Quattro giovani “oltre lo schermo e le righe”

Nell’imminenza della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, ci piace dare spazio e visibilità al blog e alla pagina Facebook “Oltre lo schermo e le righe”, che i suoi creatori presentano così: «Siamo quattro amici con molti interessi culturali e volevamo fare qualcosa che potesse esprimere tutte le nostre passioni, libri, cinema, fumetti, teatro. Siamo tutte persone con la sindrome di Asperger, ma vogliamo fare della nostra diversità un punto di forza e dare un valore importante ad essa, dimostrando che nonostante le difficoltà si possono fare tante cose senza mai arrendersi»

Immagine da "Oltre lo schermo e le righe"

La bella immagine con cui si presentano i quattro creatori di “oltre lo schermo e le righe”

«Siamo un gruppo di quattro amici che hanno molti interessi culturali e volevamo fare qualcosa che potesse esprimere tutte le nostre passioni. Siamo tutte persone con la sindrome di Asperger, ma vogliamo fare della nostra diversità un punto di forza e dare un valore importante ad essa parlando anche delle nostre passioni, e dimostrando che nonostante le difficoltà si possono fare tante cose senza mai arrendersi»: così Davide Pistarino spiega perché sono nati il blog e la pagina Facebook denominati Oltre lo schermo e le righe, nei quali, aggiunge Davide, «recensiamo libri, film, fumetti e spettacoli teatrali, dedicandoci qualche volta anche a rubriche a tema». «Il nostro obiettivo – conclude – è relazionarci il più possibile con altre persone che condividono i nostri stessi interessi e, un giorno, poter realizzare i nostri sogni grazie al blog».

Vediamo dunque meglio che sono i realizzatori di questa bella iniziativa, a partire dallo stesso Davide Pistarino, che frequenta un corso di laurea triennale al DAMS e che sin dall’infanzia nutre una grande passione per il cinema.
Vi è poi Sara Morena, iscritta al corso di laurea triennale di Lingue dell’Asia e dell’Africa, con una grande passione per la fumettologia manga e in generale per la cultura giapponese.
E ancora, Caterina Baldassarre, laureata in Scienze della Mediazione Linguistica e che attualmente frequenta il corso di laurea magistrale in Traduzione. Ama il teatro, il canto e la letteratura, studia in una scuola di recitazione ed è anche scrittrice: il suo secondo romanzo, infatti (Diverso, Alcheringa Edzioni), è stato presentato lo scorso anno in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo e si sta pensando di trarne anche una versione cinematografica in animazione.
Infine Luca Garnero ha una laurea triennale al DAMS e sta frequentando il corso di laurea magistrale di Scienze della Comunicazione. Nutre una grande passione per il giornalismo e il teatro e ha svolto anche un Erasmus a Lione. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: oltreloschermoelerighe@gmail.com.

Stampa questo articolo