Appuntamenti

Autismo: modelli di continuità assistenziale a Palermo

Autismo: modelli di continuità assistenziale a Palermo

«Tra efficacia e sostenibilità, tra pubblico e privato, dagli interventi precoci ai progetti di vita: proporremo un momento di confronto pubblico, al termine di un biennio di impegno congiunto, fra Istituzioni e Terzo Settore, dedicato al benessere delle persone con autismo e delle loro famiglie»: viene presentato così il convegno “Ponti fra Isole – Autismo: modelli di continuità assistenziale dell’ASP di Palermo”, in programma per il 21 ottobre a Palermo, frutto della collaborazione fra l’Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo, lo IESCUM e la Cooperativa Sociale Nuova Sair

È in Toscana il nuovo incontro regionale sulla malattia di Anderson-Fabry

Il logo dell'Associazione AIAF

«Questi nostri incontri regionali costituiscono un’importante opportunità per dare vita a una rete di contatti e di solidarietà tra le persone e le famiglie che convivono con la malattia di Anderson-Fabry e che spesso si trovano ad essere isolate a causa della rarità della patologia. La condivisione di vissuti e di esperienze personali può infatti […]

Quale autonomia possibile dopo una grave cerebrolesione acquisita?

Quale autonomia possibile dopo una grave cerebrolesione acquisita?

«Approfondiremo una delle principali tematiche che le persone con grave cerebrolesione acquisita e i loro familiari affrontano al momento del rientro nel territorio. La disabilità acquisita, infatti, diventa fonte inevitabile di disagio, se non inserita in un contesto volto a facilitare il reinserimento sociale, familiare e lavorativo»: viene presentato così, da ATRACTO (Associazione Traumi Cranici Toscani), il convegno di domani, 19 ottobre, a San Giovanni Valdarno (Arezzo), intitolato “Sapere, saper fare, saper essere: quale autonomia possibile dopo una grave cerebrolesione acquisita?”

Sindrome di Poland: insieme si sta meglio

Il chirurgo inglese Alfred Poland (1822-1872),che nel 1841 diagnosticò per primo la sindrome che da lui prende il nome

Dopo il successo dell’“Open Day” dello scorso anno a Modena, l’AISP (Associazione Italiana Sindrome di Poland) – impegnata sul fronte di questa rara sindrome, caratterizzata da una serie di anomalie e malformazioni – conferma la propria presenza nella città emiliana e anzi raddoppia. Nel pomeriggio di domani, infatti, 18 ottobre, è in programma un focus medico-scientifico, mentre sabato 19 ci sarà il seminario “Insieme è meglio”, in cui i protagonisti saranno i pazienti e i loro caregiver. Due giornate di lavoro, dunque, ben distinte e articolate per obiettivi diversi

Tutti appuntamenti dedicati all’autismo

Tutti appuntamenti dedicati all’autismo

Vicenza, Padova, Calambrone (Pisa) – dove sta per ripartire il ciclo “Happy Hour con l’Autismo” – e anche un congresso di alto livello scientifico a Novara: tra seminari e incontri, dal Veneto alla Toscana al Piemonte, sono numerosi gli appuntamenti dedicati ai disturbi dello spettro autistico che vengono proposti in questi giorni e verso il fine settimana

Il contributo della Via del Tantra alla disabilità

Riferita alla nota corrente filosofica e spirituale di origine orientale, la Via del Tantra, calata nell’incontro del 18 ottobre a Roma, intitolato “Il Tocco dell’Anima attraverso il Tantra. Il contributo che la Via del Tantra apporta alla disabilità”, sarà soprattutto il tentativo di fornire un possibile percorso per l’accettazione di sé e nel rapporto con l’altro, proponendo un focus specifico sulla disabilità motoria e cercando anche di affrontare da una diversa prospettiva il tanto discusso tema della sessualità delle persone con disabilità

Spina bifida: stato dell’arte e prospettive future

Nel nostro Paese un bambino su 1.500 è colpito da spina bifida, patologia che comporta disabilità di vario grado al nascituro e diverse difficoltà alla sua famiglia. Ai progressi della ricerca su questa, che costituisce la prima causa di malformazione dei neonati in Italia, e ai percorsi di presa in carico per coloro che ne soffrono, bambini e adulti, sarà dedicato il convegno del 18 ottobre a Milano, intitolato “Spina Bifida: stato dell’arte e prospettive future”, promosso in collaborazione con l’ASBIN dall’Associazione ASBI, attiva da trent’anni in questo àmbito

L’informatica come strumento per superare i vari tipi di barriere

Come la robotica può portare a un miglioramento della qualità di vita nelle persone con disturbo dello spettro autistico, come gli strumenti compensativi digitali possono aiutare i ragazzi con difficoltà di apprendimento e come la realtà virtuale e aumentata è fondamentale per abbattere barriere fisiche o sociali: lo si potrà scoprire dal 17 al 19 ottobre a Rovereto (Trento), durante il 3° Festival di Informatici Senza Frontiere, in cui una delle tematiche principali sarà appunto quella dell’informatica come strumento per abbattere i vari tipi di barriere

A Viareggio si potrà salire a bordo di “Cadamà”, barca a vela accessibile

Dal 17 al 20 ottobre “S/Y Cadamà”, la prima barca a vela classica completamente accessibile alle carrozzine e l’Associazione Sportiva Dilettantistica I Timonieri Sbandati saranno a Viareggio, per il XV Raduno “Vele Storiche Viareggio”. In tale occasione, i visitatori, e in particolar modo quelli in carrozzina (manuale), potranno salire a bordo del natante per scoprirne il fascino e gli stratagemmi che lo rendono accessibile, incontrarne l’attuale armatore Andrea Brigatti e l’equipaggio dei Timonieri Sbandati, per scoprirne impegni, progetti futuri e risultati ottenuti

A Matera Casa Noha accoglierà persone con disabilità intellettiva

Cresce l’elenco dei beni coinvolti nel progetto “Bene FAI per tutti”, iniziativa ideata e realizzata dal FAI (Fondo Ambiente Italiano), in collaborazione con l’Associazione L’abilità e con la Fondazione De Agostini, allo scopo di garantire la fruizione dei Beni FAI anche alle persone con disabilità intellettiva. Domani, infatti, 15 ottobre, verrà presentato il progetto realizzato a Matera per Casa Noha, Bene FAI «immerso nei Sassi», «casa che diventa luogo della conoscenza e della memoria di una storia millenaria, quella della città di Matera»

I “Rolli Days” di Genova diventano per tutti

In occasione della Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down del 13 ottobre, i “Rolli Days” di Genova – tradizionale manifestazione in cui torneranno ad aprirsi ai visitatori le porte degli straordinari palazzi dell’aristocrazia genovese – diventeranno “For All” (“per tutti”), grazie a una nuova iniziativa della consulente culturale Lidia Schichter, che insieme a due giovani con disabilità intellettiva della Fondazione CEPIM condurrà una visita guidata nella storica Via Garibaldi, alla quale parteciperà un nutrito gruppo di persone con diverse forme di disabilità

La sindrome di Sjögren chiede riconoscimento (e un approccio multidisciplinare)

Rara malattia infiammatoria cronica, autoimmune, degenerativa e fortemente invalidante, che colpisce in particolare le donne, la sindrome di Sjögren non è inserita nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza), né nel Registro Nazionale delle Malattie Rare, ciò che aumenta il disagio di chi ne soffre. Essa chiede quindi riconoscimento, oltre a una diagnosi precoce e a un approccio multidisciplinare. Di tutto ciò si parlerà domani, 12 ottobre, a Salerno, nel corso dell’XI Convegno Nazionale promosso dall’ANIMASS (Associazione Nazionale Italiana Malati di Sindrome di Sjögren)

Un viaggio in musica, per un concerto in penombra

L’appuntamento fissato dall’UICI di Forlì è per il pomeriggio del 12 ottobre, all’Istituto Musicale Angelo Masini della città romagnola, con il concerto in penombra “Dal buio alla luce: viaggio sulle ali delle emozioni”. Per l’occasione gli spettatori saranno accompagnati dalle guide ipovedenti e non vedenti dell’UICI in un percorso sensoriale dal buio alla luce, parallelo a quello musicale, pensato per aggiungere profondità all’esperienza percettiva ed emotiva. Protagonista dell’evento sarà Giordano Passini, chitarrista classico affermato in Italia e all’estero

“Caregiver Day” dell’Emilia Romagna: per prenderci cura e per condividere

«Come promuovere il benessere contrastando le solitudini involontarie e l’isolamento nella popolazione anziana, dei caregiver familiari e dei familiari delle persone con disabilità?»: risponderà a questa domanda l’incontro-laboratorio in programma per il 12 ottobre a Cervia (Ravenna), iniziativa che rientra nel programma del “Caregiver Day 2019”, previsto dalla Regione Emilia Romagna, così come la successiva giornata del 18 ottobre a Castiglione di Ravenna, sul tema “Insieme per condividere: se i bisogni sono speciali anche la comunità può esserlo!”

Rafting inclusivo in un fiume del Lazio

Si può certamente dire che «la solidarietà supera ogni barriera», pensando alla seconda edizione di “Inclusive Rafting”, bella iniziativa promossa per il 12 ottobre dall’AISA Lazio (Associazione Italiana per la Lotta alle Sindromi Atassiche), insieme al Centro Cassino Adventure, che consentirà alle persone con sindromi atassiche di provare l’emozione di una discesa rafting in totale sicurezza sul fiume Gari. E insieme a loro potranno farlo tutti coloro che vorranno partecipare, in cambio di un contributo minimo, che verrà interamente devoluto alla ricerca per la lotta alle sindromi atassiche

Tutti potranno per un giorno fare parte di un’orchestra!

Accadrà il 13 ottobre a Cinisello Balsamo (Milano), grazie a un evento frutto della collaborazione tra la locale Associazione VI.BE. (Vittorio Beretta) Musica e Cultura e l’Orchestra Sinfonica di Esagramma – nota a livello internazionale e composta da musicisti professionisti e persone con varie forme di disabilità e disagio – con il coinvolgimento di tutti i presenti, bimbi e adulti, giovani e anziani, persone con o senza disabilità, nell’esecuzione di brani del repertorio sinfonico

Scoprire l’arte contemporanea in un modo diverso

In occasione della XV Giornata del Contemporaneo del 12 ottobre, evento che dal 2005 l’AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiana) dedica all’arte contemporanea e al suo pubblico, il Museo Tattile Statale Omero di Ancona ha invitato Roberto Cresti, docente di Storia dell’Arte Contemporanea all’Università di Macerata, a presentare il libro “L’arte contemporanea e la scoperta dei valori della tattilità”, scritto da Aldo Grassini, Andrea Socrati e Annalisa Trasatti, rispettivamente presidente, responsabile dei progetti speciali e coordinatrice del Museo Omero

Cosa è cambiato nella scuola per gli alunni e le alunne con disabilità

«Come spesso accade al momento dell’emanazione di una nuova normativa, sono molti gli aspetti che richiedono un momento di conoscenza e confronto. Siamo dunque davvero felici di essere riusciti a portare sul nostro territorio questa opportunità a meno di un mese dall’entrata in vigore del nuovo Decreto»: a dirlo è Alessia Brunetti, presidente dell’Associazione Italiana Sindrome X Fragile, che insieme alla Fondazione Oltre Noi, ha organizzato per domani, 10 ottobre, a Viterbo, l’incontro formativo intitolato “Il Decreto 96/2019: come cambia l’inclusione scolastica degli alunni con fragilità”

Ascolta il vino!

Il 12 ottobre a Torino l’ONAV Provinciale (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino) consegnerà all’UICI del capoluogo piemontese (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) il “Manuale dell’Assaggiatore” in versione parlata, nel corso di un incontro che prevede anche una degustazione multisensoriale di vini. L’iniziativa rientra nell’àmbito del progetto “Ascolta il vino”, frutto di un accordo di collaborazione avviato da tempo tra l’ONAV e l’UICI, con l’obiettivo di promuovere corsi speciali di avvicinamento al vino, dedicati a persone non vedenti e ipovedenti

La prevenzione delle patologie oculari anche nell’Isola di Capri

«Per la prima volta questa importante iniziativa di prevenzione viene organizzata sull’Isola di Capri, per cercare di fornire servizi anche a coloro che vivono lontani dal nostro capoluogo»: lo dichiara Mario Mirabile, presidente dell’UICI di Napoli, presentando l’iniziativa di prevenzione delle patologie oculari rivolta agli alunni dell’Istituto Axel Munthe di Anacapri nell’Isola di Capri, per domani, 10 ottobre, in collaborazione con l’Agenzia IAPB Italia, nel quadro delle iniziative promosse in occasione della Giornata Mondiale della Vista