Appuntamenti

Trauma cerebro-midollare tra riabilitazione e ricerca

Durante il convegno di Firenze si parlerà anche della riabilitazione con esoscheletro Parker (nell'immagine), attuata al Centro Riabilitativo Prosperius di Umbertide (Perugia)

È in programma per domani, 21 ottobre, a Firenze, sempre a cura dell’Associazione Tutto Possibile di Grosseto, la terza edizione di un incontro che già negli anni scorsi ha fatto registrare una notevole partecipazione, vale a dire il convegno “Trauma cerebro-midollare. Il futuro della persona tra percorsi riabilitativi e ricerca scientifica”, cui parteciperanno medici, ricercatori, aziende e altri “addetti ai lavori”, per interagire tra loro e informare i partecipanti su una serie di soluzioni ipertecnologiche e robotiche

Storie di successo al di là dei suoni

L'arbitro sordo di basket Federico Di Marzio, che sarà il protagonista, a Siena, del primo incontro organizzato per la nuova stagione dei "Venerdì del Pendola"

Si possono certamente definire così gli incontri che dal pomeriggio di oggi, 20 ottobre, animeranno la nuova stagione dei “Venerdì del Pendola”, iniziativa dedicata a educazione, interpretariato, lingua e cultura sorda, promossa dalla ONLUS MPDF (Mason Perkins Deafness Fund). Tanti ospiti, quindi, per parlare di volta in volta di sport, cinema, fotografia, interpretariato in contesti penali, psicologia e altro ancora, a partire da oggi, quando il protagonista sarà Federico Di Marzio, giovane arbitro sordo di basket, giunto ai vertici nella sua disciplina

Il bisogno di affettività e sessualità

Il bisogno di affettività e sessualità

È esattamente “Il bisogno di affettività e di sessualità nelle persone disabili”, il titolo del convegno in programma per il 21 ottobre a Milano, presso l’Auditorium Gaber di Palazzo Pirelli, che sarà aperto dai saluti di Massimo Pagani, garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Lombardia, cui seguiranno numerosi interventi, utili ad approfondire i diversi aspetti del delicato tema

“Tommy e gli altri” a Modena

Gianluca Nicoletti con il figlio Tommy, in una scena di "Tommy e gli altri"

Il 21 ottobre arriverà a Modena il giornalista e scrittore Gianluca Nicoletti, per presentare la proiezione di “Tommy e gli altri”, docufilm scritto da lui stesso, centrato su una raccolta di testimonianze provenienti da famiglie alle prese con l’autismo in età adulta. Nella pellicola, Nicoletti percorre l’Italia con la troupe e con il figlio Tommy, giovane con autismo, «regalando – come sottolineato dall’Associazione Aut Aut di Modena – una serie di storie vere a volte anche divertenti, e dimostrando, dietro al suo stile aspro e indocile, una rara sensibilità»

Tutto a supporto della riabilitazione visiva

Tutto a supporto della riabilitazione visiva

In occasione dell’Assemblea Regionale Quadri Dirigenti dell’UICI del Veneto (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), verrà affrontato il 21 ottobre a Padova il tema della riabilitazione delle persone con disabilità visiva, nel corso dell’incontro intitolato “Competenze, esperienze e ausili tecnologici a supporto della riabilitazione visiva”

Pararowing e inclusione: due strade che marciano assieme

Disciplina in continua crescita, il pararowing, ovvero il canottaggio praticato da persone con disabilità fisico/motorie, sensoriali e intellettivo/relazionali, si caratterizza da sempre per la sua grande potenzialità inclusiva, essendo praticato da persone con storie anche molto diverse tra loro. Lo dimostrerà bene ancora una volta la dodicesima edizione di “Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020”, tradizionale regata internazionale in programma per il 21 e 22 ottobre a Torino, a cura, come sempre, della Società Canottieri Armida

Figli fragili, genitori forti?

Si occupa di persone con disabilità, l’Associazione Genitori La Nostra Famiglia di Conegliano (Treviso), ma il convegno intitolato “Figli fragili, genitori forti?”, organizzato per il 21 ottobre nella città veneta, avrà innanzitutto come obiettivo la promozione di iniziative a supporto dell’essere genitori, nel rispetto delle capacità, inclinazioni e aspirazioni dei figli, di tutti i figli

I diritti delle persone con disabilità, di chi le cura e di chi ci cresce insieme

Fare il punto della situazione sui diritti delle persone con disabilità, ma anche sui bisogni, i diritti e le aspirazioni di chi se ne prende cura (caregiver familiari) e/o di chi ci cresce insieme, come i loro fratelli o sorelle (siblings): sarà questo l’obiettivo del convegno intitolato “‘Famigli-abile’. Diritti, bisogni e aspirazioni”, in programma per il 22 ottobre a Roma, a cura del CNMR (Centro Nazionale Malattie Rare) dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità), in collaborazione con l’Associazione ASMARA

Il trekking come strumento di crescita della persona

È in programma per domani, 18 ottobre, a Milano, il convegno conclusivo della seconda edizione di “Passo dopo passo: il trekking come strumento di promozione e crescita della persona”, progetto che grazie alla collaborazione tra diverse realtà, e in primo luogo l’Associazione A Braccia Aperte, ha fatto vivere l’esperienza di una settimana residenziale in montagna a diversi gruppi di bambini e ragazzi con disabilità, con problemi psichici, sensoriali o con particolari svantaggi sociali

I vari servizi sociosanitari delle Marche

Qual è, nelle Marche, l’offerta attuale di servizi domiciliari, diurni e residenziali? Come si compongono e integrano i fondi nazionali e quelli regionali? E ancora, come vengono definite le quote sanitarie all’interno dei servizi sociosanitari stessi e a chi compete (e come) il pagamento delle quote sociali? Infine, quali sono le caratteristiche dei fondi vincolati e di quelli indistinti? A tali quesiti si propone di rispondere un nuovo corso promosso dal Gruppo Solidarietà, che si concretizzerà in due incontri successivi, nel pomeriggio di oggi, martedì 17, e martedì 24 ottobre

Quell’innovativo braccialetto elettronico

Sarà “ABBI” – innovativo braccialetto elettronico che aiuta le persone non vedenti, in particolare i bambini, ad orientarsi nello spazio, interagendo in modo efficace con l’ambiente esterno fin dai primi anni di vita – al centro del terzo e ultimo appuntamento promosso per il 19 ottobre all’Istituto Colosimo di Napoli dalla Commissione Ausili, Nuove Tecnologie e Accessibilità dell’UICI Provinciale, iniziativa voluta per presentare alcuni nuovi ausili studiati specificamente per l’autonomia delle persone con disabilità visiva

Una Legge per il “Dopo”, ma anche per il “Durante Noi”

«Se ben attuata, la Legge 112/16 potrà favorire l’inclusione e autonomia delle persone con disabilità e pur essendo rivolta prioritariamente a persone prive del sostegno familiare, prevede ampiamente anche una progressiva presa in carico durante l’esistenza in vita dei genitori»: lo ha dichiarato Giuseppe Giardina, presidente dell’ANFFAS Sicilia, presentando il corso di formazione in corso oggi, 16 ottobre, e domani, martedì 17, a Siracusa e Favara (Agrigento), dedicato appunto al tema “Legge 112/2016 il Dopo di Noi” e durante il quale si parlerà anche di riforma del Terzo Settore

La maggiore autonomia possibile, per le persone con afasia

Mentre la Mole Antonelliana di Torino si illuminerà nei prossimi giorni con la scritta “L’afasia ti lascia senza parole”, la Fondazione Carlo Molo del capoluogo piemontese, impegnata da anni in questo àmbito, proporrà una serie di iniziative di sensibilizzazione, fino al 16 ottobre, in vista della Giornata Nazionale dell’Afasia, forma di disabilità, quest’ultima, che subentra in seguito a ictus, emorragia cerebrale o trauma cranico, colpendo la sfera del linguaggio parlato, compreso, letto e scritto, senza però che le lesioni subite alterino l’intelligenza e la sfera emotiva

Una nuova presentazione degli occhiali intelligenti

Gli occhiali OrCam MyEye sono un innovativo ausilio che, grazie a un sistema audio e video, riconosce testi scritti, oggetti e persino volti umani, permettendo alle persone con disabilità visiva di leggere e ascoltare la descrizione di ciò che le circonda, ma rivelandosi utili, ad esempio, anche per chi abbia problemi di dislessia. Una nuova presentazione di tale strumento è in programma per il 16 ottobre a Milano, nel corso di un incontro che sarà seguito da un dialogo al buio e da un aperitivo al buio

Vent’anni di impegno sulla dislessia e gli altri DSA

Personalità italiane e provenienti dall’estero, appartenenti al mondo accademico, istituzionale, sportivo e dello spettacolo, interverranno il 14 ottobre all’Università di Bologna, nel corso della giornata intitolata “20 anni di AID: Diritti, Formazione, Ricerca e Informazione”, evento voluto appunto per celebrare i primi vent’anni di questa organizzazione al fianco delle persone con dislessia e altri DSA (disturbi specifici dell’apprendimento)

Un’arte marziale che supera le barriere

Come un’antica arte marziale coreana quale il taekwondo può migliorare le capacità relazionali e sensomotorie di giovani con bisogni speciali: lo spiegheranno alcuni “addetti ai lavori” il 14 ottobre a Trieste, durante un incontro che servirà appunto a presentare le potenzialità del para-taekwondo, sviluppatosi nella città giuliana da una costola della pluripremiata Società Taekwondo Olimpico

Altri film sottotitolati e audiocommentati

Ripartiranno il 12 ottobre a Mestre-Venezia, sempre a cura del Servizio Città per Tutti del Comune di Venezia, le proiezioni proposte nell’àmbito di “Cinema senza Barriere®”, la rassegna centrata su film sottotitolati per persone non udenti e audiocommentati per persone non vedenti. Le opere italiane “Banana” di Andrea Jublin e “Io sono Li” di Andrea Segre saranno i primi titoli della nuova stagione

Adatto ai bimbi con autismo, adatto a tutti i bimbi

È il cosiddetto sistema “Friendly Autism Screening”, consistente in uno specifico procedimento di ambiente, che consente a chi presenta determinati disturbi – come appunto quelli dello spettro autistico – di vivere senza problemi l’esperienza cinematografica. Su di esso sta basando una serie di proposte “Cinemanchìo”, il progetto che punta a garantire alle persone con disabilità uditiva, visiva o cognitiva la piena partecipazione ai prodotti culturali. E l’8 ottobre le proposte raddoppieranno, con i noti film di animazione “Cars 3” (a Torino), e “Planes” (in numerose altre città)

Socializzazione e crescita delle persone sorde attraverso il teatro

Sta per partire anche quest’anno a Milano, grazie al co-finanziamento di IREOS (Centro per la salute psico-fisica della famiglia) e del Pio Istituto dei Sordi di Milano, una nuova edizione del Progetto “Amaranto”, iniziativa rivolta a giovani adulti sordi, italiani e stranieri, che abbiano difficoltà relazionali e che non siano ancora riusciti, coerentemente con la loro età, a inserirsi efficacemente in un contesto di rete sociale. L’edizione di quest’anno sarà per lo più centrata su un laboratorio teatrale

A raccontarsi ai cittadini e a navigare in barca a vela

Anche l’Associazione CEPIM di Genova parteciperà attivamente alle iniziative promosse per la Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down dell’8 ottobre e in più tutte le persone con sindrome di Down che prenderanno parte alla raccolta fondi potranno uscire gratuitamente in barca a vela, grazie al Progetto “New Social Sea”, voluto per avvicinare le persone con disabilità a sport acquatici come la vela e la canoa