L’amministratore di sostegno: riflessioni ed esperienze da Nord a Sud del Paese

È questo il titolo dell’incontro online promosso per il 4 dicembre dalla Consulta Provinciale delle Persone con Disabilità di Massa Carrara, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del giorno precedente, evento durante il quale una serie di esperti si soffermeranno sull’istituto dell’amministrazione di sostegno, introdotta nel 2004 dal nostro ordinamento e che individua una specifica figura nominata dal Tribunale alla quale è affidato il compito di tutelare le persone che perdono in parte o del tutto, in modo temporaneo o permanente, la propria autonomia

"L'incontro" (titolo attribuito)In occasione dell’ormai imminente Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre, la Consulta Provinciale delle Persone con Disabilità di Massa Carrara organizzerà per il giorno successivo, venerdì 4 dicembre (ore 16-18.30), l’incontro online sul tema L’amministratore di sostegno: riflessioni ed esperienze da Nord a Sud del Paese.

Introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 6/04, con l’obiettivo di superare le ben più rigide forme dell’interdizione e dell’inabilitazione, l’istituto dell’amministrazione di sostegno individua una specifica figura nominata dal Tribunale alla quale è affidato il compito di tutelare le persone che perdono in parte o del tutto, in modo temporaneo o permanente, la loro autonomia.
L’evento del 4 dicembre sarò patrocinato dalla Provincia di Massa Carrara e verrà realizzato con la collaborazione delle Associazioni InCerchio di Milano, del Comitato La Rete per le Associazioni di Catania, e dell’ANFFAS di Massa Carrara (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale).

Moderato da Pier Angelo Tozzi, presidente della Consulta Provinciale organizzatrice, l’incontro si aprirà con i saluti istituzionali di Giuseppe Lombardo, assessore ai Servizi Sociali e alle Politiche per la Famiglia del Comune di Catania.
Il primo intervento sarà centrato sul tema L’amministratore di sostegno e il consenso sanitario: poteri e limiti e sarà sviluppato da Serenella Berti, avvocatessa, presidente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Massa Carrara, oltreché amministratrice di sostegno; a Marina Verzoni, avvocatessa dell’Associazione InCerchio, sarà affidato il compito di sviluppare il tema L’amministrazione di sostegno: riflessioni e considerazioni; il ciclo di interventi si concluderà con quello del deputato Cosimo Maria Ferri (Dalla parte della Persona).
Seguiranno il dibattito e le conclusioni a cura di Giacomo Bugliani, consigliere della Regione Toscana. (Simona Lancioni)

L’evento del 4 dicembre sarà ospitato sulla piattaforma Microsoft Teams, con un limite massimo di cento partecipanti. Per seguirlo, sarà necessario iscriversi attraverso il format pubblicato a questo link (chi non conoscesse la piattaforma potrà consultare la guida disponibile a questo link, e scaricare la versione per PC o per dispositivi mobili a quest’altro link). Da segnalare infine che l’incontro sarà trasmesso anche sulla pagina Facebook dell’ANFFAS di Massa Carrara. Per ulteriori informazioni: consultadisabilita@provincia.ms.it.

La presentazione qui pubblicata è già apparsa nel sito di Informare un’H-Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli di Peccioli (Pisa), e viene qui ripresa, con alcuni riadattamenti al diverso contenitore, per gentile concessione.

Stampa questo articolo