Tre giorni di incontri ad alto livello per l’UICI a Genova

Da domani, 4 marzo, a domenica 6, vi saranno tre giorni di intensi incontri a Genova per la Dirigenza Nazionale e per quella Regionale Ligure dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti). Oltre infatti alla consegna alla città della Campana Aurelia, forgiata appositamente per il centenario dell’UICI, in ricordo di quel 26 ottobre 1920 che vide proprio a Genova la fondazione dell’Associazione, vi sarà anche un importante momento di confronto internazionale, con il Direttivo dell’Unione Europea dei Ciechi

Francobollo Centenario UICI

Il francobollo emesso nel 2020 da Poste Italiane per il centenario dell’UICI, fondata a Genova il 26 ottobre 1920

I prossimi tre giorni, da domani, 4 marzo, a domenica 6, saranno contraddistinti da alcuni intensi incontri a Genova per la Dirigenza Nazionale e per quella Regionale Ligure dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), per un appuntamento già programmato due anni fa, in occasione delle celebrazioni per il centenario dell’UICI stessa, ma segnatamente rinviato a causa della pandemia.
Si inizierà infatti nel pomeriggio di domani, 4 marzo, con la riunione della Direzione Nazionale dell’UICI, alla presenza anche dei dirigenti dell’UICI Liguria, mentre sabato 5 è in programma un importante momento internazionale insieme al Direttivo dell’EBU, l’Unione Europea dei Ciechi, che per quest’anno ha appunto scelto di ritrovarsi nel nostro Paese.
«Il Direttivo dell’EBU – spiegano dall’UICI – sarà chiamato a deliberare su molti passaggi di natura statutaria, anche se uno dei primi punti che sarà discusso sarà la situazione dell’Ucraina. L’EBU, infatti, è l’Unione di quarantuno delegazioni provenienti da tutta l’Europa e fra queste c’è anche quella dell’Ucraina sconvolta dalla guerra. Sarà dunque un confronto particolarmente significativo, in questa fase delicata, che dovrà diventare un momento unitario di solidarietà e sostegno concreto in favore dei ciechi e degli ipovedenti di questa nazione».

Domenica 6, infine, vi sarà la consegna alla città di Genova della Campana Aurelia, realizzata nel 2020 in occasione del centenario dell’UICI, in ricordo di quel 26 ottobre 1920, data della fondazione. «In concomitanza con la riunione del Direttivo EBU a Genova – dichiara Mario Barbuto, presidente nazionale dell’UICI – siamo felici di poter finalmente provvedere alla consegna della Campana Aurelia, appositamente forgiata nel 2020 in occasione del nostro centenario, per farne dono alla città di fondazione della nostra Unione».
La cerimonia di consegna si svolgerà in mattinata (ore 11), presso la Basilica Santa Maria delle Vigne, alla presenza dell’arcivescovo di Genova Marco Tasca che celebrerà la Santa Messa. Durante la celebrazione, inoltre, verrà letta la speciale benedizione che Papa Francesco ha voluto donare alla Campana Aurelia e a tutta l’UICI. Insieme ai rappresentanti dell’UICI Nazionale e Regionale e al Presidente dell’EBU, saranno presenti anche alcuni esponenti delle Autorità Civili. (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: ustampa@uici.it.

Stampa questo articolo