Due giornate di studio e riflessione sul cambiamento sociale e la disabilità

Due giornate di studio e incontro su una serie di temi legati al cambiamento sociale e alla disabilità, tra operatori del sociale, volontari e cittadini, con tante riflessioni anche sul territorio e la cittadinanza attiva: sarà questo il convegno “Laluna e il suo territorio in una società in trasformazione”, sorta di “Stati Generali” organizzati per il 14 e 15 ottobre dall’Associazione Laluna Impresa Sociale, insieme all’Organizzazione di Volontariato Oltrelaluna, presso la propria sede di San Giovanni di Casarsa della Delizia (Pordenone)

Launa, 14-15 ottobre 2022Due giornate di studio e incontro su una serie di temi legati al cambiamento sociale e alla disabilità, tra operatori del sociale, volontari e cittadini, con tante riflessioni anche sul territorio e la cittadinanza attiva: sarà questo il convegno Laluna e il suo territorio in una società in trasformazione, organizzato per dopodomani, 14 ottobre e sabato 15, presso la propria sede di San Giovanni di Casarsa della Delizia, in provincia di Pordenone (Via Runcis, 59), dall’Associazione Laluna Impresa Sociale, insieme all’Organizzazione di Volontariato Oltrelaluna, con il patrocinio del Comune di Casarsa della Delizia, il contributo di Fondazione Friuli, nell’àmbito del progetto Io Resto a Casa e con la partecipazione della locale Parrocchia di San Giovanni Battista.

«Questo convegno – spiegano Francesco Osquino e Daniele Ferraresso, rispettivamente presidente e progettista educativo dell’Associazione Laluna -, che consideriamo come i nostri “Stati Generali”, darà vita a due giornate aperte a tutta la comunità, che costituiranno una preziosa occasione per riflettere sul nostro territorio in una società in trasformazione. Si tratteranno numerose importanti tematiche, dalla sessualità e la genitorialità nei processi di inclusione, alla qualità della vita delle persone con disabilità, dall’invecchiamento della popolazione, a quali possono essere i nuovi modelli di sostegno e di abitare. Ci sarà poi spazio per riflettere sul volontariato, sul cohousing e sull’amministrazione di sostegno».

«Sarà anche l’occasione – aggiungono Angelo Fabris, presidente di Oltrelaluna ed Erika Biasutti, direttrice dell’Associazione Laluna – per presentare Laluna dalle origini ad oggi, mostrandone l’evoluzione, gli obiettivi raggiunti, l’attenzione costante al tema dell’autonomia e in particolare a quello della casa, che ha permesso di promuovere nuove forme di abitare innovativo basate sul cohousing e l’inclusione comunitaria». (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo del convegno. La partecipazione è gratuita, ma con iscrizione obbligatoria tramite questo link. Per ulteriori informazioni: segreteria@lalunaimpresasociale.it; michela.sovrano@gmail.com (Michela Sovrano).

Stampa questo articolo