Un quadro sistematico sull’attuazione della “Legge sul Dopo di Noi”

Un quadro sistematico sullo stato di attuazione della Legge 112/16, meglio nota come “Legge sul Dopo di Noi” (o “sul Durante e Dopo di Noi”), attraverso l’analisi dei Decreti Attuativi Regionali e delle pratiche in corso: consiste in questo il recente libro “Dopo di Noi: l’attuazione della Legge 112/16. Monitoraggio 2019-2020”, pubblicato dal Comitato Officina Dopo di Noi, nato, quest’ultimo, in Lombardia, proprio per diffondere e contribuire a fare attuare i contenuti della Legge 112/16

Copertina del libro del 2021 sul "Dopo di Noi" del Comitato Officina Dopo di NoiAlla luce della sempre stringente attualità del tema, merita certamente attenzione il volume Dopo di Noi: l’attuazione della Legge 112/16. Monitoraggio 2019-2020, recentemente dato alle stampe da Maggioli Editore e curato dal Comitato Officina Dopo di Noi, nato in Lombardia proprio per diffondere e contribuire a fare attuare i contenuti della Legge 112/16 (Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare), assai meglio nota come “Legge sul Dopo di Noi” o anche sul “Durante e Dopo di Noi”.

«Questa norma – si legge nella presentazione editoriale – non è stata pensata soltanto nelle Aule Parlamentari, ma è nata in gran parte da esperienze già presenti nella società su iniziativa del Terzo Settore, di Associazioni di famiglie, di Fondazioni e di Enti Locali. Tuttavia, nonostante sia stata pensata come una norma stabile, per rafforzare l’indipendenza e migliorare l’autonomia delle persone con disabilità e non come una legge di emergenza, al momento attuale, di fatto, anche le Regioni più virtuose si stanno comportando come se fosse una legge di emergenza».

«In questo quadro già complesso – si legge ancora -, la pandemia ha messo a nudo le fragilità del sistema, comportando per lungo tempo la separazione delle persone con disabilità grave dalle loro famiglie o il loro isolamento, oltre che il rallentamento dei processi di attuazione della Legge già avviati sui territori: per questo si rende ancora più necessario ripensare totalmente i modelli di assistenza delle persone più fragili, anche attraverso l’analisi dei progetti e delle pratiche in atto sul “Dopo di Noi”».

«In questo libro – è la conclusione – il Comitato Officina Dopo di Noi presenta il monitoraggio della Legge 112/16, con l’obiettivo di restituire un quadro sistematico sullo stato di attuazione della norma, attraverso l’analisi dei Decreti Attuativi Regionali e delle pratiche in corso». (S.B.)

Ringraziamo Claudio Castegnaro per la collaborazione.

Comitato Officina Dopo di Noi, Dopo di Noi: l’attuazione della Legge 112/16. Monitoraggio 2019-2020, Maggioli Editore, 2021.

Stampa questo articolo