Conto alla rovescia per i Giochi Nazionali Estivi di Special Olympics

Circa 3.000 atleti arriveranno a Torino da tutta Italia, insieme a tecnici, accompagnatori, famiglie e volontari, per misurarsi in venti diverse discipline sportive: sono i numeri dei XXXVII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, il movimento di sport praticato da persone con disabilità intellettive, grande evento la cui cerimonia di apertura si terrà il 5 giugno allo Stadio Olimpico Grande Torino. Domani, 31 maggio, invece, vi sarà la conferenza stampa di presentazione, con la partecipazione, tra gli altri, di vari autorevoli rappresentanti istituzionali

Manifesto dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics 2022Era partita il 18 marzo da Udine, come avevamo raccontato a suo tempo, e ora, dopo avere attraversato tutta l’Italia, sta per arrivare a Torino il Torch Run (“corsa della torcia”), ossia la torcia attesa nella serata del 5 giugno allo Stadio Olimpico Grande Torino, per la cerimonia d’apertura dei XXXVII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, il movimento di sport praticato da persone con disabilità intellettive.
Messaggio chiave della manifestazione sarà #TORniamoINcampO, a sottolineare segnatamente la ripresa delle attività dopo il periodo di stop forzato a causa della pandemia. E sarà un grande evento che vedrà arrivare circa 3.000 atleti provenienti da tutta Italia, insieme a tecnici, accompagnatori, famiglie e volontari, coinvolgendo oltre venti impianti sportivi del territorio nelle numerose discipline previste (atletica leggera, badminton, bocce, bowling, calcio a 5, canottaggio, dragon boat, equitazione, ginnastica artistica e ritmica, indoor rowing, karate, golf, nuoto, nuoto in acque aperte, pallacanestro, pallavolo unificata, rugby, tennis e tennistavolo).

Nella mattinata di domani, 31 maggio, presso il Centro Congressi dell’Unione Industriali Torino (Via Vela, 17), è in programma la conferenza stampa di presentazione dei Giochi, cui parteciperanno, tra gli altri, anche Erika Stefani, ministra per le Disabilità, Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, Giovanni Malagò, presidente del CONI, Luca Pancalli, presidente del CIP (Comitato Italiano Paralimpico), Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute, Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, Stefano Lo Russo, sindaco di Torino e Manuela Lavazza, vicepresidente di Special Olympics Italia. (S.B.)

A questo link è disponibile un testo di ulteriore approfondimento sulla conferenza stampa di presentazione dei Giochi, in programma per domani, 31 marzo, a Torino. Per ulteriori informazioni: specialteampiemonte@gmail.com (Marco Berton); stampa@specialolympics.it (Giampiero Casale).

Stampa questo articolo