Carte tattili per facilitare i pagamenti alle persone cieche e ipovedenti

Un’incisione rotonda per le carte di credito, un’incisione larga e squadrata per quelle di debito e una triangolare per le carte prepagate: sono le nuove “Touch Card” prodotte da MasterCard, e pensate in particolare per i clienti non vedenti e ipovedenti. Nonostante l’unicità del design realizzato, esse possono essere utilizzate presso terminali POS e ATM su vasta scala

"Touch Card" di MasterCard

Le nuove “Touch Card” realizzate da MasterCard

Come informa una nota dell’Agenzia ANSA (settore Economia), si chiama Touch Card, una nuova carta prodotta da MasterCard e pensata in particolare per i clienti non vedenti e ipovedenti.
Essa, infatti, è fornita di un apposito sistema di incisioni sul lato frontale, per aiutare appunto i consumatori a individuare la carta che desiderano utilizzare attraverso il tatto. Le nuove carte di credito Touch Card, ad esempio, dispongono di un’incisione rotonda, mentre quelle di debito presentano invece un’incisione larga e squadrata. L’incisione, infine, delle carte prepagate ha una forma triangolare.
Nonostante l’unicità del design realizzato, tali carte possono essere utilizzate presso terminali POS e ATM su vasta scala. (S.B.)

Stampa questo articolo