- Superando.it - http://www.superando.it -

Quell’agevolazione è inaccessibile proprio per coloro che dovrebbero usufruirne!

Viso di uomo con mano sul volto ed espressione di sconforto«Il sistema stabilito dal Comune di Bologna per l’erogazione del cosiddetto “bonus viaggio” previsto dal precedente Governo, allo scopo di sostenere il trasporto pubblico non di linea e fronteggiare la diffusione dei contagi, rivolto a persone a ridotta mobilità o in situazioni di difficoltà economica, è inaccessibile proprio per quelle categorie per le quali è stato stanziato!».
A sottolinearlo è l’UICI di Bologna (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), che si soffermerà su tale problema nel corso di una conferenza stampa promossa presso la propria sede per giovedì 6 maggio (ore 11), cui si potrà anche assistere online (piattaforma Zoom a questo link, ID riunione: 943 6826 6538).

Durante l’incontro interverranno Andrea Prantoni, Irene Balbo e Sabato De Rosa, rispettivamente presidente, vicepresidente e consigliere dell’UICI di Bologna, che oltre ad esporre il problema, proporranno anche possibili soluzioni alternative. (S.B.)

Per ogni informazione e approfondimento: Marzia Mecozzi (m.mecozzi@audiotre.com).