Figli di Dio con disabilità

Basato sulla traduzione di “‘Us’ not ‘Them’. Disability and Catholic Theology and Social Teaching” (“‘Noi’, non ‘loro’. Disabilità, teologia e dottrina sociale cattolica”), il libro “A Sua immagine? Figli di Dio con disabilità”, curato da Alberto Fontana e Giovanni Merlo e arricchito da numerosi contributi di autorevoli esperti, verrà presentato il 19 maggio, nel corso di una conferenza stampa a Milano, ma che verrà diffusa anche in streaming, promossa dalla Federazione lombarda LEDHA. Vi parteciperanno numerosi tra i soggetti che hanno contribuito all’opera

Copertina di "A Sua immagine?"Verrà presentato nella mattinata del 19 maggio il libro A Sua immagine? Figli di Dio con disabilità (La Vita Felice, 2022), curato da Alberto Fontana e Giovanni Merlo, nel corso di una conferenza stampa promossa presso la propria sede di Milano (Via Livigno, 2, ore 10) dalla LEDHA, la Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità che costituisce la componente lombarda della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap). L’evento verrà anche diffuso in diretta streaming.

Il volume si basa sostanzialmente sulla traduzione del libro “Us” not “Them”. Disability and Catholic Theology and Social Teaching (“Noi”, non “loro”. Disabilità, teologia e dottrina sociale cattolica), di Justin Glyn SJ, pubblicato nel 2019 dalla Conferenza Episcopale Australiana e presentato, nel gennaio 2020, dalla «Civiltà Cattolica», storica rivista della Compagnia di Gesù.
Vi si ospitano, tra gli altri, i contributi di padre Giuseppe Bettoni, don Virginio Colmegna, suor Veronica Donatello, Ilaria Morali, Salvatore Nocera, don Giacomo Panizza, Vittorio Scelzo, Matteo Schianchi e Roberto Speziale.

Come si legge nel comunicato diffuso dalla LEDHA e nella presentazione editoriale, il libro propone «una riflessione polifonica di voci autorevoli che, dal loro osservatorio privilegiato e al di là della loro esperienza religiosa, vogliono stimolare un dibattito quanto mai attuale. Sullo sfondo anche le ultime parole di papa Francesco, quando, in occasione dell’ultima Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, ha teso la mano verso l’abbattimento della barriera del “loro” per un più inclusivo “noi” e per una più autentica “cittadinanza piena”».

Coordinata da Riccardo Bonacina, fondatore di «Vita Magazine», la conferenza stampa del 19 maggio prevede l’intervento di numerosi tra i soggetti che hanno contribuito all’opera, vale a dire Giovanni Merlo, direttore della LEDHA; Alberto Fontana, presidente dei Centri Clinici NEMO (NeuroMuscular Omnicentre) e consigliere della LEDHA; Justin Glyn SJ, sacerdote, praticante avvocato e docente di Diritto Canonico al Catholic Theological College di Melbourne (Australia), colui che, come detto, ha pubblicato nel 2019 il libro sui cui si basa il presente volume; padre Giuseppe Bettoni, fondatore e presidente della Fondazione Arché; don Virginio Colmegna, presidente della Fondazione Casa della Carità Angelo Abriani di Milano; suor Veronica Donatello, responsabile per la Pastorale delle Persone con Disabilità all’interno della CEI (Conferenza Episcopale Italiana), Ilaria Morali, docente di Teologia Dogmatica alla Pontificia Università Gregoriana; Salvatore Nocera, presidente del Comitato dei Garanti della FISH e socio fondatore del MAC (Movimento Apostolico Ciechi); don Giacomo Panizza, fondatore della Comunità Progetto Sud di Lamezia Terme (Catanzaro) e docente all’Università della Calabria; Matteo Schianchi, storico e ricercatore all’Università di Milano-Bicocca; Vittorio Scelzo della Pastorale delle Persone con Disabilità nel Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita; Roberto Speziale, presidente nazionale dell’ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), vicepresidente della FISH e componente dell’Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità. (S.B.)

Come detto, la conferenza stampa del 19 maggio verrà anche diffusa in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della LEDHA. Per partecipare in presenza, accreditarsi entro il 18 maggio a questo link. Per ogni ulteriore informazione: ufficiostampa@ledha.it (Ilaria Sesana); ufficiostampa@asuaimmagine.it (Valentina Tomirotti).
Il presente contributo costituisce il riadattamento di un testo apparso nel sito di Informare un’H-Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli di Peccioli (Pisa), a firma di Simona Lancioni.

Stampa questo articolo