Appuntamenti

Riabilitazione delle persone con disabilità: dalla presenza alla telepresenza

Una seduta di teleriabilitazione

«L’isolamento domiciliare è stato durissimo per tutti – dichiara Sergio Lo Trovato, presidente del CSR (Consorzio Siciliano di Riabilitazione) -, ma molto di più per le persone fragili che hanno dovuto interrompere il percorso riabilitativo. In attesa che riaprano i nostri Centri, dunque, abbiamo reinventato le nostre attività»: a tal proposito, il Consorzio ha organizzato per il 30 maggio il seminario in rete “Dalla presenza alla telepresenza”, dedicato a teleriabilitazione e teleassistenza, che coinvolgerà ben 500 professionisti impegnati nella riabilitazione delle persone con disabilità

Nuove chiavi di lettura per il settore turistico

Un giovane non vedente e un giovane con disabilità motoria in carrozzina percorrono un sentiero turistico insieme ad altre persone

Sarà il turismo accessibile alle persone con disabilità e a tutti coloro che necessitano di esigenze speciali, uno dei temi centrali del seminario in rete intitolato “Sostenibilità e inclusione ai tempi del COVID-19: nuove chiavi di lettura per il settore turistico”, promosso per il pomeriggio di domani, 29 maggio, dall’Università Europea di Roma, in collaborazione con Editoriale Scientifica, e al quale si potrà assistere gratuitamente tramite la piattaforma “Zoom”

Allo specchio per parlare di felicità, anche insieme a un campione come Pirlo

Allo specchio per parlare di felicità, anche insieme a un campione come Pirlo

«La quarantena ci ha messo tutti di fronte ad uno specchio facendoci riflettere, ognuno a modo suo, su “che cos’è la felicità”»: sarà questo, nel pomeriggio di domani, 28 maggio, il tema del nuovo evento in diretta Facebook, promosso nell’àmbito della campagna “#distantimavicini”, voluta da alcune Associazioni per sostenere i Centri Clinici NEMO (NeuroMuscular Omnicentre). E tra gli ospiti vi sarà anche un campione mondiale e un vero e proprio simbolo del calcio italiano, quale Andrea Pirlo

I farmaci essenziali per le persone con malattie mitocondriali

Juliet, qui fotografata con il suo amico a quattro zampe, è una bimba americana con malattia mitocondriale

È in programma per il pomeriggio del 30 maggio e sarà dedicato ai “Trattamenti farmacologici nelle malattie mitocondriali”, gruppo eterogeneo di patologie ereditarie, il nuovo appuntamento gratuito a distanza del ciclo di incontri mensili denominato “Spazi Rari”, iniziativa promossa nell’àmbito del progetto “IntegRARE”, curato dalla Federazione UNIAMO, in collaborazione con alcune altre Associazioni. In questo caso l’organizzazione sarà curata da Mitocon (Insieme per lo studio e la cura delle malattie mitocondriali)

Le persone con Malattia Rara: un’emergenza nell’emergenza

Le persone con Malattia Rara: un’emergenza nell’emergenza

Promosso da UNIAMO-FIMR (Federazione Italiana Malattie Rare), si terrà il 30 maggio il seminario in rete gratuito (webinar) intitolato “Covid-19 e Malati Rari: un’emergenza nell’emergenza”, su un tema che preme particolarmente alla Federazione organizzatrice, «considerate non solo le difficoltà sottolineate agli organi istituzionali preposti, attraverso numerose azioni messe in atto in condivisione con Associazioni e Federazioni, ma anche per l’opportunità che lo sviluppo di buone prassi può offrire ben oltre l’attuale “fase 2” dell’emergenza»

Un evento in rete dedicato a “Insieme in immersione a Portovenere”

«Quattordici grandi eventi sviluppati insieme, un’esperienza unica al mondo, che unisce eccellenza subacquea e inclusione sociale, costruita negli anni con grande professionalità e che ha visto nell’ultima edizione la presenza di 350 subacquei fra militari e civili, di cui 71 con disabilità»: è tutto questo “Insieme in immersione a Portovenere”, manifestazione promossa da HSA Italia, l’Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili, grazie alla collaborazione della Marina Militare Italiana, e che sarà al centro di un evento in rete nel pomeriggio di oggi, 18 maggio

Camminiamo verso il futuro: un percorso formativo sul “Durante e Dopo di Noi”

Si chiama “Camminiamo insieme verso il futuro. Norme, servizi e strumenti per pianificare un progetto di vita sostenibile e di qualità”, ed è un percorso formativo organizzato dall’Associazione InCerchio di Milano, dedicato ai temi complessi della costruzione del “Durante e Dopo di Noi”. Fruibile completamente online, l’iniziativa si articolerà su quattro incontri successivi, dal 20 maggio al 10 giugno

La seconda “maratona” di seminari in rete sulle persone con sindrome di Down

Una vera e propria “maratona” di seminari in rete gratuiti su autonomia, lavoro, scuola, affettività e altro, in relazione alle persone con sindrome di Down o con altre disabilità intellettive: così avevamo presentato, a suo tempo, un’iniziativa promossa dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down). Il primo ciclo di quella “maratona” si è concluso, coinvolgendo complessivamente più di 1.600 persone, e ora ne ripartirà un secondo, il 19 maggio, con tre incontri in cui si parlerà rispettivamente di residenzialità, no profit e social network e sviluppo dei bambini con sindrome di Down

È “virtuale” la campagna “Una Rosa per la Ricerca”, contro la sclerosi tuberosa

Domani, 15 maggio, sarà la Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sulla Sclerosi Tuberosa, malattia genetica rara che è la principale causa genetica di epilessia e disabilità intellettive e l’AST (Associazione Sclerosi Tuberosa), da sempre impegnata nel sostegno alla ricerca scientifica, ha trasformato quest’anno in virtuale, alla luce dell’emergenza sociosanitaria in corso, la tradizionale campagna “Una Rosa per la Ricerca”

Tre noti chef, a sostegno dei bambini con disabilità neuromotorie

Tre lezioni di cucina con altrettanti noti chef (Andrea Berton , Fabrizio Tesse e Franco Aliberti), che oltre a fare imparare come realizzare una vera cena di gala a casa propria, servirà al tempo stesso a sostenere una serie di progetti in favore dei bambini con paralisi cerebrale infantile e altre disabilità neuromotorie: sarà questo il “Charity Dinner” promosso per il 15, 17 e 19 maggio dalla Fondazione Ariel

Due seminari in rete, per ripartire dai diritti

Due seminari in rete, organizzati rispettivamente insieme all’Associazione Vivi Down e alla Fondazione LUVI, saranno condotti nel pomeriggio di oggi, 12 maggio, e giovedì 14, da Daniela Piglia, giurista che dirige l’Associazione InCerchio di Milano. Nel primo di essi si parlerà del Decreto del Presidente del Consiglio che ha dato il via alla cosiddetta “fase 2” dell’emergenza, mentre il secondo sarà centrato sul tema “Le misure economiche a sostegno del progetto di vita di Cittadini fragili”

“Una stanza tutta per noi”: tante interviste a donne con disabilità

Si chiama “Una stanza tutta per noi”, la bella iniziativa promossa dal Gruppo Donne UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), consistente in un format di interviste settimanali a donne con disabilità che hanno storie ricche di avventure, arte, poesia, viaggi «e tanto altro da condividere con noi – come sottolineano le promotrici – per sentirci più vicine in questa difficile quarantena!». Chiunque potrà seguire le varie interviste in diretta Facebook, con la possibilità anche di fare domande sempre in diretta

Didattica a distanza: se la conosci non la subisci

Sarà questo il tema del terzo seminario in rete proposto nell’àmbito di un miniciclo gratuito di incontri che partiranno domani, 12 maggio, a cura dell’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, insieme al Coordinamento Regionale Toscano dell’AID (Associazione Italiana Dislessia), iniziativa voluta con il principale obiettivo di supportare genitori e docenti in questo particolare momento, accompagnandoli nel difficile ruolo di educatori di figli e studenti, ma soprattutto di futuri adulti

“Spazi Rari”: il cibo come difesa dall’insorgere di altre patologie

È in programma per il pomeriggio del 2 maggio e sarà dedicato al tema “Utilizziamo il cibo come difesa dall’insorgere di altre patologie”, il secondo appuntamento a distanza del ciclo di incontri mensili “Spazi Rari”, iniziativa promossa nell’àmbito del progetto “IntegRARE”, curato dalla Federazione UNIAMO, in collaborazione con le Associazioni ABC, AIDEL 2, AISAC e Mitocon. Si tratta di undici incontri dedicati alla gestione quotidiana di una Malattia Rara e rivolti appunto a persone con Malattia Rara, familiari e caregiver, che possono parteciparvi semplicemente collegandosi da casa

12 ore a casa con Parent Project: allenati, cucina, gioca, dona!

Si chiama così l’evento online promosso dalle 8 alle 20 del 1° maggio da Parent Project, l’Associazione di pazienti e genitori con figli affetti dalle forme più gravi di distrofia muscolare (Duchenne e Becker), maratona di intrattenimento e raccolta fondi virtuale, che darà spazio a tante diverse attività, a momenti conviviali e a interventi di bambini, ragazzi e genitori

Le persone con sclerosi multipla di fronte all’emergenza

Nel corso di una videoconferenza stampa in programma per domani, 29 aprile, l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e la SIN (Società Italiana di Neurologia) presenteranno le varie attività promosse per affrontare l’emergenza coronavirus a breve, medio e lungo termine, relativamente alle tematiche di sanità pubblica e di tutela per le persone con sclerosi multipla. Per l’occasione verranno anche presentati i primi dati preliminari della piattaforma “MuSC-19 (Sclerosi Multipla e Covid-19)”, progetto di raccolta dati internazionale collegato al Registro Italiano Sclerosi Multipla

Tanto sostegno per i Centri NEMO, anche con gli eventi in diretta Facebook

Sta ottenendo notevole successo la campagna “#distantimavicini”, voluta dalle Associazioni AISLA, Famiglie SMA e UILDM per sostenere i Centri Clinici NEMO (NeuroMuscular Omnicentre) e far sì che continuino la loro attività di presa in carico e protezione delle persone con malattie neuromuscolari e SLA, anche in questo momento di emergenza. E il successo si deve anche agli eventi in diretta Facebook, legati all’iniziativa, come quello di domani, 29 aprile, che avrà per protagonisti Fabrizio e Claudio Colica, ovvero il duo comico Le Coliche

Il tuo sito è accessibile alle persone con disabilità?

Dando ulteriore continuità a una serie di incontri già avviati da alcuni mesi, Progetto Yeah! – ramo aziendale della Cooperativa Sociale Quid, specializzato nella fornitura di servizi per l’accessibilità e l’inclusione – proporrà per il pomeriggio del 29 aprile, in diretta streaming, un nuovo seminario online gratuito (“webinar”) sul tema “Il tuo sito web è accessibile alle persone con disabilità?”

Un seminario internazionale in rete sulle discriminazioni nelle cure urgenti

Vladimir Cuk, direttore esecutivo dell’IDA (International Disability Alliance), Catherine Naughton, direttore esecutivo dell’EDF (European Disability Forum) e Luisella Bosisio Fazzi, altra componente del Direttivo dell’EDF, oltreché di quello del FID (Forum Italiano sulla Disabilità) e della Giunta Nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap): tra poche ore, ed esattamente alle 18 di oggi, 6 aprile, saranno loro i protagonisti del webinar internazionale (seminario in rete) sul tema “Disabilità e coronavirus: discriminazioni nelle cure urgenti”

Che bella opportunità per guardare avanti, quel corso per artisti non vedenti!

«Oggi tutto purtroppo è in bilico, ma noi vogliamo essere positivi e sperare di riuscire a portare a termine questo innovativo progetto, che dovrebbe portare a vivere un’esperienza pluriennale»: a cosa si riferisce Andrea Bianco, apprezzato scultore non vedente di Bolzano? A una nuova, bella iniziativa promossa dalla Sacred Art School di Firenze, ideata dallo stesso Bianco, ovvero il corso di formazione in arti plastiche per artisti non vedenti, denominato “I Passi dell’Arte”, che se tutto andrà come si spera, avrà luogo dal 7 al 19 settembre e al quale ci si potrà iscrivere fino al 30 aprile