Ulteriori precisazioni sull’incremento delle peensioni

Di ulteriori precisazioni sulle modalità di erogazione dell’incremento delle pensioni alle persone con invalidità, ai ciechi civili e ai sordi, si parla in un nuovo Messaggio prodotto dall’INPS, che conferma quanto già contenuto in una precedente Circolare dell’Istituto. Se ne occupa il Servizio HandyLex.org, precisando anche il di farsi rispetto alla procedura da attivare nel caso in cui la maggiorazione non venga erogata, nonostante si ritenga di averne diritto e di possederne i requisiti

Una sede dell'INPS

Di ulteriori precisazioni sulle modalità di erogazione dell’incremento delle pensioni alle persone con invalidità, ai ciechi civili e ai sordi, si parla in un nuovo Messaggio prodotto il 28 ottobre dall’INPS (n. 3960), che conferma quanto già scritto nella Circolare n. 107/20 dell’Istituto.
Se ne occupa il Servizio HandyLex.org, in una nota di cui suggeriamo senz’altro la consultazione, ove si prfecisa anche il di farsi di fronte alle situazioni riguardanti la cosiddetta “domanda di ricostituzione”, ovvero quella procedura da attivare nel caso in cui la maggiorazione non venga erogata, nonostante si ritenga di averne diritto e di averne i requisiti. (S.B.)

Ricordiamo ancora il link cui accedere per la nota prodotta dal Servizio HandyLex.org di cui si parla nel presente testo.

Stampa questo articolo