Storia di Frida Kahlo, che trasformò la sofferenza in arte

Frida Kahlo, "Autoritratto con il dottor Farill", 1951

Ma chi era veramente Frida Kahlo, la celebre pittrice messicana cui è dedicata in questi mesi un’importante mostra a Roma e prossimamente anche a Genova? «Era una donna con disabilità che affrontò la sua difficile condizione opponendosi alla sorte avversa, riuscendo a trasformare l’immobilità in opportunità artistica e successivamente a trasformare la sofferenza in arte», come scrive Silvia Cutrera nel suo approfondito e appassionato ritratto

Meno orrori grazie ai Progetti Personalizzati di Vita

Meno orrori grazie ai Progetti Personalizzati di Vita

Oltre ad esprimere «una ferma e pesante condanna» per la violenza e i maltrattamenti nei confronti di persone con disabilità mentale, che hanno portato all’arresto di ben dodici operatori di una struttura ligure, le varie componenti dell’Associazione ANFFAS evidenziano come «situazioni simili potrebbero sicuramente essere arginate se alle persone con disabilità fosse garantito un reale e concreto Progetto Personalizzato di Vita»

Festival del Volontariato: numeri ben oltre le aspettative

L'arrivo del presidente della Camera Laura Boldrini al Festival del Volontariato 2014 di Lucca

32.000 presenze in quattro giorni, al Festival del Volontariato di Lucca, ovvero ben 9.000 in più rispetto al 2013. «Il successo di questa manifestazione – commenta Edoardo Patriarca, presidente del Centro Nazionale per il Volontariato, che l’ha organizzata insieme alla Fondazione Volontariato e Partecipazione – dimostra che in Italia c’è ancora spazio per far crescere e diffondere la cultura della solidarietà e dell’impegno civile»

Cosa rimane di quelle “6 Stelle”?

I sei protagonisti della docu-fiction televisiva "Hotel 6 Stelle"

Rimane molto, a quanto pare, pensando ad esempio alle trentatré proposte giunte all’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), da aziende interessate a offrire impiego, lavoro stagionale o stage a persone con sindrome di Down. Presentiamo un approfondimento che partendo dalla fortunata docu-fiction televisiva “Hotel 6 Stelle”, interpretata da sei giovani con sindrome di Down, amplia l’orizzonte all’intero panorama dell’inserimento lavorativo

Tutto sul cane guida

Immagine realizzata dall'Associazione Blindsight Project per una campagna sui cani guida

E non solo, dal momento che il documento/guida realizzato dall’Associazione Blindsight Project, insieme alla Scuola Triveneta per Cani Guida, all’Associazione Puppy Walker e all’UICI di Belluno, contiene tante altre indicazioni, rivelandosi utile per molti cittadini, dai gestori di esercizi pubblici a tutte le persone con cani e in particolare a quelle con disabilità visiva che vorrebbero potersi muovere tranquillamente con il loro cane guida

Special Olympics entra ancor di più nelle scuole

I bimbi delle scuole danno il benvenuto al movimento Special Olympics, di cui si può notare a destra il logo

Infatti, il docu-film intitolato “Atleti (davvero) Speciali”, realizzato dalla Casa Editrice D’Anna, in collaborazione con Special Olympics Italia, con cui si può scoprire al meglio il movimento dedicato alla pratica sportiva delle persone con disabilità intellettiva, che coinvolge milioni di persone nel mondo, verrà distribuito agli insegnanti delle scuole, allegato al libro di testo di educazione fisica

Rispettare tutte le scelte dei malati di SLA

Rispettare tutte le scelte dei malati di SLA

«È un grave passo indietro nel rapporto tra medico e paziente – secondo l’Associazione Viva la Vita, che tutela i malati di sclerosi laterale amiotrofica e le loro famiglie – che un paziente del Policlinico Umberto I di Roma il quale abbia chiesto di non essere intubato, venga reinviato al domicilio». «In questo modo – secondo la ONLUS romana – si scarica il “problema” direttamente sulla famiglia, che dovrà cavarsela da sola»

Piano delle Malattie Rare e screening allargato: ci siamo?

Piano delle Malattie Rare e screening allargato: ci siamo?

Sembra proprio di sì, a giudicare dai pubblici impegni assunti in questi giorni, su entrambe le questioni, da parte del ministro della Salute Lorenzin, accolti con soddisfazione anche dall’Agenzia OMAR (Osservatorio Malattie Rare). E in ogni caso è certamente giusto guardare con grande attenzione ai passaggi di questo periodo, che potrebbero realmente coincidere con una svolta per il settore delle Malattie Rare

L’Istat lo ribadisce: il non profit genera lavoro

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti con il presidente del Centro Nazionale per il Volontariato Edoardo Patriarca, al recente Festival del Volontariato di Lucca

«Dobbiamo riflettere – sottolinea Edoardo Patriarca, presidente del Centro Nazionale per il Volontariato, commentando i dati sul non profit presentati dall’Istat – su alcune tendenze che le principali ricerche sul non profit fanno emergere, tra cui la capacità di includere fasce di popolazione che il mercato del lavoro trascura». Nel complesso, l’Istat fotografa un settore che in dieci anni non solo è cresciuto, ma ha anche saputo rinnovarsi

Quei cittadini “non essenziali” di Reggio Calabria

Quei cittadini “non essenziali” di Reggio Calabria

Non è certo migliorata, a Reggio Calabria, la situazione dei servizi forniti per conto del Comune dalle organizzazioni di Terzo Settore, che ne hanno annunciato la prossima chiusura, a causa della perdurante mancanza di risposte sui pagamenti e di garanzie per il futuro, sentendosi rispondere che «i servizi verso i più deboli e fragili non rientrano tra quelli considerati “essenziali”». Anche il Forum Nazionale del Terzo Settore lancia un appello

Il Ministro incontra i Malati Rari

Sei istanze assai chiare e precise verranno infatti presentate al ministro della Salute Beatrice Lorenzin e al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, dagli esponenti di tutte le principali organizzazioni italiane impegnate sul fronte delle Malattie Rare, durante un incontro in programma per il 16 aprile, presso il Policlinico Umberto I di Roma

Gli studi medici devono essere accessibili

E l’Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo andrà il 16 aprile a manifestare a Pescara, davanti alla sede della Regione, per dirlo forte sia al Presidente della Regione stessa, sia a quello dello SMI Abruzzo (Sindacato Medici Italiani), che continuano a sostenere una tesi del tutto campata in aria, ovvero che gli studi medici siano strutture private, senza quindi alcun obbligo di abbattere le barriere

Giustizia è fatta per le persone con vera disabilità!

«Le modalità adottate dall’INPS per le verifiche straordinarie sui cosiddetti “falsi invalidi” sono state illegittime e lesive dei diritti delle vere persone con disabilità e i dati forniti dall’Istituto “gonfiati” e forieri solo di costi per l’Amministrazione»: basta da sé, questa breve sintesi di una recente Sentenza del TAR Lazio, per caratterizzare la portata realmente “storica” di un provvedimento che fa giustizia di tante vessazioni

L’evoluzione dell’insegnante di sostegno

In una sua interessante pubblicazione, intitolata appunto “L’evoluzione dell’insegnante di sostegno. Verso una didattica inclusiva”, Dario Ianes continua a professare la sua piena convinzione nell’inclusione degli alunni con disabilità all’interno delle scuole comuni, purché tale processo si rinnovi. Salvatore Nocera analizza in profondità il libro, che spinge a riflettere sul futuro dell’inclusione, pur mettendone in discussione alcune proposte