Appuntamenti

Un nuovo “Open Day” sulla Poland al Gaslini di Genova

L'Istituto Gaslini di Genova, che ospiterà il settimo "Open Day Sindrome di Poland"

Medici, operatori sanitari e volontari saranno ancora una volta impegnati domani, 10 giugno, all’Istituto Gaslini di Genova, per il settimo “Open Day Sindrome di Poland”, evento dedicato a questa rara malattia che colpisce un bambino ogni 30.000 nati e che si caratterizza per una serie di anomalie unilaterali dei muscoli del torace o di un arto superiore. In prima linea su questo fronte, ormai da parecchi anni, vi è l’Associazione AISP, che coopera con le maggiori strutture sanitarie italiane, con l’obiettivo di rendere più efficace l’approccio terapeutico alla malattia

La riabilitazione del cammino nella persona mielolesa

L'esoscheletro robotizzato studiato all'Istituto Riabilitativo di Montecatone

Verranno presentati il 13 giugno, nel corso di una conferenza stampa, i primi risultati ottenuti presso l’Istituto Riabilitativo di Montecatone – la nota struttura di Imola (Bologna), specializzata nella cura e nella riabilitazione delle lesioni midollari e delle gravi cerebrolesioni – di uno studio durato due anni, volto a valutare l’efficacia di una nuova tecnologia (un esoscheletro robotizzato), per la riabilitazione del cammino nei pazienti con mielolesione incompleta

Trattamenti dermatologici e lupus

Il logo del Gruppo LES Italiano

Quali trattamenti dermatologici a fini estetici sono sicuri e quali invece sono da evitare in chi soffre di LES (lupus eritematoso sistemico)? Di fronte infatti a questa malattia autoimmune, cronica e invalidante, che colpisce soprattutto donne in età giovane adulta, non vi è troppo spesso l’occasione di approfondire tali aspetti, nel corso delle visite. Lo si farà invece il 10 giugno a Milano, durante un incontro medici-pazienti promosso dal Gruppo LES Italiano, in collaborazione con l’ALOMAR (Associazione Lombarda Malati Reumatici)

A Matera una due giorni di teatro multisensoriale

Sarà una rappresentazione multisensoriale ispirata ai racconti di Italo Calvino, quella proposta per il 10 giugno a Matera dall'ITRIA

Una due giorni di teatro multisensoriale, dove la vista abbandonerà la scena e lascerà spazio agli altri sensi, con rappresentazioni ispirate ai racconti di Italo Calvino e Stefano Benni: è questa la proposta del 10 e 11 giugno a Matera da parte dell’ITRIA (Itinerari Turistico Religiosi Interculturali Accessibili), Comitato per la promozione di itinerari turistici religiosi interculturali accessibili, che opera con la collaborazione di professionisti, istituzioni e terzo settore, per diffondere appunto i princìpi del dialogo interreligioso, interculturale e dell’accessibilità universale

“Durante” e “Dopo di Noi”: verso un futuro per tutti

Il "Durante" e il "Dopo di Noi", così come rappresentati in un'immagine tratta dalla pagina Facebook dell'Associazione Oltre lo Sguardo

Aprire un confronto permanente tra le Istituzioni e le Famiglie delle persone con disabilità, per affrontare il tema del cosiddetto “Durante e Dopo di Noi”, e anche dare il via a un progetto promosso sul territorio maremmano dall’Associazione romana Oltre lo Sguardo: su questo e altro ancora sarà centrata la tavola rotonda intitolata “Verso un futuro per tutti. Il Durante e Dopo di Noi delle persone con disabilità”, in programma per il 10 giugno a Orbetello (Grosseto)

Viaggiare è ancora possibile, nonostante una disabilità

«Sarà un’ottima occasione per far capire che viaggiare è ancora possibile, nonostante una disabilità»: così Angelo Dall’Ara, presidente dell’Associazione Unità Spinale Montecatone – che opera presso la nota struttura di Imola, specializzata nella cura e nella riabilitazione delle persone con lesione al midollo spinale o grave cerebrolesione – presenta l’incontro di domani, 8 giugno, con Roberto Vitali, fondatore e presidente di Village for all (V4A®), rete specializzata nell’organizzazione di sistemi dedicati all’ospitalità accessibile

La cura e l’assistenza delle persone con epilessia

È in corso fino al 9 giugno a Roma, con la partecipazione di numerosi specialisti di rango nazionale e internazionale, il 40° Congresso Nazionale della LICE (Lega Italiana contro l’Epilessia), Società Scientifica il cui obiettivo statutario è quello di contribuire alla cura e all’assistenza delle persone con epilessia, nonché al loro inserimento nella società, promuovendo e attuando ogni utile iniziativa per il conseguimento di tali finalità

Il Disability Case Management nel mondo del lavoro

Dopo l’incontro promosso nel mese di maggio e dedicato alle malattie croniche, sarà invece centrata sul tema del “Disability Case Management nel mondo del lavoro”, la nuova giornata di studio organizzata per il 9 giugno a Milano dal Centro di Ateneo di Bioetica dell’Università Cattolica, nell’àmbito di un ciclo di formazione e informazione riguardante quella nuova figura professionale che è appunto il disability case manager

Disturbi dello spettro autistico: vissuti e sfide dei protagonisti

È organizzato dall’AIRA (Associazione Italiana Ricerca Autismo), in collaborazione con l’ANGSA Lazio (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) e con il CLUSIT (Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica), l’incontro intitolato “Disturbi dello spettro autistico: vissuti e sfide dei protagonisti”, in programma per l’8 giugno a Roma

Favorire l’incontro tra il mondo del lavoro e la disabilità

È in programma per il 7 giugno al Politecnico di Milano una nuova edizione di “Diversity Day”, evento organizzato per favorire l’incontro tra il mondo del lavoro e la disabilità, con la partecipazione di numerose importanti aziende. A promuovere l’iniziativa è People, Società di comunicazione impegnata sul fronte delle risorse umane, in partnership con CESOP, Società di consulenza attiva sempre nell’àmbito delle risorse umane e con Jobmetoo, la nota agenzia specializzata sulle opportunità di lavoro per le persone con disabilità

Per incominciare a capire la “Legge sul Dopo di Noi”

«“Favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità”: è questo l’obiettivo proclamato dal primo articolo della “Legge sul Dopo di Noi”. Tra il dire e il fare, però, c’è di mezzo l’incominciare, innanzitutto a capire, ed è per questo che abbiamo organizzato uno specifico incontro»: viene presentato così il convegno “Il Vol.To del Dopo di Noi. Normativa, prestazioni vigenti e opportunità della L. 112/2016”, in programma domani, 1° giugno, a Torino, a cura del locale Centro Servizi per il Volontariato, in collaborazione con il Gruppo Azimut

A fianco di chi non comunica con le parole

Si chiama “Anch’io posso comuniCAAre”, con preciso riferimento al metodo CAA (Comunicazione Aumentativa e Alternativa), in quanto si tratta di un progetto sviluppato proprio a partire da tale strategia. A promuoverlo, ormai da sei anni, è stata l’Associazione bresciana Un Sorriso di Speranza, che domani, 1° giugno, ne ha organizzato il convegno conclusivo (“Anch’io posso comuniCAAre. Sei anni di storia insieme”), in collaborazione con il locale Istituto Comprensivo 2 “Rita Levi Montalcini”, presso la Sala Consiliare del Comune di Montichiari

Il pinguino che trovò il suo modo di volare

È questo il sottotitolo del “Volo di Pon Pon”, libro illustrato di Hervé Stevenin e Silvia Vignono, nato dall’idea di una madre che ha dovuto fare i conti con la distrofia muscolare di Duchenne del proprio bimbo. Il volume e la performance teatrale che ne è stata tratta – recitata da un laboratorio di bambini – saranno al centro di un evento in programma per il 4 giugno ad Arvier, in Valle d’Aosta, tutto in favore dell’Associazione Pareent Project, impegnata da oltre vent’anni nel sostenere la ricerca scientifica e le famiglie coinvolte nelle distrofie di Duchenne e Becker

Un festival di talenti differenti

Tanto sport, ma anche performance artistiche, all’insegna della partecipazione libera e gratuita, caratterizzeranno in questa settimana la manifestazione denominata “Diversability. Festival dei talenti differenti”, promossa fino al 4 giugno presso il Centro Commerciale Area 12 Shopping di Torino, con il patrocinio del CIP Piemonte (Comitato Italiano Paralimpico) e della Città di Torino, iniziativa voluta per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle varie tematiche legate alla disabilità

Parliamo di istruzione e disabilità visiva

A pochi giorni dall’approvazione del Decreto Legislativo sull’inclusione degli alunni con disabilità e degli altri Decreti Attuativi della Legge sulla “Buona Scuola”, riguarderà proprio l’istruzione il nuovo seminario formativo promosso per il 27 e 28 maggio a Cagliari dal Consiglio Regionale dell’UICI Sardegna (Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti), durante il quale verranno analizzati vari aspetti, e presentati diversi punti di vista, sul tema trattato

Il mare accessibile a trecentosessanta gradi

«Verrà garantita a tutti la massima accessibilità al mare, con varie occasioni di sport, tornei, arte e spettacoli, in un giro di opportunità e divertimento che vedrà al centro una vacanza a trecentosessanta gradi per chiunque»: è con legittimo orgoglio che Massimo Lattanzi, presidente dell’Associazione Tutto Possibile, presenta l’innovativo progetto denominato “Mare Tutto PoSSSibile”, iniziativa che nasce all’insegna dell’“accessibilità globale” e che prenderà il via il 28 maggio a Marina di Grosseto

La Dis-Abilità in cucina

Ovvero “Ingredienti: Gusto e Responsabilità Sociale”, rispettivamente titolo e sottotitolo di un interessante evento promosso per il 29 maggio a Milano dalla Società MConsulting, con l’obiettivo di sensibilizzare una serie di imprenditori e responsabili delle Risorse Umane sul tema dell’inclusione lavorativa delle persone con disabilità e sugli effetti positivi che da essa possono derivare, attraverso un originale percorso in cucina che li vedrà mettersi in gioco tutti assieme (manager e persone con disabilità) nella preparazione di alcuni piatti, sotto la guida dello chef Jason Gaccione

“Disabili Abili Fest”: tra musica, sport, arte e informazione

Incontri, dibattiti, concerti, danza integrata, un talent-show dedicato a ballerini, cantanti e musicisti con e senza disabilità e tanto sport: tornerà domani, 27 maggio, a Firenze, la “Disabili Abili Fest”, manifestazione organizzata dall’azienda produttrice di ausili per la mobilità Disabili Abili, la cui prima edizione si è avuta lo scorso anno nel capoluogo toscano, con l’obiettivo di abbattere le barriere fisiche, architettoniche e mentali, grazie appunto alla musica, allo sport, all’arte e all’informazione

Una festa per abbattere tutte le barriere

Un viaggio alla scoperta del cibo, inteso come nutrimento, conoscenza e soddisfazione di un bisogno primario, ma anche – e soprattutto – come condivisione materiale, emotiva e spirituale, piacere dell’accoglienza e inclusione delle persone con disabilità in tutti gli àmbiti della vita sociale: in tre parole, il “Gusto della Vita”, tema centrale della “Festa in Amicizia 2017” dell’Istituto Serafico di Assisi (Perugia), il noto Centro umbro impegnato nella riabilitazione, l’educazione e l’inserimento sociale di bambini e ragazzi con gravi disabilità fisiche

Malattie oculari: l’importanza della prevenzione

Prevenzione e diagnosi precoce sono fondamentali, soprattutto per alcune malattie oculari, come il glaucoma o la maculopatia, per le quali le possibilità di trattamento sono limitate» si tratta di un concetto spesso ripreso da parte delle varie componenti dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) ed è su tale linea di lavoro che si muoverà anche l’iniziativa promossa per il 27 maggio dalla Rappresentanza di Sant’Anastasia dell’UICI Provinciale di Napoli, che organizzerà appunto una serie di test visivi gratuiti