La cura del vero, per una società più inclusiva ed equa

Si sono svolti con grande successo e partecipazione, i due meritori corsi di alta formazione dell’Università di Padova “Raccontare la Verità”, rivolto ai giornalisti e a chiunque operi nell’àmbito dell’informazione e della comunicazione, e “Alfabetizzazione digitale a scuola”, destinato invece a insegnanti, educatori e a tutto il personale scolastico. Il 12 novembre, quindi, ne è previsto l’evento conclusivo, che si potrà seguire anche da remoto, con ospiti quali, tra gli altri, la scrittrice Michela Murgia e il presidente della Federazione Nazionale della Stampa Giuseppe Giulietti

René Magritte, "La recherche de la vérité" ("La ricerca della verità"), particolare

René Magritte, “La recherche de la vérité” (“La ricerca della verità”), 1962-1963, particolare

Le avevamo presentate all’inizio della primavera due meritorie iniziative promosse dall’Università di Padova, vale a dire la seconda edizione del corso di alta formazione Raccontare la Verità: come informare promuovendo una società inclusiva. Giornalismo di inchiesta sociale: ricerca e accuratezza antidoti alle fake news, rivolto a giornalisti, giornaliste e a chiunque altro operi nell’àmbito dell’informazione e della comunicazione, e la prima edizione dell’altro corso Alfabetizzazione digitale a scuola: promuovere la passione per la verità e l’inclusione, destinato invece a insegnanti, educatori ed educatrici, nonché a tutto il personale scolastico.
Ad organizzare il primo è stato il FISPPA (Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia, e Psicologia Applicata) dell’Università di Padova, insieme alla FNSI (Federazione Nazionale della Stampa Italiana), ai Sindacato Giornalisti del Veneto e del Trentino Alto Adige, nonché all’Associazione Articolo 21, in collaborazione con il Centro di Ateneo Diritti Umani Antonio Papisca dell’Università di Padova e con l’adesione dell’Ordine Nazionale e Veneto dei Giornalisti.
La seconda iniziativa, invece, è stata curata sempre dal FISPPA, dalla FNSI, dal Sindacato Giornalisti del Veneto, dall’Associazione Articolo 21 e dal Centro di Ateneo Diritti Umani Antonio Papisca, in collaborazione, però, con l’Istituto comprensivo n. 2 di Bassano del Grappa (Vicenza), e con la SIO (Società Italiana Orientamento).

I due corsi, dunque, si sono svolti con grande successo e partecipazione, e dopodomani, sabato 12 novembre, ne è previsto l’evento conclusivo (Scuola di Psicologia dell’Università di Padova, Aula A, Via Venezia, 14, ore 9-16.45), durante una giornata che darà innanzitutto voce ai corsisti e alle corsiste, fornendo un’occasione preziosa «per riflettere e condividere approfondimenti – come sottolineano gli organizzatori – su temi importanti quali l’educazione, la democrazia, il linguaggio, la cura del vero e le società inclusive ed eque».
Tra gli ospiti che interverranno, da segnalare l’economista Federico Boffa della Libera Università di Bolzano, la scrittrice Michela Murgia, l’inviato della testata «Avvenire» Nello Scavo e il presidente della FNSI Giuseppe Giulietti. (S.B.)

A questo link è presente il programma completo dell’incontro del 12 novembre. L’ingresso sarà libero, ma per ragioni organizzative e di capienza, sarà necessario registrarsi entro domani, 11 novembre alle 18 (e comunque fino ad esaurimento dei posti), compilando il form presente a questo link, che dà anche la possibilità, qualora richiesta, di collegarsi da remoto. Per ulteriori informazioni: Carla Tonin (carla.tonin@unipd.it).

Stampa questo articolo