Terzo Settore: bene il “Decreto Semplificazioni”, ora le norme fiscali

Positivo giudizio del Forum del Terzo Settore sul “nuovo Decreto Semplificazioni”, che sana quella contraddizione della riforma del Terzo Settore che finora escludeva da una serie di agevolazioni, erogazioni liberali e social bonus tutti gli enti che, pur iscritti al Registro Unico del Terzo Settore, non possedevano prima della riforma la qualifica di ONLUS, organizzazione di volontariato o associazione di promozione sociale. «E tuttavia – aggiunge la portavoce del Forum Pallucchi – c’è ancora tutta la normativa fiscale che attende da anni le necessarie correzioni per poter entrare in vigore»

Decreto Semplificazioni 2022«Il Decreto Semplificazioni sana una grave contraddizione della riforma del Terzo settore, che finora ha inspiegabilmente escluso da una serie di agevolazioni, erogazioni liberali e social bonus tutti quegli enti che, sebbene iscritti al RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore), non possedevano prima della riforma la qualifica di ONLUS, organizzazione di volontariato o associazione di promozione sociale. Questa è una buona notizia»: così Vanessa Pallucchi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, commenta uno dei contenuti del Decreto Legge 73/22, o “nuovo Decreto Semplificazioni” (Misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali e di rilascio del nulla osta al lavoro, Tesoreria dello Stato e ulteriori disposizioni finanziarie e sociali), pubblicato oggi, 22 giugno, in Gazzetta Ufficiale e quindi entrato in vigore.

«E tuttavia – sottolinea Pallucchi – c’è ancora tutta la normativa fiscale che attende da anni le necessarie correzioni per poter entrare in vigore. Ci aspettavamo e ci aspettiamo tuttora che dopo il serrato e positivo confronto avuto nelle scorse settimane, il Governo mantenga gli accordi stabiliti e provveda al più presto ad apportare le necessarie modifiche al testo di legge. In gioco, infatti, c’è il successo dell’intera riforma del Terzo settore e quindi il futuro di migliaia di realtà sociali». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@forumterzosettore.it.
A questo link è disponibile l’elenco completo di tutti i soci – tra cui anche la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) – e degli aderenti al Forum Nazionale del Terzo Settore.

Stampa questo articolo