- Superando.it - http://www.superando.it -

A scuola di inclusione: giocando si impara. Le tappe di Pescara e Martina Franca

Giostra "Carosello"

La giostra “Carosello” che verrà inaugurata domani, 17 settembre, a Pescara

Continua a porre nuovi tasselli il progetto A scuola di inclusione: giocando si impara, di cui più volte ci siamo già occupati nel nostro giornale, con cui la UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) punta ad installare giostrine e giochi accessibili che permettano ai bambini e alle bambine con disabilità di divertirsi come tutti e insieme a tutti.
L’iniziativa, ricordiamo, è risultata vincitrice della seconda edizione del “Bando Unico” previsto dalla Riforma del Terzo Settore e finanziata anche dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale, cui tutti potranno ancora contribuire fino al 30 novembre, e che già da tempo si articola su varie azioni di sensibilizzazione nelle scuole e di riqualificazione in ottica inclusiva di parchi e aree verdi, in ben sedici Regioni italiane e nella Provincia Autonoma di Bolzano, in collaborazione con le Amministrazioni Locali, nonché con le varie Sezioni della stessa UILDM.

Il prossimo appuntamento, dunque, è previsto per la mattinata di domani, venerdì 17 settembre, a Pescara (ore 10), dove all’interno del Parco riserva Naturale Pineta Dannunziana Comparto 2 (ingresso in Via Fernando Francesco D’Avalos), verranno inaugurate una giostra Carosello, un’altalena “a nido” e un pannello ludico-sensoriale. «L’evento – come sottolineano dalla UILDM -, costituirà un momento di festa e di rinascita dopo la pandemia e gli incendi che hanno coinvolto nel mese di agosto scorso proprio la Pineta Dannunziana».
Parteciperanno per l’occasione gli studenti e i docenti degli Istituti Comprensivi Pescara 2 e Pescara 6, che hanno preso parte al percorso di sensibilizzazione proposto dalla UILDM. Essi presenteranno quindi gli elaborati preparati durante le attività. Insieme a loro le Autorità Locali e i volontari della UILDM di Pescara-Chieti.

Non si ferma inoltre nemmeno il supporto “parallelo” al progetto da parte del noto gruppo musicale dei Ladri di Carrozzelle, che a seguire l’inaugurazione di Pescara, si esibirà insieme all’artista ’Nduccio.
Lo  farà poi anche nella mattinata di lunedì 20 settembre a Martina Franca (Taranto), presso Villa Carmine (via Giovanni Battista Pergolesi), alla presenza delle scuole coinvolte nell’iniziative e delle Autorità Locali.
Nella città pugliese, come avevamo riferito qualche tempo fa, si era già provveduto, in collaborazione con la UILDM locale, all’installazione, presso il parco adiacente all’Istituto Marconi, di un pannello ludico-sensoriale e di una giostra Carosello. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: uildmcomunicazione@uildm.it (Alessandra Piva e Chiara Santato).