Disabilità e Legge sul “Dopo di Noi”

Organizzato dalla Libera Università LUISS, in collaborazione con l’ANFFAS Nazionale e con UniCredit, si terrà domani, 10 dicembre, a Roma il convegno “Disabilità e Legge sul Dopo di Noi”, i cui lavori potranno anche essere seguiti online. «Sarà un’importante occasione – sottolineano dall’ANFFAS – per affrontare insieme ai rappresentanti delle istituzioni e degli Enti del Terzo Settore i temi legati all’applicazione della Legge 112/16 sul “Dopo di Noi”, nonché sulle novità introdotte dalla Legge Delega sulla Disabilità in corso di approvazione»

Manifesto del cortometraggio "Dopo di Noi"

Il manifesto del cortometraggio “Dopo di Noi”, voluto qualche tempo fa dall’ANFFAS di Modica (Ragusa)

Organizzato dalla LUISS (Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli), nell’àmbito del Corso di perfezionamento su Terzo Settore. Imprese e benefìci sociali, in collaborazione con l’ANFFAS Nazionale (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) e con UniCredit, si terrà nella mattinata di domani, 10 dicembre, a Roma (Sala Colonne del Campus Luiss di Viale Pola, 12, ore 10), il convegno Disabilità e Legge sul Dopo di Noi, i cui lavori potranno anche essere seguiti online (previa registrazione), attraverso questo link.

«L’incontro – sottolineano dall’ANFFAS – rappresenterà un’importante occasione per affrontare insieme ai rappresentanti delle istituzioni e degli Enti del Terzo Settore i temi legati all’applicazione della Legge 112/16 sul “Dopo di Noi”, nonché sulle novità introdotte dalla Legge Delega sulla Disabilità in corso di approvazione. Argomenti, questi, molto attuali per tutta la nostra Associazione e non solo, che saranno ripresi durante l’evento dai vari relatori, tra i quali il nostro presidente Roberto Speziale, Emilio Rota, presidente della nostra Fondazione Nazionale “Durante e Dopo di Noi” e Marco Bollani, direttore della Cooperativa Come Noi a Marchio ANFFAS».
«Particolare rilievo – aggiungono – assumerà in tale contesto la presenza di Erika Stefani, ministra per le Disabilità, anche alla luce dell’imminente approvazione in Parlamento della Legge Delega sulla Disabilità». (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: ufficiostampa@luiss.it; nazionale@anffas.net.

Stampa questo articolo