Arrivederci al 24 agosto!

Due persone con disabilità in vacanza, fotografate davanti alle coste della Bretagna, insieme ai loro accompagnatori

Buone Vacanze a tutti i Lettori. La redazione di «Superando.it» si prende qualche settimana di pausa. Torneremo da lunedì 24 agosto, pur potendo pubblicare, anche in questo periodo, eventuali “Ultim’Ora” particolarmente significativi

Disabilità: concetto in evoluzione. Percorso di formazione

Disabilità: concetto in evoluzione. Percorso di formazione

Scade l’8 agosto il termine per iscriversi all’importante percorso formativo promosso da DPI Italia (Disabled People’s International), ENIL Italia (European Independent Living) e FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), che si terrà dal 14 al 18 settembre a Marina di Ascea (Salerno), partendo appunto dalle trasformazioni introdotte sul concetto di disabilità dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità.

Parliamo di “testamento pedagogico”

Parliamo di “testamento pedagogico”

Garantire alle persone con disabilità supporti che continuino anche “dopo” la vita dei genitori, in modo tale che esse abbiano le stesse possibilità di inclusione sociale e di apprendimento che le famiglie avevano saputo garantir loro durante l’arco della vita. È questo, in sintesi, il senso del “testamento pedagogico”, atto che intende dare un senso nuovo alla stessa figura dell’amministratore di sostegno e che è al centro di un lavoro sperimentale condotto presso l’Università di Bologna

Norme eque o norme troppo rigide?

Norme eque o norme troppo rigide?

È sempre giusto applicare rigidamente le regole di un’iniziativa nata per ricollocare in attività di pubblica utilità lavoratori e lavoratrici espulsi dal ciclo produttivo in età adulta, anche di fronte a situazioni di particolare difficoltà, quando cioè uno stipendio serve a sostenere una famiglia con una grave disabilità? Dubbi e quesiti che giriamo ai Lettori, prendendo spunto da una vicenda riguardante la Provincia Autonoma di Trento

Stati vegetativi e di minima coscienza: la mappa delle Regioni

Stati vegetativi e di minima coscienza: la mappa delle Regioni

Nelle singole Regioni, le persone in stato vegetativo o di minima coscienza seguono percorsi terapeutici e di cura anche molto diversi: è questo uno dei principali dati emersi dal Progetto Nazionale “INCARICO”, iniziativa voluta per fornire al Ministero della Salute, alle Regioni stesse, e soprattutto ai familiari di persone in stato vegetativo e di minima coscienza una rappresentazione dettagliata sui luoghi di cura nella fase acuta, postacuta e cronica del percorso di presa in carico

Symhelper: un utile strumento per la comunicazione

Il logo di "Symhelper", il nuovo software gratuito che facilita l'operazione di riquadratura dei libri in simboli, utilizzati all'interno dei percorsi di Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA)

Realizzato grazie a una campagna di raccolta fondi nel web, è disponibile da qualche giorno “Symhelper”, un software gratuito che facilita l’importante operazione di riquadratura per gli “In-Book”, libri i cui testi sono tradotti in simboli, utilizzati all’interno dei percorsi di Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA), rivolti cioè all’apprendimento di bambini con disabilità

Borse di studio per studenti con disabilità

Borse di studio per studenti con disabilità

Entro il 1° settembre, gli studenti universitari con disabilità impegnati nel settore dell’informatica o simili possono partecipare al bando per l’aggiudicazione di una borsa di studio di 8.000 euro, per il prossimo Anno Accademico, interessante opportunità promossa dal Forum Europeo della Disabilità, con il sostegno di Oracle, rivolta a progetti di ricerca riguardanti soluzioni innovative per l’accessibilità delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Lavoro e disabilità: può aprirsi una vera fase inclusiva

Lavoro e disabilità: può aprirsi una vera fase inclusiva

Ne sono convinti la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), l’UICI (Unione Italiana dei Ciehi e degli Ipovedenti) e l’organizzazione sindacale CISL, che dopo un attento esame dello schema di Decreto Legislativo dedicato al collocamento mirato delle persone con disabilità, ne chiedono una rapida approvazione, ritenendolo «un testo dalla volontà spiccatamente inclusiva, che tiene conto di indicazioni ampiamente maturate durante un lungo percorso»

Le disabilità nella società: un’analisi numerica

Le disabilità nella società: un’analisi numerica

Si stima vi siano più di 4 milioni di persone con disabilità nel nostro Paese, molte delle quali studiano, viaggiano e fanno sport, mentre assai poche lavorano: sono alcuni dei dati prodotti dal portale Jobmetoo, che ha recentemente realizzato una specifica “Infografica”, per fornire una panoramica del mondo della disabilità con taglio innovativo, che mette a fattor comune le varie connessioni tra i molteplici aspetti della società e le tante potenzialità da esprimere

Il ritorno del grande paraciclismo, in provincia di Piacenza

Il podio dell'handbike (categoria "H3") alla "Piacenza Paracycling", con Paolo Cecchetto (1°), Saverio Di Bari (2°) e Claudio Conforti (3°)

Atleti di livello internazionale, provenienti anche da una decina di nazioni straniere, un’impeccabile macchina organizzativa, prestigiosi patrocini e tanto entusiasmo: è stato un grande successo, sportivo e morale, il ritorno a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza, dell’importante manifestazione “Piacenza Paracycling”, dopo alcuni anni di assenza, dovuti alla crisi economica

Nulla è mai scontato, nelle “Settimane Verdi” dell’ADV

"Affacciati nel vuoto", presso il Rifugio Tissi: uno dei momenti più emozionanti vissuti a oltre 2.000 metri, durante la "Settimana Verde 2015"

Circa trentacinque persone, tra ciechi e ipovedenti, hanno partecipato alla quattordicesima “Settimana Verde”, sulle Dolomiti Bellunesi, organizzata come sempre dall’ADV (Associazione Disabili Visivi), e ancora una volta, tra escursioni impegnative, “Orienteering” per non vedenti, itinerari culturali ed enogastronomici e “vedenti bendati”, il tempo è letteralmente volato, tra profonde sensazioni e grande divertimento

Disabilità: si prospetta un “autunno caldo”

«Mentre da un lato si esprime l’intento di rilanciare il Paese, di diminuire la pressione fiscale, di favorire l’equità, dall’altro si pensa a misure che colpiscono la disabilità (e quindi l’inclusione)»: esprime grande preoccupazione, Vincenzo Falabella, presidente della FISH, di fronte alle dichiarazioni di Yoram Gutgeld, consulente del Governo per la Spending Review, che ribadisce l’intenzione di intervenire sulle prestazioni assistenziali e su quelle riservate alle persone con disabilità

La Salute non può diventare un lusso per pochi

«Se non vogliamo abbassare le soglie della qualità dell’assistenza sanitaria, le criticità vanno affrontate, ma tagliare non è la soluzione»: è questo il giudizio di Claudio Giustozzi, segretario nazionale dell’Associazione Dossetti, sulla recente intesa in Conferenza Stato-Regioni, riguardante il Servizio Sanitario Nazionale, tutta basata, secondo la stessa Associazione Dossetti, «solo su tagli, riguardanti ogni settore, e senza alcun investimento»

La condizione delle persone con Malattia Rara

«Con questo documento vogliamo dare un segnale forte di quanto sia necessario lavorare in rete e fare sistema, per costruire un modello capace di rispondere ai bisogni assistenziali, alle esigenze di cura personalizzata e alla necessità di una ricerca di qualità per le persone con Malattia Rara»: lo dichiara la Presidente di UNIAMO-FIMR, la Federazione Italiana Malattie Rare che il 23 luglio presenterà il “Primo Rapporto sulla condizione delle persone con Malattia Rara in Italia”

Fondo per le Politiche Sociali: il Decreto di Ripartizione

Andranno circa 278 milioni di euro, alle Regioni, nell’àmbito del Fondo Nazionale per le Politiche Sociali, come stabilito dal Decreto di Ripartizione per il 2015, pubblicato nei giorni scorsi in Gazzetta Ufficiale, tramite il quale il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali provvede annualmente a suddividere gli stanziamenti approvati per tale settore dal Parlamento, nella precedente Legge di Stabilità