Appuntamenti

Spieghiamo agli architetti come interpretare una disabilità

La realizzazione grafica elaborata per la locandina del corso di Torino rivolto agli architetti

Il corso formativo che prenderà il via il 24 febbraio a Torino, costituirà un’occasione propizia per sviluppare la cultura dell’accoglienza, partendo dall’accessibilità strutturale degli edifici ricettivi e dei percorsi culturali e turistici, ma anche un’opportunità unica, per una ventina di architetti ai quali è rivolta l’iniziativa, per interpretare una disabilità nella fase di studio di un progetto, sia in base alle norme, sia alla reale fruibilità da parte dell’utente

Parliamo della famiglia (e anche della famiglia con disabilità)

L'immagine scelta per la locandina del convegno promosso a Torino dall'Associazione Erreics

Si parlerà anche di famiglia con disabilità nel corso del convegno “Parliamo della famiglia…”, promosso a Torino per il 23 febbraio da Erreics, Associazione impegnata per la diffusione della cultura di parità e del principio di non discriminazione nel sistema educativo e nel mondo del lavoro. A farlo saranno in particolare le rappresentanti della Fondazione Carlo Molo, che si soffermeranno sul tema “I bisogni della famiglia nella disabilità sensomotoria acquisita: uno sguardo sociale”

“NeuroTribù”, caso letterario sull’autismo

“NeuroTribù”, caso letterario sull’autismo

Continuerà il 25 febbraio a Bologna il tour italiano di “NeuroTribù. I talenti dell’autismo e il futuro della neuro diversità”, libro del giornalista Steve Silberman, divenuto un vero e proprio caso letterario negli Stati Uniti, che può essere definito come un mix tra dossier, inchiesta e narrazione delle storie che hanno segnato le ricerche sull’autismo

Disabilità: separare fa bene o fa male?

Disabilità: separare fa bene o fa male?

Si chiama così il ciclo di incontri promosso in questi mesi dalla Federazione lombarda LEDHA, il cui appuntamento conclusivo è previsto per il 23 febbraio a Milano, ruotando su un delicato quesito: perché in un Paese come il nostro, che ormai da quarant’anni anni sperimenta (spesso con successo) un modello di scuola inclusiva, per alcuni bambini le strade dell’educazione sono separate da quelle dei coetanei, all’interno di scuole speciali, centri dedicati o classi potenziate?

Donne, bimbe e ragazze con Asperger

Rudy Simone, che ha coniato il termine "Aspergirl®", si presenterà per la prima volta al pubblico italiano domani, 18 febbraio, a Roma

Ovvero le “Aspergirl®”, termine coniato dall’americana Rudy Simone, impegnata da tempo nella divulgazione delle specificità delle donne con sindrome di Asperger, che si presenterà per la prima volta al pubblico italiano, insieme al suo ultimo libro, domani, 18 febbraio, a Roma, nel corso di un incontro organizzato dall’Associazione Spazio Asperger, in occasione della Giornata Mondiale della Sindrome di Asperger. Un’interessante opportunità per incontrare, conoscere e valorizzare le bambine, le ragazze e le donne con sindrome di Asperger e condizioni dello spettro autistico lieve

L’accessibilità nei contesti marittimi e balneari

Divulgare una serie di buoni propositi mirati all’abbattimento delle barriere architettoniche e culturali nei contesti marittimi e balneari: sarà questo l’obiettivo della tavola rotonda intitolata “Adottare le buone prassi”, promossa per il 20 febbraio all’interno della manifestazione “Balnearia & Tirreno C.T.”, presso il Complesso Fieristico di Marina di Carrara. E anche quest’anno, tra gli ospiti, sarà presente Marco Carani, titolare dell’omonima azienda nautica pugliese che ha varato un’imbarcazione accessibile alle persone con disabilità motoria in carrozzina

Un piccolo, grande gesto per abbattere le barriere

Un piccolo, ma concreto passo verso l’inclusione di tanti bambini e ragazzi che a causa delle loro difficoltà non possono condividere con i loro coetanei un momento di sviluppo fondamentale come quello del gioco: sarà sostanzialmente questo l’evento in programma per il 18 febbraio a Portici (Napoli), denominato “Una Giostra per Raffaele”, consistente nell’inaugurazione di un’altalena accessibile ai bambini con disabilità, all’interno del locale Parco Urbano

Viaggiatori inattesi nel mondo del lavoro

Prenderà spunto dal libro di Carlo Lepri “Viaggiatori inattesi”, l’interessante e omonimo seminario dedicato all’inclusione lavorativa delle persone con disabilità, proposto per il 20 febbraio a Milano dalla Fondazione Pio Istituto dei Sordi, in corrispondenza della Giornata Mondiale della Giustizia Sociale e in vista del “VI Forum delle Politiche Sociali”, che si terrà nel capoluogo lombardo nell’ultima settimana del mese

Rari, mai invisibili

Si chiamerà così la serata promossa per il 20 febbraio dal CNMR (Centro Nazionale Malattie Rare) dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità), in vista della decima Giornata Mondiale delle Malattie Rare del 28 febbraio (dedicata quest’anno al tema “Con la ricerca le possibilità sono infinite”), che dalla sede centrale di Roma – ove interverranno pazienti, cittadini, medici, ricercatori e rappresentanti istituzionali, per confrontarsi da diversi punti di vista sul tema delle Malattie Rare – vedrà altre quattro città italiane collegate in streaming (Firenze, Matera, Lecce e Palermo)

Sta girando per l’Italia, quel “Rumore della vittoria”

Nato da un’idea di Ilaria Galbusera e Antonino Guzzardi, due giovani sordi appassionati di sport e arti visive, che nel corso di un viaggio attraverso l’Italia, hanno seguito il percorso umano e sportivo di sei giovani atleti sordi che indossano la maglia azzurra, il documentario “Il rumore della vittoria”, aggiudicatosi due premi al “Matera Sport Film Festival”, sarà ora il 17 febbraio al centro del nuovo appuntamento dei “Venerdì del Pendola”, rassegna dedicata a educazione, interpretariato, lingua e cultura sorda, organizzato a Siena dalla ONLUS MPDF (Mason Perkins Deafness Fund)

Studenti con DSA e altre difficoltà nelle Università del Triveneto

Approfondire le problematiche che gli studenti possono sperimentare nel contesto universitario e nel corso degli studi a causa di disabilità, difficoltà di apprendimento o altre vulnerabilità: sarà questo l’obiettivo della giornata di studio del 16 febbraio a Padova, intitolata “Studenti con DSA (Disturbi Specifici di apprendimento) e altre difficoltà nelle Università del Triveneto”, organizzata dal Coordinamento delle Università del Triveneto per l’Inclusione e dal Centro di Ateneo per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Inclusione dell’Università di Padova

Aver cura di Sé nell’assistere le persone con sclerosi multipla

«L’impatto della patologia, le reazioni emotive, i bisogni, la definizione di progetti impattano inevitabilmente sulla vita di chi è accanto e si prende cura di una persona con sclerosi multipla. Non sempre, però, questi vissuti e bisogni trovano spazio per esprimersi, né trovano risposte adeguate».
Partendo dunque da questi presupposti, l’AISM di Roma (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) ha promosso per il 25 febbraio e il 18 marzo due incontri dedicati esclusivamente a chi si prende cura di persone con sclerosi multipla (familiari, assistenti familiari o caregiver, badanti)

Conosciamo sempre meglio le distrofie muscolari

Più di seicento persone, provenienti dall’Italia e dall’estero, si riuniranno a Roma, dal 17 al 19 febbraio, in occasione della quindicesima Conferenza Internazionale sulla distrofia muscolare di Duchenne e Becker, organizzata dall’Associazione Parent Project, per conoscere gli ultimi progressi nella lotta contro queste gravi malattie genetiche, ma anche per vivere una preziosa occasione di incontro, scambio e condivisione di esperienze tra pazienti, familiari ed esperti

Insieme per la Phelan e l’autismo

Medici, ricercatori e cittadini solidali, interessati a migliorare la qualità della vita di bambini e famiglie duramente provati, sono tutti invitati al convegno intitolato “Insieme per la Phelan e l’autismo”, in programma per il 18 e il 19 febbraio a Bologna, organizzato dall’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) del capoluogo emiliano e dall’Associazione L’abbraccio di Uma, impegnata, quest’ultima, sulla sindrome di Phelan-McDermid, rara malattia genetica che costituisce una delle cause finora note di autismo

“Durante” e “Dopo di Noi”: la Legge e i suoi effetti

Si terrà il 15 febbraio a Viareggio (Lucca), a cura della locale Cooperativa Sociale CREA e dell’Associazione ARCA – Una casa per l’handicap, l’incontro pubblico intitolato “Durante e Dopo di noi. Conoscere e comprendere la nuova Legge e i suoi effetti concreti”, centrato segnatamente sulla Legge 112/16 (“Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”) e che prevede un ampio spazio di confronto con le famiglie

Tempo di danza integrata

È in programma per l’11 e 12 febbraio al CID di Rovereto (Trento) – il Centro Internazionale della Danza noto anche per i suoi laboratori di danceability – il workshop di danza integrata, aperto a persone con e senza disabilità, intitolato “Dalla funzionalità del movimento all’azione danzata e performativa”. A condurlo sarà la danzatrice e insegnante di danza contemporanea Susanna Recchia, impegnata da tempo con la Candoco Dance Company, la nota compagnia internazionale di danza integrata

Disabilità intellettiva e inclusione possibile: lo sport può

È organizzato da Special Olympics Italia – la componente nazionale del movimento che promuove l’attività sportiva delle persone con disabilità intellettiva – e dall’organizzazione non profit La Ruota Internazionale – nata per realizzare progetti e attività solidali svolte sia a livello nazionale che internazionale, con particolare attenzione ai Paesi in via di sviluppo – il convegno intitolato “Disabilità intellettiva e inclusione possibile: lo sport può”, in programma per il 13 febbraio a Roma, presso la Camera dei Deputati

In compagnia dell’arte accessibile e di CBM Italia

Attività sensoriali e laboratori per adulti e bambini: saranno queste le proposte della ONLUS CBM Italia all’interno di “Affordable Art Fair”, la Fiera dell’Arte Contemporanea Accessibile, in programma a Milano dal 10 al 12 febbraio. Da segnalare, in particolare, la presentazione di venerdì 10 del docufilm “Un albero indiano”, realizzato da Silvio Soldini e Giorgio Garini, con la voce narrante dello scultore non vedente Tagliaferri, al centro del quale vi è un progetto realizzato in India, insieme a numerosi bambini con disabilità, dalla stessa CBM Italia

Come sta cambiando l’assistenza agli anziani

Una fotografia sul cambiamento demografico in atto e su come vengono assistiti gli anziani nel nostro Paese, con una serie di proposte concrete su come affrontare l’invecchiamento della popolazione e garantire un efficace sistema di cura a lungo termine per gli anziani di oggi e per quelli di domani: è sostanzialmente questo la ricerca nazionale dell’Auser intitolata “Domiciliarità e residenzialità per l’invecchiamento attivo”, che verrà presentata il 9 febbraio a Roma

Risalendo da Atlantide: un corso sull’autismo in età adulta

Il corso di formazione “Atlantide”, iniziativa promossa dalla Sezione di Torino dell’ANGSA Piemonte (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), che prenderà il via il 24 febbraio, affrontando in particolare tematiche riguardanti l’autismo in età adulta, costituirà senz’altro una buona opportunità per tutti coloro che operano a vario titolo nell’àmbito dell’autismo (educatori, assistenti sociali, operatori sanitari, psicologi, insegnanti e familiari)