Disabilità a scuola, tra punti di forza e debolezza

“In dialogo sul nuovo PEI, Piano Educativo Individualizzato, tra punti di forza e di debolezza. Una rinnovata inclusione scolastica?”: si intitolerà così l’incontro online promosso per il 12 aprile dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, per dibattere di un tema, come quello del nuovo modello di PEI (Piano Educativo Individualizzato), stabilito dal Ministero dell’Istruzione, che ha già ampiamente trovato spazio anche sulle pagine di «Superando.it»

Alunna con disabilità in una classe di scuolaIn dialogo sul nuovo PEI, Piano Educativo Individualizzato, tra punti di forza e di debolezza. Una rinnovata inclusione scolastica?: si intitolerà così l’incontro online (webinar) promosso per il pomeriggio di lunedì 12 aprile (ore 17) dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, per dibattere di un tema, come quello del nuovo modello di PEI (Piano Educativo Individualizzato), stabilito dal Ministero dell’Istruzione, che ha già ampiamente trovato spazio anche sulle pagine del nostro giornale.

«La progettazione educativa – spiegano gli organizzatori dell’incontro – scaturisce dal diritto allo studio e allo sviluppo, nella logica della costruzione di un progetto di vita più ampio. La scuola dovrà consentire agli alunni e alle alunne con disabilità di costruirsi un proprio futuro, mettendo al primo posto valori, aspettative e desideri personali, e articolando per loro i sostegni necessari. Con questo webinar vogliamo contribuire ad aumentare la consapevolezza delle famiglie rispetto al loro ruolo, ai diritti e ai doveri relativi al percorso di inclusione scolastica dei propri figli».

Parteciperanno Serafino Corti, direttore del Dipartimento delle Disabilità nella Fondazione Istituto Ospedaliero di Sospiro, Università Cattolica di Brescia, componente del Servizio Nazionale per la Pastorale delle Persone con Disabilità della CEI (Conferenza Episcopale Italiana); Enrico Miatto di docente di Pedagogia Speciale allo IUSVE (Istituto Universitario Salesiano Venezia); Paolo Ramonda, presidente dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII. (S.B.)

Per informazioni sulla partecipazione al webinar del 12 aprile e per ogni altro approfondimento: ufficiostampa@apg23.org (Marco Tassinari).

Stampa questo articolo