Un importante anniversario e una piscina che riapre

Mentre plaude alla riapertura dell’11 ottobre della propria piscina Kered’Onda, importante punto di riferimento anche per le persone con disabilità, che ha dovuto subire un lungo stop forzato a causa della pandemia, l’ANFFAS di Crema (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) annuncia anche una serie di prossimi eventi, per celebrare il cinquantesimo anniversario dalla propria fondazione. Il tutto verrà presentato il 6 ottobre, nel corso di una conferenza stampa

Piscina Kered'Onda dell'ANFFAS di Crema

La piscina Kered’Onda dell’ANFFAS di Crema

Mentre plaude all’ormai imminente riapertura dell’11 ottobre della propria piscina Kered’Onda, che da diciotto anni costituisce un riferimento importante per future mamme, neomamme, anziani e persone con disabilità, ma che ha dovuto subire un lungo stop forzato a causa della pandemia, superata solo grazie alla solidarietà dei cittadini, anche tramite una raccolta fondi, consentendo la riapertura in sicurezza della struttura, l’ANFFAS di Crema (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) annuncia anche una serie di prossimi eventi, per celebrare il cinquantesimo anniversario dalla propria fondazione.

Il tutto verrà presentato nella mattinata di dopodomani, mercoledì 6 ottobre (presso la Fondazione Alba ANFFAS Crema, Viale Santa Maria della Croce, 22/b, ore 11), cui interverranno Daniela Martinenghi, presidente dell’Associazione e Paolo Marchesi, presidente della Fondazione Alba ANFFAS Crema. (S.B.)

A questo link è disponibile un testo di approfondimento sulla piscina Kered’Onda. Per ogni ulteriore informazione: comunicazione.anffascremaaps@gmail.com (Gloria Giavaldi).

Stampa questo articolo