Appuntamenti

Dolomiti for Duchenne

Dolomiti for Duchenne

Si chiama così l’evento di tre giorni non competitivo sulle Dolomiti della Val Pusteria (Bolzano), dedicato agli appassionati di mountain bike e organizzato da Parent Project, la nota Associazione che raggruppa i genitori di bambini e ragazzi con le forme più severe di distrofia muscolare (Duchenne e Becker). La manifestazione, che servirà a sostenere la ricerca scientifica, è in programma dal 22 al 24 giugno e costituirà la tappa conclusiva del “Dys-Trophy Tour”, circuito di eventi in mountain bike che ha avuto appunto come scopo il supporto a Parent Project

L’allegoria di Wolfango

Il pittore Wolfango fotografato davanti alla sua "Allegoria del coma", nella Casa dei Risvegli Luca De Nigris di Bologna

Nell’àmbito della “Conquista della felicità”, ciclo di iniziative giunto alla sua quattordicesima edizione, a cura dell’Associazione bolognese degli Amici di Luca, lo storico dell’arte Eugenio Riccòmini illustrerà domani, 19 giugno, “L’allegoria del coma”, opera del grande pittore bolognese Wolfango esposta all’ingresso della Casa dei Risvegli Luca De Nigris, il centro di riabilitazione e ricerca dell’Azienda USL, voluto dagli stessi Amici di Luca, che si rivolge a persone con esiti di coma e stato vegetativo, basandosi su una filosofia di cura che valorizza il ruolo della famiglia

Informazioni e aggiornamenti sulla distrofia muscolare facio-scapolo-omerale

È una piccola tartaruga dal carapace multicolore, il simbolo dell’Associazione FSHD Italia

Saranno questi i temi al centro del convegno organizzato per domani, 16 giugno, a Roma dall’Associazione FSHD Italia, in occasione della Giornata Mondiale e Nazionale della Distrofia Facio-Scapolo-Omerale del 20 giugno, evento tutto dedicato a questa forma di malattia muscolare ereditarie (la seconda più frequente distrofia muscolare dell’età adulta), caratterizzata da una grande variabilità del quadro clinico e della progressione dei sintomi

Un programma di intervento personalizzato, rivolto a venti bambini e ragazzi

Un programma di intervento personalizzato, rivolto a venti bambini e ragazzi

Realizzare un programma d’intervento intensivo, esclusivo e personalizzato, basato sul Metodo ABA (“Analisi applicata del comportamento”) e indirizzato a venti bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 12 anni, con disturbi dello spettro autistico o altre disabilità intellettive: è questo l’obiettivo del progetto denominato “Summer School”, che prenderà il via il 18 giugno a Cerignola (Foggia), a cura della locale Cooperativa SuperHando, per protrarsi fino al 29 giugno

Ballare senza guardare… si può fare!

Persone non vedenti impegnate nel ballo

L’esibizione di ballo denominata “Ballare senza guardare… si può fare!”, in programma per il 16 giugno a Ercolano (Napoli), arriverà a conclusione di un anno in cui cinque signore con disabilità visiva – consapevoli delle difficoltà, ma sicure che nulla è impossibile, se c’è la buona volontà e la voglia di fare – si sono messe in gioco in una disciplina che troppo spesso sembra preclusa alle persone non vedenti». L’idea è partita dalla Commissione Pari Opportunità dell’UICI di Napoli, che ha potuto contare sull’impegno dell’insegnante Maria Cascone

Una corsa campestre per l’autismo

Correre con le bellezze paesaggistiche e rurali della campagna umbra sullo sfondo, allo scopo di sostenere il progetto de La Semente, centro diurno, fattoria sociale e distretto rurale a Limiti di Spello (Perugia), impegnato a fianco dell’ANGSA Umbria (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), anche per l’inserimento lavorativo a vantaggio di ragazzi e adulti con autismo: sarà questo il significato della quarta “Ruralissima”, corsa campestre in programma per il 16 giugno, che si svolgerà all’insegna dello slogan “Cross Country for Autism” (“Corsa campestre per l’autismo”)

La musica, l’arte e il cinema, per un’unità di urgenza per l’autismo

Musica, arte e cinema, ma anche riflessione su vent’anni di impegno in àmbito di autismo e sostegno al progetto di un’unità d’urgenza, struttura sanitaria che verrà realizzata dalla Fondazione Bambini e Autismo di Pordenone, per aiutare nei momenti di maggiore necessità le famiglie che vivono quotidianamente l’autismo e anche gli operatori sanitari che se ne occupano: sarà tutto questo la serata del 14 giugno al Teatro Zancanaro di Sacile (Pordenone), intitolata “La musica del cinema. La colonna sonora della nostra vita”

Si presenta a Torino il Centro Paideia

Il momento finalmente è arrivato e il 14 giugno aprirà le proprie porte a Torino, con una grande festa inaugurale, il Centro Paideia, dedicato ai bambini e alle famiglie, che offrirà attività di assistenza e di riabilitazione ai bimbi con disabilità, oltre allo sport, a vari corsi e laboratori aperti a tutti. Il tutto voluto dalla Fondazione Paideia, nata venticinque anni fa nel capoluogo piemontese, per operare appunto a supporto dei bambini con disabilità e delle loro famiglie

Visita tattile di “Josef Albers in Messico”

Sarà tutto dedicato alla visione tattile della mostra “Josef Albers in Messico”, l’ultimo incontro a Venezia dell’attuale stagione di “Doppio Senso: percorsi tattili alla Collezione Peggy Guggenheim”, grazie al quale la nota pinacoteca ha aperto già da alcuni anni il proprio patrimonio artistico anche al pubblico con disabilità visive. Il percorso riprenderà poi a settembre, con nuovi appuntamenti

“Il Carrozzone degli Artisti”, alla maniera dei giullari medievali

La finalità primaria dell’Associazione lombarda Il Carrozzone degli Artisti è la realizzazione di uno spettacolo di teatro integrato, messo in scena da attori con e senza disabilità, che viaggiano con un carrozzone trainato da due cavalli, attraversando, tappa dopo tappa, i territori dei Comuni che aderiscono all’iniziativa. Il tutto riprendendo la tradizione dei giullari medievali, che giravano i paesi per raccontare le storie di altri luoghi. Il 10 giugno l’iniziativa arriverà a Cremona, consentendo ai cittadini di partecipare direttamente a un vero e proprio spettacolo di teatro viaggiante

Sindrome di Sjögren: conoscerla e curarla insieme

Si chiama così il libro dedicato a questa complessa malattia infiammatoria autoimmune, riconosciuta dalla scienza, ma ancora assai poco considerata, tanto da non rientrare nel novero delle Malattie Rare. «Chi ne soffre – sottolineano dall’ANIMASS (Associazione Nazionale Italiana Malati Sindrome di Sjögren) – viene di fatto lasciato solo perché non ci sono farmaci specifici e mancano centri di ricerca e di cura specializzati». E sarà proprio l’ANIMASS, domani, 8 giugno, a Roma, a promuovere la presentazione del libro, per dare vita a un prezioso momento di confronto e sensibilizzazione

Per affrontare insieme la malattia di Wilson

Garantire una tempestiva presa in carico ai pazienti pediatrici e adulti con sospetta o accertata malattia di Wilson, rara patologia genetica, le cui manifestazioni cliniche dipendono dall’accumulo di rame nei tessuti, principalmente a livello del fegato e del cervello: è questo l’obiettivo del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA), il primo del Sud Italia, che verrà presentato domani, 7 giugno, all’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, durante un evento promosso in collaborazione con l’ANMW (Associazione Nazionale Malattia di Wilson)

Presto a Como un nuovo Centro di Riabilitazione per La Nostra Famiglia

Dal 1971, l’Associazione La Nostra Famiglia ha accolto nel proprio Centro di Riabilitazione di Como, rivolto a bambini e ragazzi con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali, più di 6.000 utenti. Ora, per poter rispondere ancora meglio ai bisogni delle famiglie e dei bimbi del territorio, si è deciso di realizzare una nuova struttura con spazi specificamente progettati, maggiormente flessibili e completamente accessibili alle persone con limitate capacità motorie. La concreta realizzazione è prevista in circa venti mesi di lavori e la posa della prima pietra si avrà domani, 7 giugno

Venticinque anni di storie di vite in viaggio

Tra le iniziative promosse dall’AIPD di Potenza (Associazione Italiana Persone Down), per celebrare i venticinque anni dalla propria nascita, vi sarà anche un convegno, in programma per il 9 giugno, intitolato “Verso l’autonomia: 25 anni di storie di vite in viaggio”. All’incontro parteciperanno Paolo Virgilio Grillo e Anna Contarda, rispettivamente presidente nazionale e coordinatrice nazionale dell’AIPD, mentre i “racconti di vite in viaggio”, saranno affidati a famiglie, persone con sindrome di Down, datori di lavoro e compagni di cammino

Interventi psicoeducativi per persone con disturbi del neurosviluppo

«Informare famiglie e figure professionali che si occupano di persone con problemi del neurosviluppo, riguardo alla possibilità di apprendimento e sviluppo delle abilità»: è sostanzialmente questo l’obiettivo del focus di due giornate sul tema “Interventi psicoeducativi per persone con disturbi del neuro sviluppo”, promosso dall’AST (Associazione Sclerosi Tuberosa) per il 4 e 5 giugno a Cagliari. A condurre i lavori sarà Lucio Moderato, psicologo e psicoterapeuta, docente all’Università Cattolica di Milano

Avventura in Calabria per il Gruppo Sportivo Sole Alto Stella Maris

L’inclusione sociale passa anche dallo sport, come ben sanno gli ospiti del Centro dell’IRCCS Fondazione Stella Maris di Montalto di Fauglia (Pisa), che da un anno vivono una nuova esperienza di coinvolgimento attivo nella pratica sportiva, sotto l’attenta guida di un allenatore del CONI e che in tal senso hanno dato vita al Gruppo Sportivo Sole Alto Stella Maris. Dal 3 al 10 giugno dodici di loro parteciperanno a “SottoSopra”, importante evento sportivo nazionale in programma a Tropea (Vibo Valentia), che coinvolgerà circa settecento persone con disabilità intellettiva e psichiatrica

A Forlì ci sarà un tour culturale in tandem e risciò, per ciechi e ipovedenti

Un cospicuo gruppo di persone con disabilità visiva parteciperà il 3 giugno a Forlì a un tour culturale in tandem e risciò, attraverso le vie del centro città, vivendo un’esperienza decisamente lontana dalla propria quotidianità. E il tutto culminerà nella visita alla grande mostra “L’eterno e il tempo. Tra Michelangelo e Caravaggio”, presso i Musei San Domenico della città romagnola, resa fruibile grazie a una specifica audioguida per non vedenti

Anche un film d’animazione dedicato a tutti i bimbi nati con estrofia vescicale

Tra le tante iniziative previste a Firenze da domani, 1° giugno, a domenica 3, in occasione del XII Convegno Annuale dell’AEV (Associazione Italiana Estrofia Vescicale-Epispadia), vi sarà anche la presentazione in anteprima del film di animazione “Il ragazzo con l’ombelico piccolo”, dedicato a tutti i bimbi nati con estrofia vescicale e che spiega in modo comprensibile e rispettoso questa malattia malformativa rara che colpisce l’apparato uro-genitale: un aiuto certamente utile per i genitori, la famiglia, gli assistenti e gli insegnanti

“Una serata particolare” in favore dell’UICI

Tornerà in scena domani, 1° giugno, ad Ercolano (Napoli), la Filodrammatica delle Rappresentanze di Portici ed Ercolano dell’UICI Provinciale di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti), compagnia composta da persone non vedenti e ipovedenti, oltreché da amici dell’Associazione. Ancora una volta sarà un evento che divertirà il pubblico, con lo spettacolo di prosa e musica intitolato “Una serata particolare”, e come sempre l’intero incasso verrà utilizzato per finanziare le varie attività dell’UICI

Le attività estive negli spazi esterni dell’Istituto Martuscelli

Domani, 31 maggio, l’Istituto Domenico Martuscelli di Napoli – storica struttura che si occupa da quasi 150 anni di persone cieche e ipovedenti – presenterà il programma delle attività estive da realizzare nei propri spazi esterni, a favore delle persone con disabilità e delle fasce più deboli della cittadinanza, organizzate dalle Associazioni che hanno risposto positivamente alla manifestazione di interesse pubblicata nell’aprile scorso dallo stesso Istituto partenopeo. Seguiranno un percorso multisensoriale “al buio” e un concerto anch’esso “al buio”, con il pianista non vedente Ivan Dalia