- Superando.it - http://www.superando.it -

Assistenti di chi ha una malattia neuromuscolare o un’altra disabilità motoria

Disegno che rappresenta l'assistenza personale di una persona con disabilità motoriaVerranno prossimamente proposti due nuovi corsi di formazione per assistenti di persone con una malattia neuromuscolare (distrofie muscolari, SMA-atrofia muscolare spinale e molte altre) o con altre disabilità fisiche, iniziativa già segnalata lo scorso anno sulle nostre pagine e promossa dalle principali organizzazioni nazionali che rappresentano chi ha una malattia neuromuscolare, tra cui le Sezioni UILDM di Milano e del Lazio (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), i Centri Clinici NEMO (NeuroMuscular Omnicentre) con NemoLAB e Famiglie SMA. Come nelle edizioni precedenti, la formazione verrà erogata dalla Fondazione Luigi Clerici di Milano e promossa dalla piattaforma virtuale ExpressCare.

«L’assistente personale – ricordano i promotori dell’iniziativa – è una figura che consente alla persona con disabilità di vivere la propria vita con indipendenza, aiutandola nei bisogni primari, occupandosi negli spostamenti e nella cura della casa, accompagnandola e sostenendola in tutte le attività quotidiane personali, sociali e lavorative in cui manifesta il proprio diritto all’autodeterminazione. Una professionalità spesso difficile da individuare, perché si richiede capacità di ascolto, una buona empatia, ma anche la sensibilità di saper rispettare confini e autonomia dell’altro, oltreché alcune competenze pratiche e sanitarie di base».
Questa nuova esperienza formativa, dunque, si rivolge a soggetti al momento senza occupazione, che una volta terminata la formazione, verranno messi direttamente in contatto con coloro che necessitano di assistenza e quindi vogliono assumere personale. In altre parole, si tratta anche di un canale veloce e diretto per favorire l’occupazione.

Strutturati in due settimane di lezioni, i corsi si terranno a Milano e a Roma e le prime due giornate di essi (18-19 ottobre a Milano, 22-23 novembre a Roma) si svolgeranno in presenza, mentre il resto delle attività sarà online, con lezioni sia interattive che pre-registrate.
Rispetto infine ai contenuti della formazione, essa verterà sull’approfondimento di diverse aree disciplinari: area ausili e trasferimenti, respiratoria, infermieristica, alimentazione, psicologica e relazionale, diritti. (S.B.) 

Ringraziamo la UILDM Nazionale (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) per la segnalazione.

Il costo simbolico di iscrizione alla formazione è di 50 euro, e per inviare la propria candidatura è necessario spedire una mail a sociosanitario@clerici.lombardia.it, lo stesso indirizzo cui chiedere altre eventuali informazioni.