- Superando.it - http://www.superando.it -

Diritti e disabilità: cinque giornate di studio e confronto

Realizzazione grafica con un simbolo di disabilità e la scritta "Diritti dei disabili Diritti di civiltà"«L’accessibilità, l’inclusività sociale, la possibilità di una vita indipendente, i servizi di informazione e comunicazione sono requisiti necessari per consentire alle persone con disabilità di godere pienamente di tutti i diritti umani e delle libertà fondamentali. Il rapporto tra disabilità e diritto è un argomento che evoca quindi il tema dell’uguaglianza e soprattutto la sua realizzazione attraverso mirate politiche territoriali e statali. Ma siamo davvero vicini a raggiungere un modello di società che non lascia indietro nessuno? Quanto si sentono tutelate le persone con disabilità e le loro famiglie?»: saranno questi i fondamentali quesiti da cui si partirà da domani, 22 giugno, fino a sabato 26, durante la Summer School – Diritti e Disabilità, cinque giornate di eventi quasi tutti in modalità webinar live, dedicati appunto allo studio e al confronto sul tema dei diritti delle persone con disabilità.

Promossa dalla Fondazione Oltre Noi di Viterbo, con il contributo della Fondazione Carivit e dell’Associazione Viterbo Con Amore, oltreché con la collaborazione dell’Associazione Italiana Sindrome X Fragile, dell’ANGSA di Viterbo (Associazione Nazionale Genitori di Persone con Autismo), delle Associazioni ADHD Lazio e Oltre lo Sguardo di Roma, dell’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), dell’ENS di Viterbo (Ente Nazionale Sordi), della FISH Lazio (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e del Gruppo Asperger Lazio, l’iniziativa prevede nelle diverse giornate l’intervento di figure istituzionali quali Alessandra Troncarelli, assessora della Regione Lazio, Antonella Sberna, assessora del Comune di Viterbo, Vincenzo Falabella, presidente nazionale della FISH e Francesco Monzillo, segretario generale della Camera di Commercio di Viterbo.
Parteciperanno inoltre ai lavori – che saranno aperti domani, 22 giugno, da Alessia Brunetti, presidente della Fondazione Oltre Noi – anche Salvatore Nocera, presidente del Comitato dei Garanti della FISH Nazionale, Andrea Canevaro, docente emerito dell’Università di Bologna, uno dei promotori “storici”, insieme a Nocera, dell’inclusione scolastica nel nostro Paese, Gianfranco De Robertis, avvocato dell’ANFFAS Nazionale (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), Leonardo Callegari, cooperatore sociale e sociologo presso la CSAPSA (Centro Studi Analisi di Psicologia e Sociologia Applicate), Daniele Stavolo, presidente della FISH Lazio, Elena Improta, presidente dell’Associazione Oltre lo Sguardo e la psicologa Chiara Pagnottelli.

«Un ringraziamento particolare – sottolinea Brunetti – va a tutte le Associazioni di Volontariato che hanno partecipato attivamente all’organizzazione di questa importante iniziativa che ci vede tutti coinvolti nella ricerca di risposte differenti e mirate all’immensità di situazioni profondamente diverse tra loro nella vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie». (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo della Summer School – Diritti e Disabilità. Per partecipare è sufficiente compilare il modulo presente a questo link. Per ogni ulteriore informazione: Comunicazione Fondazione Oltre Noi di Viterbo (Martina Indiveri), martinaindiveri@gmail.com.