Borsa di studio per giovani con disabilità che studiano nel settore informatico

Consiste in 6.500 euro l’ammontare della borsa di studio fissata dall’EDF, il Forum Europeo sulla Disabilità e da Oracle, sistema gestionale di dati noto a livello internazionale, per la quinta edizione di un’iniziativa rivolta a studenti e studentesse con disabilità che studiano nel campo dell’informatica, dell’ingegneria informatica o settori correlati, iscritti a un’Università dell’Unione Europea per l’anno accademico 2020-2021

Giovane con distrofia di DuchenneConsiste in 6.500 euro l’ammontare della borsa di studio fissata dall’EDF, il Forum Europeo sulla Disabilità e da Oracle, sistema gestionale di dati noto a livello internazionale, per la quinta edizione di un’iniziativa rivolta a studenti e studentesse con disabilità che studiano nel campo dell’informatica, dell’ingegneria informatica o settori correlati, iscritti a un’Università dell’Unione Europea per l’anno accademico 2020-2021.
«La borsa di studio – spiegano i promotori – verrà assegnata sulla base di un progetto o di una ricerca che verrà condotta durante l’anno accademico e guarderà principalmente a quei progetti che prendono in considerazione le esigenze delle persone con disabilità in termini di accessibilità alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e/o proponendo una soluzione innovativa per migliorarne l’accesso».
Il termine ultimo per candidarsi è stato fissato al 31 marzo prossimo. (S.B.)

A questo link, nel sito dell’EDF, sono disponibili tutti gli approfondimenti sull’iniziativa di cui si parla nella presente nota.

Stampa questo articolo