Per dare al sociale, non si può sottrarre… al sociale!

Il "gioco delle tre carte"

L’impegno del Governo era stato quello di portare a 400 milioni il Fondo per le Non Autosufficienze per il 2015. E così sarà, secondo quanto emerge in questi giorni dalla Commissione Bilancio della Camera, riducendo però di 150 milioni il Fondo per le Famiglie, ovvero “prelevando dal sociale, per dare al sociale”, in una sorta di “gioco delle tre carte”, e limitando lo stanziamento per gli anni a venire a 250 milioni! Le dure reazioni della FISH e del Comitato 16 Novembre

Per il turismo accessibile, in un’Europa senza barriere

Turisti con disabilità

Legato a un bando della Commissione Europea, il progetto “Europe Without Barriers” (“Europa senza Barriere”) punta a realizzare pacchetti turistici accessibili a tutti coloro i quali abbiano esigenze speciali, creando un modello replicabile su qualsiasi altro territorio in Italia e in Europa. A coordinare l’iniziativa è la Società Consortile SM Italia, istituita su iniziativa dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), forte di alcuni altri partner italiani e stranieri

Azione collettiva contro la RAI, sulla sottotitolazione

Un programma televisivo sottotitolato

A lanciarla è l’Associazione Avvocato del Cittadino, che di fronte a una RAI in cui il servizio di sottotitolazione è assente nei nuovi canali digitali e carente nei canali storici, intende chiedere 2.000 euro di risarcimento per ogni abbonato con disabilità uditiva. L’Associazione sottolinea tra l’altro anche la dolorosa discriminazione vissuta dai bimbi non udenti, impossibilitati ad accedere ai canali con la programmazione loro espressamente dedicata

Turismo responsabile: quando i viaggi fanno le persone

«Un vero viaggio di scoperta - scriveva Marcel Proust - non è cercare nuove terre, ma avere nuovi occhi»

Per chi vuole viaggiare nella consapevolezza delle proprie azioni, nel pieno rispetto del benessere delle popolazioni locali e della natura, sia sul territorio nazionale che all’estero, la soluzione si chiama turismo responsabile o equoturismo, e può riguardare senz’altro anche le persone con disabilità. Vediamo come e perché

I “punti” messi a segno da “Assente ingiustificato”

Un giovane con grave disabilità alle prese con il "Soundbeam" ("Raggio del Suono")

Un montascale a Ischia e un “Soundbeam” a Pavia – tecnologia, quest’ultima, che permette di produrre suoni anche in assenza del movimento delle mani – sono i due nuovi, concreti risultati prodotti da “Assente ingiustificato”, la campagna biennale della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), nata per rimuovere ostacoli e barriere nelle scuole e per sensibilizzare sull’inclusione degli alunni con disabilità

La Regione Marche insiste sulla sua “cattiva strada”

Un'immagine della grande manifestazione organizzata il 26 novembre 2013 ad Ancona dalla Campagna "Trasparenza e diritti" e dal CAT Marche (Comitato Associazioni Tutela)

Pur tenendo infatti aperto un Tavolo di Confronto con le varie organizzazioni locali, «nel frattempo – denunciano la Campagna “Trasparenza e diritti” e il CAT Marche (Comitato Associazioni Tutela) – si concludono accordo con i soli gestori, sancendo la fine delle piccole comunità, puntando a inserire tante persone, con bisogni diversi, nella stessa struttura, e rilanciando di fatto l’istituzionalizzazione delle persone non autosufficienti»

Questo chiediamo, a chi governerà la Calabria

Nunzia Coppedé, presidente della FISH Calabria

In vista delle ormai imminenti elezioni regionali in Calabria del 23 novembre, la FISH della Regione (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) propone a tutti i candidati di sottoscrivere un Manifesto – cui diamo spazio integralmente – centrato su alcuni princìpi fondamentali, e segnatamente su quelli sanciti dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità

Il nuovo ISEE sta per diventare realtà

Il nuovo ISEE sta per diventare realtà

Infatti, dopo l’approvazione di un recente Decreto Ministeriale, dal 17 dicembre entreranno in vigore le nuove regole dell’ISEE, l’indicatore richiesto per l’accesso alle prestazioni sociali agevolate, ovvero a tutti i servizi o gli aiuti economici rivolti a situazioni di bisogno o necessità. Un approfondimento curato dal Servizio HandyLex.org evidenzia anche novità positive, per le persone con disabilità e spiega che ora la “palla” passa ai Comuni e agli altri enti erogatori

Special Olympics: campioni autentici di sport e condivisione

Una componente della delegazione italiana che ha partecipato agli "Jocs Special Olympics" di Barcellona e Calella, tiene in mano orgogliosamente un giornale locale, dedicato alla manifestazione

È stata una nuova grande esperienza di vita e di sport, quella che ha visto la delegazione italiana di Special Olympics – il movimento internazionale dello sport praticato dalle persone con disabilità intellettiva – partecipare agli “Jocs Special Olympics” di Barcellona e Calella, vivendo preziosi momenti di aggregazione e condivisione con Atleti di altre nazioni, in piena autonomia

Umbria: diritti, altro che sensibilità!

Umbria: diritti, altro che sensibilità!

«L’assistenza domiciliare indiretta non è all’ordine del giorno: qui la sensibilità ha radici antiche»: sono certamente un duro colpo, per chi crede di vivere “nell’era dei diritti”, le parole pronunciate dal Dirigente della Programmazione Socio-Sanitaria della Regione Umbria, che ricacciano tutti “nell’era della sensibilità”. E questo proprio nello stesso giorno in cui il Comune di Terni approva due atti di indirizzo sulla Vita Indipendente delle persone con disabilità…

I diritti dei bambini con disabilità e abbandonati

Secondo dati ministeriali di qualche anno fa, erano più di 4.000, i bimbi e gli adolescenti con gravi disabilità (di varia natura), posti fuori dalla famiglia di origine. Ed è sui diritti di questi minori che – appoggiata anche dalla FISH – si sofferma Casa al Plurale, Associazione che riunisce e rappresenta le case famiglia per persone con disabilità a Roma e nel Lazio, in occasione del 20 novembre, Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

No alle contrapposizioni tra immigrazione e disabilità

«L’azione delle organizzazioni di persone con disabilità e delle loro famiglie – puntualizza la FISH Lazio – si ispira al rispetto della dignità umana, compresa quella delle persone migranti». Riferendosi quindi alle gravi tensioni di questi giorni, nel quartiere romano di Tor Sapienza, «esse – avverte la Federazione – non devono rappresentare il pretesto per un utilizzo strumentale e occasionale dei bisogni delle persone con disabilità»

Lo screening metabolico va assicurato a tutti i neonati

«Lo screening metabolico allargato – è stato detto tra l’altro durante una tavola rotonda sul tema, organizzata a Roma dalla Società Italiana di Pediatria – è un’opportunità di prevenzione per le malattie metaboliche ereditarie che va assicurata a tutti i neonati del nostro Paese, perché le differenze notevoli di offerta da parte delle varie Regioni creano disparità dalle rilevanti conseguenze rilevanti, sia sul piano clinico e assistenziale, sia su quello sociale ed etico»

Trovare una soluzione, per salvare quel Centro di Roma

Il rischio di chiusura del Centro Riabilitativo Tangram di Roma – che proprio recentemente ha festeggiato vent’anni di attività e che per molte persone con disabilità è l’unica struttura operativa di riferimento – coincide con un’altra delle tristi vicende di quest’epoca, in cui le ragioni economico-finanziarie, la burocrazia o lo scarso coordinamento tra le Istituzioni stanno creando situazioni di gravi disagio a numerose persone con disabilità e alle loro famiglie