Appuntamenti

In piazza a Torino con gli “aquiloni della felicità”

Una volontaria della Fondazione Paideia di Torino, con l'"aquilone della felicità"

Aquiloni come simbolo dell’iniziativa, nonché dell’impegno concreto per la felicità di bambini e bambine con disabilità: li offriranno i volontari della Fondazione Paideia di Torino – impegnata dal 1993 a sostenere bambini e famiglie in situazione di disabilità e in generale di difficoltà – a coloro che sosterranno il 26 settembre in alcune piazze del capoluogo piemontese la campagna “Vicini, adesso”, lanciata soprattutto per rispondere alle nuove priorità scaturite da un’emergenza che ha colpito duramente molte famiglie

Il Museo Omero si racconta e racconta l’importanza della tattilità

Esplorazione tattile della copia della "Pietà" di Michelangelo, presente al Museo Omero di Ancona

“NarrAZIONI”: è questo il nome scelto per la due giorni di visite guidate gratuite promosse per il 26 e 27 settembre dal Museo Tattile Statale Omero di Ancona, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, allo scopo di “raccontarsi” e sottolineare l’importanza della tattilità nel tema portante della tradizione e trasmissione del patrimonio culturale

Dal modello assistenziale al modello dei diritti

Una realizzazione grafica dedicata ai diritti delle persone con tutte le forme di disabilità

«Come superare compiutamente il modello assistenziale, verso un modello dei diritti che faccia discendere le risposte dalla realtà dei bisogni e dei desideri della persona con disabilità?»: a questo tema cruciale è dedicata ampia parte di “Persone con disabilità. Politiche, sostegni, interventi, servizi”, libro pubblicato dal Gruppo Solidarietà, con numerosi e autorevoli contributi, del quale è in programma una presentazione pubblica per il 16 ottobre a Moie di Maiolati Spontini (Ancona), durante la quale si cercherà anche di rileggere i temi trattati alla luce dell’emergenza di questi mesi

Ausili e tecnologie assistive per le persone ipovedenti e non vedenti

Una donna con disabilità visiva che usa uno smartphone

I principali strumenti pensati e realizzati per coloro che hanno problemi di vista, volti a migliorarne la qualità della vita: sarà questo il tema del nuovo appuntamento gratuito online intitolato “Ausili e tecnologie assistive per migliorare la vita delle persone ipovedenti e non vedenti”, promosso per il pomeriggio del 26 settembre dall’Associazione Mitocon (Insieme per lo studio e la cura delle malattie mitocondriali), nell’àmbito di “IntegRARE”, progetto curato dalla Federazione UNIAMO, in collaborazione con alcune altre Associazioni

Le voci di Lella Costa e Claudio Bisio, per la mostra “parlante” sul Parkinson

Una delle fotografie di Giovanni Diffidenti che compongono la mostra promossa dalla Confederazione Parkinson Italia

«Sradicare lo stigma e l’ignoranza che circondano la malattia, favorire la diagnosi precoce, promuovere i diritti delle persone con Parkinson alle cure, all’inclusione sociale e a una migliore qualità della vita»: sono gli obiettivi di “Non chiamatemi morbo”, ovvero “Il Parkinson non è contagioso”, campagna promossa dalla Confederazione Parkinson Italia, che vivrà il proprio lancio il 22 settembre a Milano, con una mostra fotografica “parlante”, dedicata a storie di resistenza al Parkinson, corredate dalle immagini di Giovanni Diffidenti e dalle voci degli attori Lella Costa e Claudio Bisio

L’inclusione e le disabilità psichiatriche

Nell’àmbito del “Festival dello Sviluppo Sostenibile”, organizzato dall’ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), in sinergia con un’importante rete di partner, e che prevede numerosi appuntamenti dal 22 settembre all’8 ottobre, l’Università di Padova, sulla scia di un crescente impegno in àmbito di inclusione a tutti i livelli, promuoverà il 23 settembre un seminario in rete curato dal proprio Gruppo di Lavoro sulle Disabilità Psichiatriche, allo scopo di condividere una serie di riflessioni svolte a proposito del binomio “Inclusione e disabilità psichiatriche”

La cerimonia conclusiva del premio a chi ha informato bene sulle Malattie Rare

È in programma per il 23 settembre a Roma, e potrà essere seguita in diretta streaming, la cerimonia conclusiva del settimo Premio OMAR, l’iniziativa promossa dall’Osservatorio Malattie Rare che si rivolge a tutti coloro i quali, utilizzando diversi mezzi di comunicazione, abbiano saputo proporre un’informazione corretta e una sensibilizzazione efficace verso il grande pubblico, sul mondo complesso delle Malattie e dei Tumori Rari

Visite guidate, inclusive e accessibili, a una mostra di assoluto valore

Nei pomeriggi di sabato e domenica, dal 19 settembre al 4 ottobre, sono in programma sei visite guidate, inclusive e accessibili, alla mostra “Gauguin, Matisse, Chagall. La Passione nell’arte francese, dai Musei Vaticani”, in corso di svolgimento al Museo Diocesano di Milano. L’iniziativa si inserisce nell’àmbito di “DescriVedendo”, progetto dell’ANS (Associazione Nazionale Subvedenti) che costituisce un vero e proprio “ponte” fra persone con disabilità visiva e normovedenti, con il coinvolgimento dei maggiori musei milanesi e lombardi

Affrontare una malformazione complessa come quella anorettale

È in programma per il 19 e 20 settembre un seminario in rete promosso dall’AIMAR (Associazione Italiana Malformazioni AnoRettali), sul tema “MAR, una malformazione complessa. Come affrontarla”, durante il quale alcuni tra i migliori specialisti del settore risponderanno alle domande di quanti si saranno collegati. La MAR (malformazione anorettale) – anche se sarebbe più appropriato parlare di “malformazioni anorettali” al plurale – è un problema congenito che colpisce ogni anno in Italia dai 110 ai 130 bambini, coinvolgendo non solo l’apparato intestinale, ma anche quello urinario e genitale

La storia di Oscar, ragazzo con autismo

La storia di Oscar, ragazzo cinese di 11 anni con disturbo dello spettro autistico, che vive in Sicilia con la madre, è al centro dell’omonimo bel documentario di Silvia Miola, selezionato al Festival “Visioni dal Mondo”, la cui edizione di quest’anno è in programma nei prossimi giorni. In tal senso, l’opera sarà visibile gratuitamente online dalle 14 del 18 settembre alle 14 del 19 settembre (prenotazione necessaria)

Prima presentazione pubblica per quelle storie di persone con la SLA

Evento che rientrerà nell’àmbito di quelli previsti in occasione della tredicesima Giornata Nazionale sulla SLA (sclerosi laterale amiotrofica), è in programma per il pomeriggio di domani, 15 settembre, a Firenze, la prima presentazione pubblica di “Caro amore”, testo curato dall’AISLA di Firenze (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) e stampato dal Consiglio della Regionale Toscana, contenente una quarantina di testimonianze di persone interessate dalla SLA, di caregiver familiari, di specialisti e di volontari, e frutto del lavoro pluriennale di più persone

Si parlerà anche di disabilità a “Ebraica”, Festival Internazionale di Cultura

Sarà dedicata alla disabilità una tavola rotonda in programma a Roma per il 14 settembre, intitolata “Dialogo sulla felicità #3. Specialmente felici”, nell’àmbito della tredicesima edizione di “Ebraica”, Festival Internazionale di Cultura promosso dalla Comunità Ebraica di Roma e dedicato appunto quest’anno al tema della felicità. All’incontro parteciperà anche Marco Ferrazzoli, che centrerà il proprio intervento sul libro “Il superdisabile. Analisi di uno stereotipo”, da lui recentemente pubblicato insieme a Francesca Gorini e Francesco Pieri

Una giornata di sport, mare e benessere per tutti

«Promuovere occasioni e momenti di sollievo per le famiglie e per i ragazzi e le ragazze con autismo, in un territorio accessibile e fruibile, che con le sue bellezze naturali e il suo patrimonio culturale offre enormi possibilità per la realizzazione di percorsi ed attività “autism friendly”»: viene presentata così, dall’Associazione Cilento4all (Cooperativa Il Tulipano) di Agropoli (Salerno), la quinta “Special Beach for Special People”, una giornata di mare, sport e benessere dedicata ai giovani con autismo e alle loro famiglie, in programma per domani, 12 settembre, a Paestum (Salerno)

La Settimana Mondiale delle Malattie Mitocondriali

Le malattie mitocondriali – gruppo eterogeneo di patologie ereditarie che privano le cellule della loro energia – se prese ad una ad una sono considerate rare, ma nel loro insieme sono tra le patologie genetiche più diffuse nell’uomo. Durante l’imminente Settimana Mondiale delle Malattie Mitocondriali, in programma dal 13 al 19 settembre, e promossa in Italia dall’Associazione Mitocon, oltre a vari eventi, per lo più in modalità virtuale, vi sarà una vera e propria scia luminosa intorno al mondo, quando tanti monumenti e siti si accenderanno di verde, colore simbolo di queste patologie

“Accarezza l’Arte 2020”: “Il divino al femminile”

Sarà il tema del “Divino al femminile” al centro della quarta edizione di “Accarezza l’Arte”, mostra tattile in programma per il 12 settembre a Prato, nata da un’idea dell’artista Antonella Nannicini, con la sua Associazione di Promozione Sociale Arcantarte, «per dare la possibilità di conoscere le opere toccandole, considerando che la scultura è l’espressione artistica che più di tutte beneficia del contatto fisico». L’iniziativa si avvale anche quest’anno del patrocinio, tra gli altri, dell’UICI di Prato (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)

Autismo e DSA a “Tutt’apprendimento”

Si chiamerà infatti proprio “#Tutt’apprendimento”, il ciclo di sei seminari online e gratuiti, sui temi dell’autismo e dei DSA (disturbi specifici dell’apprendimento), organizzati dal 15 settembre al 2 ottobre prossimi dall’Associazione toscana di genitori Tarta Blu, con il patrocinio del Comune di Peccioli (Pisa), rivolgendosi a insegnanti, educatori e genitori

Operatori sanitari, sociali e caregiver: cervelli emotivi a confronto

«Affrontare le tematiche relazionali comuni agli operatori e ai caregiver nella cura delle persone con disabilità motoria, dando modo ai partecipanti di riflettere sulle difficoltà della gestione di tali persone e di individuare una serie di spunti utili a diventare consapevoli delle dinamiche intra e interpersonali che si attivano nella relazione d’aiuto»: sarà questo l’obiettivo del corso “Operatori sanitari, sociali e caregiver: cervelli emotivi a confronto”, promosso per novembre dalla Cooperativa Centro Spazio Vita Niguarda di Milano, cui ci si potrà iscrivere entro il 1° ottobre

Sempre più accessibili quei giardini di Ferrara

Oltre a consentire di leggere la storia, i cambiamenti e i vissuti di un luogo storico quale Ferrara, i numerosi giardini privati della città, che verranno aperti al pubblico il 12 e 13 settembre, durante la nuova edizione della manifestazione “Interno Verde”, saranno sempre più accoglienti e accessibili alle persone con disabilità motoria, grazie alla realizzazione di dettagliate mappe indicanti il grado di accessibilità e recanti la segnalazione se i vari spazi siano completamente fruibili in autonomia oppure se richiedano l’aiuto di un accompagnatore

Le malattie neuromuscolari dalla diagnosi alla consapevolezza

«Mettere a fuoco diversi temi importanti legati alle patologie neuromuscolari (distrofie, atrofie, miotonie ecc.): il momento della diagnosi, il trattamento, i risvolti psicologici, le necessità e i bisogni che ne derivano, il ruolo fondamentale della famiglia e del caregiver»: si propone questo la conferenza virtuale “Le malattie neuromuscolari dalla diagnosi alla consapevolezza”, organizzata per il 10 settembre dalla UILDM di Venezia (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), che sarà preceduta dall’inaugurazione della sede ampliata dell’Associazione organizzatrice

“AISM Social Ride”: basterà metterci le ruote!

Unico requisito sarà metterci le ruote, ovvero salire in sella alla propria bici o motocicletta, utilizzare una handbike o un monopattino. Si potrà così partecipare all’“AISM Social Ride”, evento all’insegna della condivisione, promosso per il 12 e 13 settembre dalle Sezioni AISM della Lombardia e di Roma (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), con l’obiettivo di lanciare un messaggio positivo di speranza e di ripartenza, sostenendo al tempo stesso le iniziative in favore delle persone con sclerosi multipla