Si parlerà anche di ospitalità accessibile agli Stati Generali del Turismo

Gli Stati Generali del Turismo, in programma a Chianciano Terme (Siena), per domani, 28 ottobre, e sabato 29, rappresenteranno la prima conferenza programmatica nazionale, intitolata “Una nuova visione dell’industria del turismo”, verso l’elaborazione e l’adozione del “Piano Strategico del Turismo 2023-2027”. E durante la due giorni è prevista anche la sessione denominata “Un turismo culturale, sociale e inclusivo di alto livello”, cui interverrà tra gli altri il presidente della Federazione FISH Falabella, per parlare di ospitalità accessibile e turismo per tutti

Chianciano, 28-29 ottobre 2022, Stati Generali TurismoPromossi dall’ex ministro del Turismo Massimo Garavaglia e organizzati in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Chianciano Terme (Siena), si svolgeranno in quest’ultima località, domani 28 ottobre e sabato 29, gli Stati Generali del Turismo, iniziativa che rappresenterà la prima conferenza programmatica nazionale, intitolata Una nuova visione dell’industria del turismo, verso l’elaborazione e l’adozione del Piano Strategico del Turismo 2023-2027, strumento di pianificazione e programmazione da approvare entro la fine di quest’anno, come previsto dalla normativa vigente.
«Con la due giorni di Chianciano – si legge nella presentazione dell’evento – il Ministero del Turismo intende favorire un confronto aperto con gli attori del settore – dal territorio, Regioni ed Enti Locali, ai portatori d’interesse, quali imprese e associazioni di categoria – il cui coinvolgimento è fondamentale nella definizione di misure di breve e medio periodo a sostegno della crescita e della competitività delle diverse componenti dell’ecosistema turistico e, dunque, nell’attuazione del nuovo Piano Strategico del Turismo. L’obiettivo è quello di elaborare una nuova visione del turismo, un nuovo paradigma volto a porre le basi per il turismo del futuro, intercettando le nuove tendenze globali e, al tempo stesso, facendo fronte alle complesse sfide del momento attuale».

Durante gli Stati Generali, dunque, il Ministero del Turismo presenterà le Linee Guida del Piano Strategico del Turismo 2023-2027, che si svilupperà attraverso cinque pilastri strategici, ossia sostenibilità, innovazione, qualità e inclusione, formazione e governance. Il tutto aprendo al confronto e al contributo di operatori e istituzioni, con uno spazio anche per l’ospitalità accessibile e il turismo per tutti, sui quali si soffermerà in particolare l’intervento di Vincenzo Falabella, presidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, nel corso della sessione denominata Un turismo culturale, sociale e inclusivo di alto livello.
Il crescente impegno della Federazione FISH anche in questo settore si è del resto ulteriormente consolidato di recente, grazie anche all’accordo quadro di partnership con Village for all (V4A®), la rete impegnata da oltre un decennio sul tema dell’innovazione turistica specializzata in ospitalità accessibile, un accordo segnatamente finalizzato a condividere e promuovere strumenti e strategie consolidate in àmbito di turismo accessibile, oltreché per sensibilizzare il mondo delle imprese e della politica, contribuendo a sviluppare assieme un sistema turistico inclusivo. (S.B.) 

A questo link è disponibile il programma completo degli Stati Generali del Turismo di Chianciano Terme (Siena).

Stampa questo articolo