Un Gruppo Facebook per fratelli e sorelle di persone con disabilità

«Siamo “siblings”, ovvero abbiamo entrambi un fratello/sorella con disabilità, e in questa fase di isolamento sociale abbiamo pensato fosse utile per altri giovani come noi entrare in contatto e avere uno spazio di condivisione e ascolto»: con queste motivazioni Sara Tencheni e Carlo Perini hanno deciso di creare in Facebook lo “Spazio Siblings online”, rivolto – almeno per ora – a persone tra i 18 e i 30 anni, per conoscere altri siblings provenienti da tutta Italia e anche per promuovere incontri online su varie tematiche relative a chi ha un fratello o una sorella con disabilità

Immagine posta in testa al Gruppo Facebook "Spazio Siblings online"

Si rifà ai Simpson l’immagine posta in testa al Gruppo Facebook “Spazio Siblings online”

«Siamo “siblings”, ovvero abbiamo entrambi un fratello/sorella con disabilità e sappiamo cosa significhi vivere per anni a fianco di qualcuno che ha difficoltà e necessita di un’attenzione quotidiana. Dalla nostra esperienza, per chi ha un fratello o una sorella con disabilità fisica e/o intellettiva, non è facile confrontarsi con gli altri e affrontare momenti difficili, così come trovare un equilibrio nei rapporti familiari senza un supporto esterno. In questa fase di isolamento sociale, perciò, abbiamo pensato che fosse utile per altri giovani come noi entrare in contatto e avere uno spazio di condivisione e ascolto in questo senso»: con queste motivazioni Sara Tencheni e Carlo Perini hanno deciso di creare in Facebook lo Spazio Siblings online (a questo link), rivolto – almeno per ora – a persone tra i 18 e i 30 anni, per conoscere altri siblings provenienti da tutta Italia e anche per promuovere incontri online su varie tematiche relative a chi ha un fratello o una sorella con disabilità. (S.B.)

Ricordiamo ancora il link del Gruppo Facebook Spazio Siblings online. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: sara.tencheni@gmail.com; carlobirne@gmail.com.

Stampa questo articolo