Appuntamenti

Dopo il Presepe Vivente, anche una Via Crucis inclusiva

Dopo il Presepe Vivente, anche una Via Crucis inclusiva

Il successo e l’entusiasmo suscitato dal Presepe Vivente inclusivo di Cessalto (Treviso), rappresentato cioè anche da alcuni figuranti con disabilità, ha lasciato decisamente il segno, se è vero che si è deciso di organizzare, con la medesima formula, una Via Crucis inclusiva, aperta quindi anch’essa alla partecipazione di persone con disabilità e, in questo caso, anche ai loro genitori e familiari. Accadrà nella serata di domani, 19 aprile, giorno di Venerdì Santo, davanti alla scuola dell’infanzia di Cessalto, da dove si muoveranno ben sessanta figuranti

I diversi modi in cui si può leggere

Immagine di repertorio di un Reading al buio organizzato dalla Fondazione LIA

«Gli ospiti leggeranno alcuni brani di opere da noi rese accessibili in modalità diverse: su carta e digitale, ingrandendo i caratteri, utilizzando il display Braille e la sintesi vocale, permettendo alle parole di prendere forma nell’oscurità. Le parole lette, toccate, ascoltate caratterizzeranno un’esperienza emozionante, che avvicinerà il pubblico al mondo dell’accessibilità e farà conoscere i diversi modi in cui si può leggere»: così la Fondazione LIA (Libri Italiani Accessibili) presenta il nuovo Reading al buio, organizzato con alcuni illustri ospiti. per domani, 18 aprile, a Milano

Prosegue ”Cinema senza Barriere®”, con “Il colore nascosto delle cose”

Una scena del film "Il colore nascosto delle cose"

Prosegue felicemente a Milano la tredicesima edizione della rassegna “Cinema senza Barriere®”, progetto che garantisce concretamente il diritto di chiunque di andare al cinema, persone non udenti e non vedenti incluse. L’appuntamento, per la serata di oggi, 17 aprile, è con “Il colore nascosto delle cose”, film di Silvio Soldini che racconta la storia d’amore tra una combattiva donna non vedente e un pubblicitario (vedente) in carriera

Una Città senza barriere: comunicare l’inclusione

Disegno che rappresenta idealmente una "città accessibile a tutti", così come è denominato in un progetto dell'INU (Istituto Nazionale di Urbanistica)

È in programma per domani, 17 aprile, a Roma, l’evento finale della prima edizione di “Una Città senza barriere: comunicare l’inclusione”, concorso indetto dal CoReCom Lazio (Comunicato Regionale per le Comunicazioni) e dall’ANCI Lazio (Associazione Nazionale Comuni d’Italia), in collaborazione con l’Associazione FIABA, per promuovere le migliori iniziative di comunicazione che i Comuni laziali hanno realizzato, allo scopo di pubblicizzare le pratiche adottate in tema di abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali

La comunicazione paziente-medico: parliamone ancora

Un disegno dedicato alla comunicazione tra paziente e medico

I temi emersi lo scorso anno, nel corso di un convegno dedicato al tema “La comunicazione paziente-medico: parliamone insieme”, verranno ripresi e ulteriormente approfonditi domani, 16 aprile, sempre a Torino, durante il corso-convegno intitolato “La comunicazione paziente-medico: parliamone ancora”, promosso dall’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Torino, in collaborazione con l’Associazione Erreics e avvalendosi del patrocinio della Città di Torino e della Regione Piemonte

Soluzioni che migliorano la vita quotidiana delle persone con disabilità

Nata a Torino per progettare e sviluppare soluzioni innovative a basso costo che migliorino la vita quotidiana delle persone con disabilità, lavorando in coprogettazione con le stesse, tramite la “fabbricazione digitale” e l’uso di stampanti 3D, Hackability si concentrerà domani, 13 aprile, su una zona specifica del capoluogo piemontese, promuovendo anche un incontro aperto al pubblico, ove presentare le idee e i progetti emersi dal Progetto “Hackability4MOI”, in àmbito di accessibilità e qualità dell’abitare

Servizio “SOS Inclusione”

Verrà presentato domani, 13 aprile, dagli esperti dell’IRIFOR (l’Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione dell’UICI), presso l’Istituto di Istruzione Superiore Giancarlo Vallauri di Fossano (Cuneo), il servizio “SOS Inclusione, l’esperto risponde”, iniziativa che a partire dal 15 aprile verrà offerta in via sperimentale, rivolgendosi a docenti, genitori, educatori e operatori. L’obiettivo è quello di sostenere l’inclusione scolastica e sociale degli alunni con disabilità visiva

Per una corretta informazione rivolta alle persone sorde

Vincitore del bando “Officina Deaf 2018” – iniziativa promossa dall’Associazione senese MPDF (Mason Perkins Deafness Fund), per sostenere e stimolare l’imprenditoria sorda – “World Health Sign” è una piattaforma multilingue e internazionale di approfondimento sui temi della salute, pensata per sopperire alla mancanza di una corretta informazione rivolta alle persone sorde. E sarà proprio “World Health Sign” al centro del nuovo appuntamento organizzato per domani, 12 aprile, a Siena dalla stessa Associazione MPDF, nell’àmbito del ciclo “I Venerdì del Pendola”

Esperienze e riflessioni su sordità e scuola

Sarà un incontro rivolto a persone sorde, genitori, insegnanti e operatori, per fare il punto sull’inclusione scolastica, evidenziandone le criticità e stimolando possibili soluzioni, il seminario “La qualità dell’inclusione scolastica: esperienze e riflessioni su sordità e scuola”, in programma per la mattinata del 13 aprile (con sottotitolazione in diretta) presso l’Istituto Tecnico Commerciale Parini di Lecco, a cura dell’AFA (Associazione Famiglie Audiolesi delle Province di Como-Lecco), in collaborazione con la FIADDA (Famiglie Italiane Associate in Difesa dei Diritti degli Audiolesi)

Didattica speciale e inclusione scolastica

Pubblicato da Lucio Cottini, docente di Pedagogia Speciale all’Università di Udine, esperto riconosciuto a livello nazionale, il libro “Didattica speciale e inclusione scolastica” sarà al centro di un incontro aperto alla cittadinanza e promosso per il 12 aprile a Moie di Maiolati Spontini (Ancona) dal Gruppo Solidarietà, opportunità preziosa per riflettere sui temi dell’inclusione scolastica delle persone con disabilità e in particolare di quelle con disabilità complessa

“Affetti clinici”, a supporto dell’autonomia e della mobilità

È in programma per la serata dell’8 aprile a Torino una nuova rappresentazione di “Affetti clinici”, spettacolo della Compagnia delle Frottole, nata all’interno dell’Associazione Culturale I Buffoni di Corte. Ben ventiquattro gli attori, dei quali undici con sindrome di Down e parte del ricavato servirà a sostenere i progetti “Alla conquista dell’autonomia”, promosso da I Buffoni di Corte e “Mobilità per tutti”, lanciato dalla CPD di Torino (Consulta per le Persone in Difficoltà), che collabora all’evento

Sclerosi sistemica: vecchie e nuove strategie terapeutiche

Con il convegno del 6 aprile a Milano, si concluderanno i tradizionali appuntamenti di primavera promossi dall’AILS, l’Associazione Italiana Lotta alla Sclerodermia impegnata dal 2002 sulla sclerosi sistemica, grave malattia cronica e progressiva, nota appunto anche come sclerodermia. Durante l’incontro si tratteranno in particolare temi relativi alle terapie farmacologiche, al trattamento delle ulcere sclerodermiche e al coinvolgimento gastrointestinale, molto frequente nella sclerosi sistemica

Corriamo per trovare nuove strade… per le persone con disabilità uditiva

«Sarà una giornata di festa e intrattenimento, ma anche di sensibilizzazione e solidarietà, nella quale promuovere le attività della nostra Associazione, sensibilizzando al contempo l’opinione pubblica alla prevenzione dei danni causati dalla perdita di udito»: lo dicono dalla FIADDA (Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti degli Audiolesi), in riferimento al 7 aprile prossimo, quando tale Associazione parteciperà alla manifestazione di Roma “Good Deeds Day (Insieme per il bene comune)” e anche alla corsa non competitiva denominata “Stracittadina”

La musica a supporto dell’autonomia dei giovani con distrofia muscolare

Un percorso di formazione per giovani con la distrofia muscolare di Duchenne e Becker, tramite una serie di incontri, su piattaforma online, finalizzati ad orientarli rispetto ad alcune opportunità accessibili, in àmbito di inserimento lavorativo, impegno sociale, attivismo, volontariato e tempo libero: serviranno a sostenere questo progetto i proventi della serata di domani, 4 aprile, a Roma, intitolata “Nel blu dipinto di jazz” e centrata su un concerto della Rinky Tinky Jazz Orchestra a favore dell’Associazione Parent Project, con il sostegno di Pfizer Italia

Non oltre le porte del sole

Scrittore, poeta e saggista, sordo dall’età di 13 anni, attivista e infaticabile difensore dei diritti delle persone con disabilità, Renato Pigliacampo – scomparso nel 2015 – è stato docente nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Macerata e ha diretto per vent’anni il periodico «Il Sordoparlante». Domani, 4 aprile, ne verrà presentato il romanzo postumo “Non oltre le porte del sole”, presso l’Istituto Statale per Sordi di Roma

Per la piena inclusione e la vita indipendente delle persone con disabilità

Sollecitare la piena inclusione e una concreta vita indipendente delle persone con disabilità: sarà questo uno dei motivi conduttori del “Festival del Diritto”, giornata organizzata per il 31 marzo, a Porto d’Ascoli di San Benedetto del Tronto, dall’Associazione Internazionale Solidarietà Motorie, dal Comitato Marchigiano per la Vita Indipendente delle Persone con Disabilità, da Liberi di Fare (Movimento per la Vita Indipendente delle Persone Disabili) e dall’UNSIC (Unione Nazionale Sindacale Imprenditori e Coltivatori)

L’autismo… questo sconosciuto

Dapprima un convegno scientifico, quindi una “Fiesta Allegra Allegra”, tra musica, danza, cabaret e laboratori d’arte: accadrà domani, 29 marzo, a Gravina in Puglia (Bari), con l’evento “L’autismo… questo sconosciuto! Conoscere per comprendere e integrare”, promosso in occasione dell’imminente Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo del 2 Aprile, che culminerà proprio il 2 aprile, con un grande raduno presso il Palazzo di Città, dove le Scuole, le Associazioni e le Cooperative locali si riuniranno, per sensibilizzare la cittadinanza tutta sui temi legati all’autismo

Esempi di inclusione sociale attraverso lo sport

Si parlerà anche di inclusione sociale attraverso lo sport a Finale Ligure (Savona), durante un convegno promosso per il 30 marzo nell’àmbito di “Wheels for Ladies”, evento tutto dedicato al mountain bike al femminile. E per l’occasione sarà presente anche Bandiera Lilla – la Cooperativa Sociale che ha creato l’omonimo simbolo di promozione e incentivazione del turismo fruibile da parte di tutti – per illustrare una serie di esempi virtuosi di inclusività nello sport e nel turismo, messi in atto dai “Comuni Lilla”

Non vedenti e ipovedenti che sanno calcare le tavole del palcoscenico

«Dopo tanti anni questa Filodrammatica è diventata ormai una vera e propria realtà ed è la prova che le persone con disabilità visiva, se messe nelle giuste condizioni, possono anche calcare le tavole di un palcoscenico»: a dirlo è Mario Mirabile, presidente dell’UICI di Napoli, a proposito della Filodrammatica dei Presìdi di Portici ed Ercolano della stessa UICI partenopea, compagnia composta da persone non vedenti e ipovedenti, oltreché da amici dell’Associazione, che tornerà in scena il 29 marzo a Portici, con la commedia brillante di Peppino De Filippo “Non è vero… ma ci credo”

Insieme realizziamo l’impossibile

Si chiama così la campagna promossa dalla Fondazione Dopo di Noi di Bologna, per sostenere la nascita di “Una casa in San Donato”, un appartamento per persone con disabilità grave, da realizzare appunto nel quartiere bolognese di San Donato. L’iniziativa verrà presentata nel corso di una conferenza stampa presso Palazzo d’Accursio, sede del Comune di Bologna, non il 28 marzo, come originariamente previsto, ma il 3 aprile