Gli Stati Generali sulle Malattie Rare della città di Padova

«Solo con un largo lavoro di squadra, ispirato da un’azione strategica sinergica, elaborata in modo condiviso da tutte le “parti” interessate, si otterranno reali progressi nella cura delle persone con Malattie Rare»: a dirlo sono gli organizzatori degli “Stati Generali sulle Malattie Rare della città di Padova”, una due giorni di aggiornamento, riflessione, studio e sensibilizzazione sul tema delle Malattie Rare in Italia e in Europa, promossa a Padova per il 23 e 24 febbraio da Motore Sanità e dall’Università di Padova, in vista della Giornata Mondiale delle Malattie Rare del 28 febbraio

Logo ufficiale Giornata Mondiale Malattie Rare

Il logo ufficiale della Giornata Mondiale delle Malattie Rare

«Solo nell’àmbito di un largo lavoro di squadra, ispirato da un’azione strategica sinergica, elaborata in modo condiviso da tutte le “parti” interessate, si potranno ottenere reali progressi nella cura dei pazienti affetti da Malattie Rare»: così spiegano il titolo scelto per questo evento gli organizzatori degli Stati Generali sulle Malattie Rare della città di Padova, una due giorni di aggiornamento, riflessione, studio e sensibilizzazione sul tema delle Malattie Rare in Italia e in Europa, promossa a Padova per dopodomani, mercoledì 23 febbraio e giovedì 24, da Motore Sanità e dal Dipartimento Funzionale Malattie Rare dell’Università di Padova, nell’imminenza della Giornata Mondiale delle Malattie Rare del 28 febbraio.

Rimandando Lettori e Lettrici al ricco programma dell’evento (disponibile a questo link), ricordiamo che esso si svolgerà in modalità mista (sia in presenza che da remoto) e che la partecipazione sarà gratuita (con iscrizione obbligatoria a questo link). (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: comunicazione@motoresanita.it.

Stampa questo articolo