Preghiere illustrate dal Corano per bambini sordi musulmani

«Vorremmo fornire una risposta al bisogno delle mamme musulmane di dare un’educazione anche religiosa al loro bambino con problemi di sordità»: lo ha dichiarato Marisa Bonomi, psicologa, psicoterapeuta e consulente dell’Associazione bresciana Monsignor Marcoli (Per la tutela della genitorialità in famiglie con persone sorde) ed è da questa volontà che è nato il libro “Preghiere illustrate dal Corano per bambini sordi musulmani”, curato dalla stessa Bonomi e pubblicato grazie all’Associazione Centro Migranti della Diocesi di Brescia, che verrà presentato l’8 giugno nella città lombarda

"Preghiere illustrate dal Corano per bambini sordi musulmani", Brescia, 8 giugno 2022«Con questa pubblicazione vorremmo fornire una risposta al bisogno delle mamme musulmane di dare un’educazione anche religiosa al loro bambino con problemi di sordità»: lo ha dichiarato Marisa Bonomi, psicologa, psicoterapeuta e consulente dell’Associazione di Promozione Sociale Monsignor Marcoli (Per la tutela della genitorialità in famiglie con persone sorde) di Brescia e da questa volontà è nato appunto il libro Preghiere illustrate dal Corano per bambini sordi musulmani. «Nel lavoro che ne è uscito – ha spiegato Bonomi – abbiamo creato illustrazioni non puramente didascaliche, ma che globalmente trasmettessero il senso della preghiera con una valenza affettiva e poetica: pensiamo infatti che il bambino debba “vivere” la preghiera stessa non attraverso il canale cognitivo, ma piuttosto quello emozionale».

Curato dalla stessa Marisa Bonomi, con immagini di Stefania Pedna, Roberta Dallara e Cosetta Zanotti, il volume Preghiere illustrate dal Corano per bambini sordi musulmani è stato pubblicato grazie all’Associazione Centro Migranti della Diocesi di Brescia e verrà presentato nel pomeriggio di dopodomani, mercoledì 8 giugno, presso il Centro Pastorale Paolo VI di Brescia (Via Gezio Calini, 30, ore 17.30), nel corso di un incontro introdotto da don Roberto Ferranti, direttore dell’Ufficio per il Dialogo Interreligioso della Diocesi di Brescia.
Vi interverranno, insieme a Marisa Bonomi, monsignor Pierantonio Tremolada, vescovo di Brescia; Sheik Amin Al-Hazmi, imam del Centro Culturale Islamico di Brescia; Naima Daoudagh, mediatrice culturale sanitaria; Francesco Gasparri, interprete LIS (Lingua dei Segni Italiana). (S.B.)

A questo link, nel sito Sordionline.com, è presente un ampio approfondimento sul progetto che ha portato alla pubblicazione di Preghiere illustrate dal Corano per bambini sordi musulmani. Per ogni ulteriore informazione: marisabonomi@tiscali.it.

Stampa questo articolo