Un premio che promuove l’inclusione scolastica dei giovani con disabilità visiva

Dopo un anno di sospensione causato dalla pandemia, il MAC (Movimento Apostolico Ciechi), è tornato a indire il premio intitolato ad Antonio Muñoz, professore non vedente di Latina alla cui memoria è dedicato, con l’obiettivo di promuovere, come da quarant’anni a questa parte, la qualità dell’inclusione e dell’istruzione scolastica delle persone con disabilità visiva. Vi possono partecipare, entro il 31 luglio , gli studenti, ciechi o ipovedenti, che abbiano frequentato nell’anno scolastico 2020-2021 la scuola primaria o quella secondaria di primo e secondo grado

Locandina del "Premio Antonio Muñoz 2021"Dopo un anno di sospensione causato dalla pandemia, il MAC (Movimento Apostolico Ciechi), è tornato a indire il premio intitolato ad Antonio Muñoz, professore non vedente di Latina alla cui memoria è dedicato, con l’obiettivo di promuovere, come da quarant’anni a questa parte, la qualità dell’inclusione e dell’istruzione scolastica delle persone con disabilità visiva.
Vi possono partecipare, entro il 31 luglio prossimo, gli studenti, ciechi o ipovedenti, che abbiano frequentato nell’anno scolastico 2020-2021 la scuola primaria o quella secondaria di primo e secondo grado.
Verranno attribuiti sei premi di cui due per la scuola primaria (300 euro ciascuno), due per la scuola secondaria di primo grado (400 euro ciascuno) e due per la scuola secondaria di secondo grado (500 euro ciascuno). (S.B.)

A questo link sono disponibili il regolamento, la domanda di partecipazione e ogni altra informazione riguardante il Premio Antonio Muñoz 2021. Per ulteriori informazioni: mac@movimentoapostolicociechi.it.

Stampa questo articolo