Da PressVisione a Press-IN: vent’anni di buona informazione sulla disabilità

All’inizio, ed era il 21 marzo 2002, si chiamava “PressVisione”, rivolto per lo più alla disabilità visiva. Poi divenne Press-IN, a cura dell’Associazione Lettura Agevolata e oggi raggiunge ogni giorno circa 6.500 utenti, con una media quotidiana di dieci articoli di stampa su tutti i temi connessi alla disabilità e all’inclusione. L’11 aprile, un incontro online aperto a tutti sarà l’occasione per fare il punto su vent’anni di attività e per presentare un nuovo servizio, una piattaforma web centrata sull’inclusione scolastica e basata sull’archivio del gruppo Facebook “Normativa Inclusione”

Logo per i vent'anni di Press-IN, con l'inserimento della nuova piattaforma "Normativa Inclusione"

Il logo elaborato per i vent’anni di Press-IN, con l’inserimento della nuova piattaforma “Normativa Inclusione”

Era il primo giorno di primavera di vent’anni fa, il 21 marzo 2002, appunto, quando prese il via un nuovo servizio informativo gratuito via mail dedicato alla disabilità visiva, che pian piano cominciò a farsi conoscere e apprezzare. Si chiamava PressVisione ed era un’iniziativa promossa dal progetto Lettura Agevolata del Comune di Venezia, che grazie alla tempestività e alla qualità delle informazioni trasmesse, oltreché all’ottimo livello di accessibilità e fruibilità anche per le persone con disabilità visiva, aumentò rapidamente il numero degli iscritti e i settori di interesse.

Qualche tempo dopo PressVisione divenne Press-IN e a gestirlo autonomamente da oltre dodici anni è Lettura Agevolata, divenuta nel frattempo un’Associazione di Volontariato, che oggi raggiunge quotidianamente ben 6.500 utenti, numero più numero meno, con una media giornaliera di dieci articoli di stampa su tutti i temi connessi alla disabilità e all’inclusione.

Risultati decisamente significativi, ma Lettura Agevolta intende ulteriormente rilanciare, se è vero che sta per promuovere un nuovo prezioso servizio tutto centrato sull’ inclusione scolastica, vale a dire l’archivio informatico del gruppo Facebook Normativa Inclusione, attivo da otto anni e realizzato, assieme ad altri collaboratori, dal vicepresidente dell’Associazione Flavio Fogarolo. Si tratta di un servizio particolarmente seguito cui avevamo dato ampio spazio, a suo tempo, anche sulle nostre pagine. Ora quell’archivio è stato riorganizzato e trasferito in una nuova piattaforma web, allo scopo di garantire un supporto informatico più efficace e funzionale che agevoli l’accesso a sempre più utenti.

Un incontro online aperto a tutti accedendo a questo link (non è necessaria la preiscrizione), organizzato per il pomeriggio dell’11 aprile (ore 17.30), con la partecipazione di Lucia Baracco, presidente di Lettura Agevolata, e del vicepresidente Flavio Fogarolo, sarà l’occasione giusta per fare il punto su vent’anni di attività e anche per festeggiare l’importante compleanno, oltreché per parlare delle altre iniziative dell’Associazione, e segnatamente per presentare la nuova piattaforma sull’inclusione scolastica. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@letturagevolata.it.

Stampa questo articolo