Ringraziamo l’AIPD Nazionale (Associazione Italiana Persone Down) per la segnalazione.

Stampa questo articolo