Capaci di vivere e di volare

Sono le persone con disabilità protagoniste delle dieci videostorie raccolte dalla Comunità Papa Giovanni XXIII, che verranno presentate domani, 3 dicembre, nel corso dell’incontro “Io Valgo 2020: capaci di vivere e volare”, durante una giornata di iniziative tutte dedicate alla Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, tra cui anche una testimonianza di Simone Soria, dell’Associazione AIDA di Modena (Ausili Informatici e di Comunicazione per Disabili), sugli strumenti di comunicazione per persone con disabilità

Comunità Papa Giovanni XXIII per 3 dicembre 2020«A Nhima, 14 anni, piace ballare. Le mancano entrambe le gambe a causa di una sindrome rara e utilizza delle protesi; è accolta in una casa famiglia in Sicilia. Davide di Cuneo, 34 anni, si cimenta nel volo con il parapendio; Francesco di Catania ha 27 anni, frequenta l’Accademia delle Belle Arti. Questi ultimi due sono persone con sindrome di Down»: vengono presentate così, dalla Comunità Papa Giovanni XXIII, alcune storie di empowering, ovvero di crescita della consapevolezza da parte di persone con disabilità, raccolte in tutta Italia dalla Comunità stessa e che faranno parte di un video presentato nella mattinata di domani, giovedì 3 dicembre (ore 11), in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, durante l’incontro denominato Io Valgo 2020: capaci di vivere e volare, che verrà trasmesso in diretta Facebook.
Alle dieci videostorie di persone che nella propria vita hanno dato valore alla disabilità, si alterneranno dunque interventi e testimonianze, il tutto all’interno del ciclo riminese di eventi online Diritto al cuore. Teatro, danza e parole di pace, promosso dall’Associazione EducAid, con il contributo della Regione Emilia Romagna e la collaborazione della RIDS (Rete Italiana Disabilità e Sviluppo).

Moderati dal giornalista Andrea Sarubbi, interverranno per l’occasione Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII; Enrico Miatto, docente di Pedagogia Speciale all’Istituto Universitario Salesiano Venezia; Chiara Griffini, psicologa e psicoterapeuta; Cristina Brugiafreddo, responsabile del Servizio Inserimento Lavorativo nel Consorzio Monviso Solidale; Filippo Borghesi della Cooperativa Sociale La Fraternità.

La giornata proseguirà nel pomeriggio con un collegamento con il Servizio Nazionale per la Pastorale delle Persone con Disabilità della CEI (Conferenza Episcopale Italiana), per il convegno La profezia della Fraternità, mentre in serata (ore 21), è in programma la testimonianza di Simone Soria, dell’Associazione AIDA di Modena (Ausili Informatici e di Comunicazione per Disabili), sugli strumenti di comunicazione per persone con disabilità. (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: ufficiostampa@apg23.org.

Stampa questo articolo