Appuntamenti

Abbattere le barriere culturali e costruire inclusione attraverso la musica

Una rappresentazione grafica dedicata al potere inclusivo della musica

Anche quest’anno, dopo le passate felici esperienze, in occasione del Festival “Forma e Poesia nel Jazz 2021”, che è in corso di svolgimento a Cagliari fino al 26 settembre, i ragazzi e le ragazze dell’ABC Sardegna (Associazione Bambini Cerebrolesi) sono presenti insieme agli artisti della rassegna, con l’obiettivo di contribuire ad abbattere stereotipi e barriere culturali, e di “costruire” modelli di comunicazione inclusivi attraverso la musica

Un altro concerto per il progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”

Un altro concerto per il progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”

È in programma per domani, 24 settembre, a Forte dei Marmi (Lucca), una nuova tappa del supporto “parallelo” che il noto gruppo musicale dei Ladri di Carrozzelle sta dando al progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”, con cui la UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) punta ad installare giostrine e giochi accessibili che permettano ai bambini e alle bambine con disabilità di divertirsi come tutti e insieme a tutti

Finalmente tutti in pista, con i piccoli, rombanti go-kart!

Finalmente tutti in pista, con i piccoli, rombanti go-kart!

Quella del 26 settembre al Kartodromo Stella di Monsampolo del Tronto (Ascoli Piceno), sarà una giornata tutta all’insegna del divertimento e della passione per i motori, che farà avvicinare tante persone con disabilità sia fisica che intellettiva al mondo dei go-kart. Organizzata infatti dall’APM (Associazione Paraplegici delle Marche), in collaborazione con la struttura ospitante, l’iniziativa disporrà di piccole, rombanti vetture adattate a persone con disabilità motoria o problemi cognitivi, senza dimenticare lo speciale go-kart biposto e quello elettrico per bambini con guida a joystick

Per migliorare la vita di chi ha la sclerodermia e supportarne i caregiver

I ciclamini, "fiori che resistono al freddo", sono il simbolo del GILS (Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia)

Un po’ nelle piazze, molto ancora nel web, tornerà il 26 settembre la tradizionale Giornata del Ciclamino del GILS (Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia), iniziativa nata per sostenere la ricerca sulla sclerodermia, rara malattia autoimmune, cronica ed evolutiva, ben nota anche come sclerosi sistemica e per favorirne la diagnosi precoce, unica arma per scoprirla anche anni prima che si manifesti

La prima edizione di “No Limits Sport Games”

La prima edizione di “No Limits Sport Games”

Assistere o provare direttamente numerose discipline sportive (rugby, calcio, karate, calcio balilla, tiro con l’arco, badminton, scherma, sitting volley, tennis, basket e golf): lo si potrà fare il 25 e il 26 settembre a Roma, in occasione della prima edizione di “No Limits Sport Games”, manifestazione che ha ottenuto il patrocinio di vari Enti, Federazioni e Associazioni, la cui organizzazione è stata curata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica SOFI (Superare Ogni Forma di Isolamento), allo scopo di avvicinare le persone con disabilità alla pratica sportiva

“Volo Anch’io 2021”: tante Associazioni in piazza a Bologna

«Il ruolo delle Associazioni è ogni giorno fondamentale, perché sono una presenza importante, ognuna nei propri àmbiti di azione, e sono sempre in contatto con la quotidianità della vita dei cittadini»: a dirlo è Carlo Ciccaglioni dell’Associazione AIAS di Bologna (Associazione Italiana Assistenza Spastici), organizzazione che è capofila delle organizzazioni coinvolte in “Volo Anch’io 2021”, manifestazione in programma dal 24 al 26 settembre nel Quartiere bolognese Porto Saragozza, con diversi momenti ricreativi e di aggregazione sociale, all’insegna del divertimento e dell’accessibilità

Il guanto di mio fratello ovvero La disabilità raccontata ai bambini

Nel libro illustrato “Il guanto di mio fratello. La disabilità raccontata ai bambini”, Giulia Franco, terapeuta e sorella di una persona con disabilità, racconta la propria storia attraverso la professione da una parte, l’esperienza di vita dall’altra. E le immagini di Nicoletta Silvestrin permettono ai bambini e alle bambine di elaborare al meglio il tema della disabilità e della diversità. La presentazione dell’opera è in programma per il 25 settembre a Montegrotto Terme (Padova), anche in streaming, nel corso di un evento dedicato appunto al tema della relazione fraterna nella disabilità

La “Maratoluna” in mezzo alla natura, dedicata ai minori con e senza disabilità

“Vuoi giocare con me?”: sarà questo il tema della sedicesima “Maratoluna”, evento che torna a San Giovanni di Casarsa della Delizia (Pordenone), a cura della locale Associazione Laluna, in collaborazione con Oltrelaluna e Attivamente, una passeggiata in mezzo alla natura pensata ad hoc per le famiglie e le persone con disabilità, dedicata in particolare ai minori, per creare un momento di partecipazione attiva della comunità cittadina. E pure ai minori sarà dedicata la mostra fotografica che affiancherà l’iniziativa

Il nuovo Centro di Riabilitazione di Como della Nostra Famiglia

Verrà inaugurato il 25 settembre il nuovo Centro di Riabilitazione di Como della Nostra Famiglia, nel corso di un evento che verrà diffuso anche in diretta Facebook, cui parteciperanno tra gli altri Alessandra Locatelli, assessora alla Famiglia, alla Solidarietà Sociale, alla Disabilità e alle Pari Opportunità della Regione Lombardia e Mario Landriscina, sindaco di Como

Nuovi linguaggi al servizio del sociale e delle persone con disabilità

Riconoscere e stimolare l’impegno di chi diffonde buona comunicazione sulle Malattie Rare, sulle prassi inclusive delle persone con disabilità e su episodi di alto livello civico in tema di sanità e inclusione sociale: è l’obiettivo del Premio Giornalistico Alessandra Bisceglia per la Comunicazione Sociale, promosso dall’Università LUMSA di Roma e dalla Fondazione Alessandra Bisceglia ViVa Ale, la cui quinta edizione vivrà il 23 settembre il proprio momento conclusivo, preceduta dal convegno “Andare, vedere, ascoltare. Nuovi linguaggi e nuove forme di giornalismo a servizio del sociale”

Un pomeriggio in radio su vita indipendente, donne con disabilità e volontariato

Vita indipendente, donne con disabilità e volontariato saranno i temi al centro di “G-DAY. Giovani alla riscossa”, un pomeriggio in radio di incontro e confronto, promosso per il 24 settembre dal Gruppo Giovani UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), in collaborazione con “Radio FinestrAperta”, la web radio della UILDM Laziale. L’evento potrà essere seguito in diretta streaming

Un weekend di approccio alla montagna rivolto alle persone non vedenti

Una passeggiata sul ghiacciaio e il giorno dopo un’escursione naturalistica: sono le iniziative previste per domani, sabato 18 settembre, e per domenica 19, nell’àmbito del weekend di approccio alla montagna rivolto alle persone non vedenti, proposto a Courmayeur (Aosta) dalla Fondazione Mazzola di Milano, che si occupa di promozione dell’inclusione sociale e di miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità e dalla Lymph Foundation

Due serate-evento per i 150 anni del Serafico di Assisi

Il docufilm “Nella vita c’è la Vita” e un concerto della Banda Musicale della Polizia di Stato, con due grandi ospiti della musica quali Giovanni Casccamo e Francesco Grollo: saranno i protagonisti delle due serate-evento di domani, 17 settembre, e di sabato 18, nel quadro delle iniziative volute dall’Istituto Serafico di Assisi, per celebrare il 150° anniversario dalla fondazione di una struttura che oggi è un modello di eccellenza nella riabilitazione, nella ricerca e nell’innovazione medico-scientifica per bambini, bambine e giovani adulti con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali

Malformazioni anorettali: la transizione tra autonomia e inclusione

«Cosa vuol dire pensare di far diventare grandi i nostri ragazzi? Di cosa avranno bisogno per cavarsela autonomamente nella gestione delle loro disfunzioni e nel percorso della vita? Sapranno prendere consapevolezza del proprio corpo e dei propri bisogni e chiedere aiuto alle persone giuste? Potremo, da genitori, lasciarli andare tranquilli?»: saranno centrate su tali quesiti le giornate del convegno annuale internazionale organizzato online, per il 18 e 19 settembre, dall’AIMAR (Associazione Italiana Malformazioni AnoRettali) e intitolato appunto “La transizione tra autonomia e inclusione”

A scuola di inclusione: giocando si impara. Le tappe di Pescara e Martina Franca

Nuovi giochi e giostrine accessibili verranno inaugurati domani, 17 settembre a Pescara, nel quadro del progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”, con cui l’Associazione UILDM sta diffondendo il concetto che i bambini e le bambine con disabilità devono potersi divertire come tutti e insieme a tutti. E non si ferma nemmeno il supporto “parallelo” all’iniziativa del noto gruppo musicale dei Ladri di Carrozzelle, che si esibirà sia domani a Pescara che il 20 settembre a Martina Franca (Taranto), dove già in agosto erano state attuate delle installazioni in un parco cittadino

Talassemia, la presa in carico tra vecchie difficoltà e nuove opportunità

Malattia del sangue rara ed ereditaria, caratterizzata da anemia cronica, la talassemia è diffusa in particolare nell’area del bacino del Mediterraneo e nel nostro Paese tra le zone più colpite vi è la Sardegna, ove le persone coinvolte e le loro famiglie si sono di recente unite per formare un’unica Associazione regionale, denominata Thalassa Azione. Di questo e molto altro si parlerà il 17 settembre, nell’incontro online “Talassemia, la presa in carico tra vecchie difficoltà e nuove opportunità”, promosso dall’OMAR (Osservatorio Malattie Rare), con il patrocinio della stessa Thalassa Azione

Politiche sociosanitarie: i problemi già presenti prima del Covid

Pubblicazione di cui raccomandare la lettura anche ben al di fuori delle Marche, “Non come prima. L’impatto della pandemia nelle Marche”, ultimo “Quaderno” prodotto dall’organizzazione marchigiana Gruppo Solidarietà, documenta quasi un ventennio di lavoro del Gruppo stesso, focalizzandosi sulle politiche sociali della Regione Marche e tenendo come punto di riferimento l’impatto della pandemia sugli interventi e sui servizi rivolti alle fasce più deboli della popolazione. Per il pomeriggio del 1° ottobre ne è prevista una nuova presentazione a Moie di Maiolati Spontini (Ancona)

Dynamo Camp in tour a Foggia, all’insegna dell’inclusione e del divertimento

Da domani, 15 settembre, a sabato 18, Dynamo Camp, il noto progetto di terapia ricreativa che ha sede in Toscana e che ospita gratuitamente bambini, bambine, ragazzi e ragazze affetti da patologie gravi o croniche e le loro famiglie, sarà “in tour” presso la Masseria De Vargas di Foggia, ospite di iFun, Associazione di genitori di bambini autistici, attenta però alle esigenze di tutti i bambini e ragazzi, con e senza autismo. In Puglia sarà presente in particolare lo staff dei “Dynamo Programs”, che porta i propri programmi fuori dal Camp in ospedali e associazioni di tutta Italia

A scoprire l’alfabeto Braille e le patologie della vista

Tornerà tra i cittadini, domani, 15 settembre, e mercoledì 22, l’UICI di Cremona (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), per far conoscere a tutti l’alfabeto Braille, «quei puntini in rilievo che hanno cambiato la storia e continuano a farlo», come sottolinea Flavia Tozzi, presidente dell’Associazione, oltreché per consegnare a chi lo vorrà alcuni opuscoli informativi sulle patologie della vista

Atleti e atlete olimpici e paralimpici al nuovo “Open Day” di Montecatone

Saranno numerosi, il 18 settembre, gli atleti e le atlete, tra cui alcuni reduci dalle Olimpiadi e dalle Paralimpiadi di Tokyo, presenti all’“Open Day” dell’Istituto Riabilitativo Montecatone di Imola (Bologna), struttura impegnata nella riabilitazione di persone mielolese o con grave cerebrolesione acquisita. È prevista inoltre una tavola rotonda sul tema “Sport e Disabilità”, il tutto preceduto dalla camminata “Montecatone nel Cuore”. I convenuti, infine, potranno provare alcune discipline olimpiche (tiro con l’arco, tennis tavolo, tiro a segno), affiancati dagli istruttori di Montecatone