Per costruire il domani delle Unità Spinali

“Unità Spinali: costruiamo il domani. La storia e i contenuti che hanno sostenuto la realizzazione di progetti riabilitativi rivolti alla persona con lesione al midollo spinale”: questo il titolo del seminario rivolto alle Associazioni di persone con lesione al midollo spinale, agli operatori delle Unità Spinali e dei Centri di Riabilitazione, nonché ad altri operatori del territorio, che l’AUS Niguarda (Associazione Unità Spinale Niguarda) e il Coordinamento Regionale Lombardo per le Unità Spinali promuoveranno per il 21 ottobre a Milano

Logo dell'AUS Niguarda

Il logo dell’AUS Niguarda (Associazione Unità Spinale Niguarda), che ha organizzato insieme al Coordinamento Regionale Lombardo per le Unità Spinali, il seminario del 21 ottobre a Milano

«Un incontro come questo risulta particolarmente importante, per alzare l’attenzione sulle Unità Spinali del nostro Paese, alla luce delle crescenti criticità che vengono segnalate da numerosi territori, circa la risposta sanitaria nei confronti delle persone con lesione al midollo spinale»: a dirlo è Vincenzo Falabella, presidente della FAIP (Federazione delle Associazioni di Persone con Lesione al Midollo Spinale), in riferimento al seminario di Milano (Sala Polifunzionale dell’AUS Niguarda, presso Centro Spazio Vita, ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda), intitolato Unità Spinali: costruiamo il domani. La storia e i contenuti che hanno sostenuto la realizzazione di progetti riabilitativi rivolti alla persona con lesione al midollo spinale, cui parteciperà egli stesso.
Delle criticità riguardanti le Unità Spinali, cui fa riferimento il Presidente della FAIP, abbiamo avuto occasione di occuparci recentemente anche sulle nostre pagine, in relazione al Piemonte e all’Umbria, oltre a registrare analoghe difficoltà presenti ad esempio in Puglia e nelle Marche.

Organizzato dall’AUS Niguarda (Associazione Unità Spinale Niguarda), insieme al Coordinamento Regionale Lombardo per le Unità Spinali, l’incontro del 21 ottobre si rivolgerà alle Associazioni di persone con lesione al midollo spinale, agli operatori delle Unità Spinali e dei Centri di Riabilitazione, ad altri operatori del territorio, ma anche ai soci della stessa AUS Niguarda, ai degenti nell’Unità Spinale milanese e ai loro familiari.

Michele Spinelli, il già citato Vincenzo Falabella, Alberto Nobile, Raffaele Goretti, Laura Valsecchi, Tiziana Redaelli, Gabriella Rossi, Lidia Piattini, Stella Vilella, Antonio Spagnolin, Tatiana Bianconi, Francesco Mondini e Angelo Pretini: questi i relatori che parteciperanno al seminario, in ordine di intervento, rimandando Lettori e Lettrici a questo link per il programma completo. (S.B.)

Il limite delle presenze in sede sarà di 60 iscritti (per iscriversi accedere a questo link), ma sarà anche possibile collegarsi da remoto (per informazioni: segreteria@ausniguarda.it).

Stampa questo articolo