Appuntamenti

Protezione giuridica delle persone fragili

Un dipinto che rappresenta la funzione dell'amministratore di sostegno

Riportare l’attenzione sul tema dell’amministrazione di sostegno delle persone che per fragilità congenite o acquisite (disabilità, disagio psichico, patologie geriatriche, dipendenze) non sono in grado, totalmente o parzialmente, di provvedere ai propri interessi morali e materiali: è questo l’obiettivo dell’imminente corso di Varese, denominato “A sostegno della persona fragile”, promosso dal CESVOV (Centro di Servizi per il Volontariato della Provincia di Varese), insieme alla Fondazione Pio Istituto dei Sordi e all’Associazione InCerchio per le Persone Fragili di Milano

Il progetto romano “RealizzARTI”

Un laboratorio di teatro integrato aperto a persone con e senza disabilità

Verrà presentato il 24 gennaio a Roma il Progetto “RealizzARTI. Laboratori per persone con disabilità”, che sarà offerto gratuitamente dal Municipio Primo di Roma Centro, grazie alla collaborazione tra l’Associazione Il Tulipano Bianco e la Cooperativa Sociale Oltre. L’iniziativa si articolerà su laboratori di musica, teatro e motricità, rivolti a minori e ad adulti con diverse disabilità e progettati con l’intento di promuoverne una reale inclusione sociale

Il grande successo del “Signore a Rotelle”

Il grande successo del “Signore a Rotelle”

Era nato, “Il Signore a Rotelle”, come un “reading” di presentazione del libro di Attilio Spaccarelli “Troppe Scale!”, ma ben presto è diventato un progetto assai più ampio, grazie al successo di pubblico e critica. Ora, quindi, è uno spettacolo-evento, tratto appunto da quel libro (rieditato anch’esso come “Il Signore a Rotelle”), che viene spesso rappresentato e tramite il quale le Associazioni romane Culturali ItinerArte e MEssaggi portano in scena, con taglio ironico e pungente, i vari ostacoli in cui si imbatte una persona in carrozzina. Prossimo appuntamento per il 21 gennaio a Siena

Una locomotiva per giochi e materiali

Alessio Di Renzo e Susanna Ricci Bitti, presidente e curatrice editoriale della Cooperativa romana Il Treno, saranno i protagonisti dell'incontro di Siena di oggi pomeriggio, 20 gennaio

Infatti, nel pomeriggio di oggi, 20 gennaio, saranno i responsabili del Treno – cooperativa romana impegnata nei settori dell’educazione e dello sviluppo psicosociale dei bambini, in particolare sordi, anche con la produzione di materiali ludici e utili per la didattica – i protagonisti del nuovo appuntamento dei “Venerdì del Pendola”, cartellone di incontri dedicati a educazione, interpretariato, lingua e cultura sorda, organizzato a Siena dalla ONLUS MPDF (Mason Perkins Deafness Fund)

Il “Durante” e il “Dopo di Noi”: la Legge e le esperienze già consolidate

Il “Durante” e il “Dopo di Noi”: la Legge e le esperienze già consolidate

Sarà tutto dedicato alla Legge 112/16 (“Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”), assai meglio nota come “Legge sul Dopo di Noi”, il convegno promosso per il prossimo 27 gennaio a Genova, a cura del Centro Studi e Consulenza sulla Disabilità del capoluogo ligure

Un corso per superare le barriere mentali e comunicative

Si può aderire fino al 27 gennaio al corso di informazione e sensibilizzazione su “Disabilità, Autonomia, Sport e Comunicazione”, promosso tra febbraio e marzo dalla rappresentanza di Sant’Anastasia dell’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), iniziativa che si rivolge a tutti coloro che sono in contatto con la disabilità – in particolare sensoriale e psichica – per motivi personali e/o professionali o che vogliano accostarsi a questa realtà per un approccio attivo e non discriminante, arrivando a superare con maggiore consapevolezza le barriere mentali e comunicative

Trent’anni di Arci Servizio Civile

La XV Assemblea Nazionale dell’ASC (Arci Servizio Civile), in programma a Roma per il 19 e 20 gennaio, oltre ad essere il primo incontro pubblico sul Servizio Civile successivo alla pubblicazione dello schema di Decreto Legislativo sul Servizio Civile Universale, sarà anche l’occasione per festeggiare i trent’anni della stessa ASC, l’unica Associazione Nazionale nata espressamente «per promuovere e realizzare il Servizio Civile»

Per sostenere le famiglie di giovani con disabilità visiva

Prenderà il via il 20 gennaio a Torino una serie di incontri dedicati ai genitori di bambini e ragazzi con disabilità visiva, promossi dall’IRIFOR locale, ovvero dall’Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti). Durante i vari appuntamenti – che potranno anche preludere a successivi percorsi individualizzati – verranno approfonditi diversi aspetti del rapporto genitori-figli, in relazione appunto alla disabilità visiva

Un corso per vivere “Android ad occhi chiusi”

Formare persone con disabilità visiva all’utilizzo accessibile di dispositivi mobili (smartphone o tablet), tramite il sistema operativo Android: è questo l’obiettivo del corso in programma per il prossimo mese di febbraio, ma al quale ci si potrà iscrivere solo fino al 21 gennaio, promosso dalla ONLUS siciliana vEyes (virtual Eyes), nata sulla scorta dell’omonimo progetto

Storie, problemi e prospettive di donne non vedenti

Testimonianze in prima persona di donne non vedenti, interventi di esperti, politici e amministratori, il tutto per raccontare diversi aspetti della disabilità visiva, quando questa attraversa e si scontra con alcuni diritti fondamentali della vita delle donne, in generale, e di quelle non vedenti in particolare: sarà questo l’incontro organizzato per il 20 gennaio a Napoli dall’UICI locale, intitolato “Donna come tutte le altre: Storie, problemi e prospettive di donne non vedenti nella progettualità di tempi di vita e tempi di lavoro”

Altrizoom: piccoli sguardi in fotografia

Un percorso di laboratori e incontri di stampo ludico, dedicati alla fotografia, aperto a bambini e ragazzi con e senza disabilità motorie: sarà sostanzialmente questo “Altrizoom: piccoli sguardi in fotografia”, iniziativa promossa a Torino dall’Associazione Parent Project, in collaborazione con la Fondazione CRT del capoluogo piemontese, che prenderà il via il 14 gennaio, articolandosi su varie attività sino al mese di maggio

Abilità sociali nei bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico

Sarà certamente un’importante occasione di formazione, per famiglie, insegnanti e operatori, la due giorni promossa per il 14 e 15 gennaio a Sassari dall’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) della città sarda e dalla Cooperativa Sociale-Studio Polispecialistico Forma la Mente. A condurre i lavori una specialista di alto livello come Cesarina Xaiz, psicomotricista e terapista della famiglia dal pluridecennale impegno con bambini autistici o colpiti da disturbi della comunicazione

Corso di informatica in MAC, per persone con disabilità visiva

Prenderà il via il 21 gennaio (e le iscrizioni sono aperte fino al 13 gennaio) un corso di informatica in ambiente MAC, dedicato a persone con disabilità visiva e proposto dall’UICI di Modena (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), in collaborazione con l’UICI di Reggio Emilia e con il sostegno dell’IRIFOR, l’Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione della stessa UICI

Leggere la città ad occhi chiusi

Si può conoscere una città anche chiudendo gli occhi, lasciandosi cullare dalla lettura ad alta voce della pagina di un libro, anzi di tante pagine di tanti libri, che di quella stessa città hanno parlato: è quanto accadrà il 14 gennaio a Milano, grazie all’evento intitolato appunto “Leggere ad occhi chiusi”, promosso dall’ANS (Associazione Nazionale Subvedenti), preziosa occasione anche per conoscere le tecnologie assistive che permettono a tutte le persone con disabilità visiva di non rinunciare ai piaceri della lettura

Arriva su Raitre “Diritto ai diritti”

Verrà trasmesso il giorno dell’Epifania da Raitre il documentario “Diritto ai diritti”, realizzato dall’AIPD Nazionale (Associazione Italiana Persone Down), che racconta il percorso dell’omonimo progetto, voluto allo scopo di mettere a disposizione delle persone adulte con sindrome di Down gli strumenti utili a comprendere cosa sia la cittadinanza e cosa possano fare per agire come cittadini attivi, esercitando i propri diritti ed esprimendo liberamente le proprie scelte

Chiudere gli ultimi OPG e avviare una nuova fase

«Come ha insegnato l’esperienza della chiusura degli Ospedali Psichiatrici – dichiarano dal Comitato Stop OPG – il superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG) dovrà accompagnarsi alla costruzione di concrete alternative alla logica manicomiale, affermando il diritto alla salute mentale e alla piena e responsabile cittadinanza delle persone sofferenti». Nel frattempo, però, vi sono ancora due OPG aperti, quelli cioè di Barcellona Pozzo di Gotto e Montelupo Fiorentino e sarà a quest’ultimo che arriverà in visita domani, 23 dicembre, una nutrita delegazione del Comitato Stop OPG

I social media e il turismo accessibile

Durante la giornata del 22 dicembre a Milano, denominata “#D4Social – Digital for Social. I social media per il sociale”, incontro di condivisione, formazione e divulgazione sull’utilizzo degli strumenti digitali e dei social network per le cause sociali, la giornalista Simona Petaccia, presidente dell’Associazione abruzzese Diritti Diretti, impegnata da molti anni a progettare, insegnare e comunicare il turismo accessibile, si soffermerà appunto sull’utilizzo dei social media, per promuovere iniziative e servizi riguardanti tale settore

Oggi bambini… Domani adulti

Si chiama così il progetto avviato dall’AIPD di Perugia (Associazione Italiana Persone Down) e rivolto a bambini con sindrome di Down, di età scolare, con l’obiettivo di promuoverne la crescita, verso l’autonomia personale, al fine di fornir loro gli strumenti per un migliore inserimento sociale. Le attività svolte, i risultati conseguiti e la programmazione per la successiva fase di continuità verranno presentati il 20 dicembre a Città di Castello (Perugia), nel corso di un incontro aperto a tutti

Un bel percorso, quello del “Rumore della vittoria”!

Fresco vincitore di due premi al “Matera Sport Film Festival”, il documentario “Il rumore della vittoria” verrà proiettato il 17 dicembre a Varese, grazie a un’iniziativa dell’Associazione Sportiva Dilettantistica ENS Varese, gruppo di atleti sordi che alla realizzazione di esso ha collaborato direttamente. L’opera è nata da un’idea di Ilaria Galbusera e Antonino Guzzardi, due giovani sordi appassionati di sport e arti visive, che nel corso di un viaggio attraverso l’Italia, hanno seguito il percorso umano e sportivo di sei giovani atleti sordi che indossano la maglia azzurra

Le avanguardie storiche e il movimento surrealista

Si conclude per quest’anno – ma proseguirà nel 2017 – il progetto “Doppio senso: percorsi tattili alla Collezione Peggy Guggenheim”, tramite il quale il noto museo veneziano sta creando un percorso di accessibilità e realizzando un processo di sensibilizzazione alla conoscenza attraverso il tatto, conducendo il pubblico con e senza disabilità visive alla scoperta di una serie di capolavori. Al centro dell’appuntamento del 17 e 18 dicembre le avanguardie storiche del Novecento, fino a un’introduzione al movimento surrealista, analizzando opere di Picasso, Kandinskij e Brauner