Come si dovrà utilizzare il Fondo per le Non Autosufficienze

Come si dovrà utilizzare il Fondo per le Non Autosufficienze

Pubblicato il 3 agosto in Gazzetta Ufficiale, il Decreto Ministeriale di ripartizione del Fondo per le Non Autosufficienze per il 2015 (pari a 400 milioni di euro, di cui 390 alle Regioni e 10 al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali) fissa le regole da adottare, per realizzare «prestazioni, interventi e servizi assistenziali nell’ambito dell’offerta integrata di servizi socio-sanitari in favore di persone non autosufficienti». E rispetto agli anni scorsi, c’è anche qualche novità

Pubblicare subito l’esito di quei concorsi

Pubblicare subito l’esito di quei concorsi

Un’Interrogazione a risposta scritta è stata presentata al Presidente della Regione Campania, sulla tormentata vicenda di quei concorsi delle ASL Napoli 1 e Napoli 3, riservati alle cosiddette “categorie protette”, che dopo anni di solleciti, esposti e azioni legali, avevano portato, alla fine del 2014, allo svolgimento delle prove scritte, seguite però dal più assoluto silenzio. L’iniziativa è anche il frutto dell’incessante lavoro svolto da numerose persone con disabilità

Un esposto sulla scala mobile vietata ai cani guida

Un'immagine della "Dog Parade" di Roma, iniziativa che il 16 ottobre dello scorso anno ha visto sfilare per le vie della Capitale oltre cinquanta cani guida, in comapgnia dei loro proprietari e amici, fino ad arrivare a Piazza Montecitorio

Un esposto presentato ai Carabinieri da parte di alcune persone con disabilità visiva, con la richiesta all’autorità di pubblica sicurezza di mediare il loro dissidio con l’Amministrazione Comunale e con la Società che gestisce l’impianto, è l’ultimo atto della vicenda riguardante la scala mobile che porta al centro storico di Belluno, divenuta una sorta di “simbolo” della battaglia per il libero accesso insieme al proprio cane guida, ovunque ci si trovi

Insegnare il baseball agli americani? Perché no!

Fase di gioco di una partita di baseball per ciechi del Campionato Italiano

«L’idea di andare a dimostrare il baseball per ciechi a chi il baseball l’ha inventato – scrive Angela Bellarte – pareva davvero un po’ folle. Ma forse vent’anni fa la gente asseriva che anche far giocare con mazza e pallina un cieco fosse da folli, quindi, perché non provare anche questa?». Il viaggio a New York di alcuni “ambasciatori” italiani del baseball giocato dai ciechi, sport in cui dei ragazzi con una mascherina corrono verso basi sonore o si tuffano su palline “viste con le orecchie”

Assistenza scolastica: il giusto percorso di quei fondi

Assistenza scolastica: il giusto percorso di quei fondi

Si tratta dei 30 milioni destinati all’assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità e previsti dalla Legge 125/15. Per richiedere i fondi, le Province e le Città Metropolitane hanno tempo fino al 10 settembre, come stabilito da un successivo Decreto Ministeriale. Le scuole, dunque, devono richiedere alle stesse Province e Città Metropolitane le figure necessarie a garantire quei servizi, le famiglie devono verificare che le scuole si muovano effettivamente in tal senso

Diventerà un “classico” il “Montecatone Paracycling”

Foto di gruppo per tutti i protagonisti del "1° Montecatone Paracycling" di Imola

Ha ottenuto un grande successo il “1° Montecatone Paracycling”, gara internazionale di paraciclismo organizzata a Imola dalla Fondazione Montecatone e destinata a diventare un “classico”. «Tenere sempre vivace il contatto tra il mondo della disabilità e le strutture della città – dichiara il presidente della Fondazione promotrice – ci sembra un modo molto concreto di dare vita al nostro impegno fondamentale, che è quello di favorire una piena partecipazione delle persone con disabilità alla vita della società»

Come si spiega il “boom” delle diagnosi di autismo?

Come si spiega il “boom” delle diagnosi di autismo?

Un recente studio americano conferma quanto sottolineato da un’altra ricerca danese, ovvero che una buona parte dell’aumento di diagnosi di disturbi dello spettro autistico non trova ancora spiegazioni. «Questo è un validissimo motivo – sottolinea Carlo Hanau, docente di Statistica Sanitaria all’Università di Modena e Reggio Emilia – per fare ricerca e cercare di spiegare cosa stia succedendo in realtà da noi e nel resto del mondo»

Si fa valere, il Centro Antidiscriminazione ”Franco Bomprezzi”!

Si fa valere, il Centro Antidiscriminazione ”Franco Bomprezzi”!

Inaugurato nel giugno scorso e voluto dalla LEDHA – la Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità, che costituisce la componente lombarda della Federazione FISH – il nuovo Centro dedicato a chi fu per anni il direttore responsabile del nostro giornale, ha riportato il suo primo concreto successo, ottenendo l’installazione di un ingranditore nell’emeroteca della biblioteca di San Donato Milanese, strumento necessario alle persone con gravi deficit visivi

Non tagli, ma investimenti, per ampliare il “modello Sardegna”

Non tagli, ma investimenti, per ampliare il “modello Sardegna”

Il Comitato delle Famiglie per l’Attuazione della Legge 162/98 in Sardegna commenta con soddisfazione l’annullamento, da parte della Giunta Regionale, dei tagli sui piani personalizzati a sostegno di più di 29.000 persone con disabilità grave, tra cui oltre 2.400 bambini e minori. «Auspichiamo – dichiarano le rappresentanti del Comitato – che anche le altre Regioni seguano il “modello Sardegna”: più investimenti in percorsi personalizzati e coprogettati, meno in istituzionalizzazione»

Special Olympics: carichi di medaglie, carichi di valori

La delegazione italiana sfila al Memorial Coliseum di Los Angeles, in occasione dei recenti Giochi Mondiali Special Olympics 2015

Sono state 85 le medaglie vinte dall’Italia a Los Angeles, nei recenti Giochi Mondiali Estivi di Special Olympics, il movimento internazionale dello sport praticato da persone con disabilità intellettiva, ma il successo degli Azzurri e delle altre migliaia di partecipanti, provenienti da 170 Paesi, va ben oltre lo stretto risultato agonistico e sa di vittoria collettiva dello Sport, con la S maiuscola, e anche dello Sport Unificato, praticato assieme da atleti con e senza disabilità intellettiva

Samuel, giovane campione della vita

Samuel Marchese, sedicenne liceale con disabilità, ha percorso l’Italia da sud a nord, con la sua handbike, partendo il 15 luglio dalla propria città, Siracusa, fino ad arrivare il 14 agosto a Milano, dopo 15 tappe e più di 1.000 chilometri. In tutti i luoghi raggiunti ha portato il suo messaggio (“la disabilità è solo negli occhi di chi guarda”) e ha anche chiesto alle autorità maggiore attenzione per le persone con disabilità

Ecco il meccanismo che “accende” il DNA

Un gruppo di ricercatori dell’Istituto Telethon Dulbecco, attivo presso l’Università di Palermo, ha per la prima volta scoperto e osservato la molecola che, attivando i geni del DNA, permette alle cellule di riprodursi, mantenendo intatte le loro caratteristiche. Lo studio apre importanti prospettive per una migliore conoscenza – e a lungo termine anche a nuove cure – per diverse malattie genetiche rare e alcune forme di cancro

L’agricoltura sociale, risorsa per l’inclusione

«Una norma che riconosce il valore di buone prassi già funzionanti nel nostro Paese e che ne premia la responsabilità sociale verso lavoratori con disabilità o comunque svantaggiati. E una norma in cui vengono menzionati tra l’altro anche i servizi “terapeutici” con l’ausilio di animali o la coltivazione delle piante»: così la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) commenta con favore la recente approvazione della nuova legge sull’agricoltura sociale

Che sarà della spesa sociale?

«Certi dati che escono dall’INPS dovrebbero essere oggetto di attenta e prudente analisi e non certo l’ispiratrice anticipazione di politiche sociali più o meno insostenibili e dagli impatti deleteri»: viene commentato con durezza, da parte della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), l’ennesimo, recente intervento giornalistico, voce non isolata, che sul fronte del sociale fa temere – in vista della prossima Legge di Stabilità – l’arrivo di un vero “autunno caldo”