Appuntamenti

Piccola “fiera tecnologica” per i lavoratori con disabilità visiva

Piccola “fiera tecnologica” per i lavoratori con disabilità visiva

«Sarà una piccola “fiera tecnologica”, che consentirà alle aziende, alle persone con disabilità visiva e agli operatori dei servizi per l’inclusione lavorativa di conoscere gli oltre cento ausili ottici, elettronici, informatici e digitali della nostra Ausilioteca, effettuando prove e training personalizzati». Così l’ANS (Associazione Nazionale Subvedenti) presenta gli “Open Days” organizzati dal 17 al 19 maggio a Milano, in collaborazione con l’Associazione Lavoro e Integrazione, evento conclusivo del Progetto “Vedo di più” (“Bando Emergo 2015” della Città Metropolitana di Milano)

Formiamo il Futuro

Formiamo il Futuro

Verranno presentati domani, 16 maggio, nella Capitale, durante il convegno intitolato “Formiamo il Futuro”, i risultati e le buone prassi dell’omonimo progetto di tirocini formativi volti all’inclusione sociale e lavorativa di persone adulte con disabilità, promosso dal Municipio Roma II, in collaborazione con l’ASL Roma 1 e realizzato dalle Cooperative Sociali FAI e San Saturnino

Per battere sul tempo la Duchenne

Maurizio Guanta e Antonio Biondi

«Daremo tutto per i nostri figli, portando un messaggio al pubblico di questa grande vetrina che ci accoglie. Quando si pedala in una corsa a cronometro bisogna lottare contro il tempo e noi dobbiamo fermare in tempo la Duchenne»: a dirlo sono Maurizio Guanta e Antonio Biondi, genitori di due bimbi affetti dalla distrofia muscolare di Duchenne, componenti dell’Associazione Parent Project, che domani, 16 maggio, saranno in Umbria, per partecipare simbolicamente alla tappa a cronometro del Giro d’Italia, con l’obiettivo di sensibilizzare il numeroso pubblico sulla malattia dei loro figli

Una stanza multisensoriale in grado di dare benessere

L'immagine scelta dalla Fondazione Piatti per la locandina dell'inaugurazione della stanza multisensoriale al Centro di Besozzo (Varese)

«Sarà uno spazio pensato e realizzato al fine di influire positivamente sulla qualità di vita degli oltre settanta bambini e ragazzi nostri ospiti»: viene presentata così la stanza multisensoriale che verrà inaugurata nel pomeriggio di oggi, 15 maggio, dalla Fondazione Renato Piatti, presso il proprio Centro Riabilitativo Semiresidenziale per l’Infanzia e l’Adolescenza di Besozzo (Varese), in coincidenza con la XX Giornata Internazionale della Famiglia, dedicata quest’anno all’educazione e al benessere

Traguardi. La forza invisibile

Da sinistra i centauri con disabilità Alan Kempster, Nicola Dutto ed Emiliano Malagoli

Verrà presentato il 15 maggio a Roma “Traguardi. La forza invisibile”, docufilm di Fiammetta La Guidara, al centro del quale vi sono le storie di Emiliano Malagoli, Nicola Dutto e Alan Kempster, i tre grandi protagonisti del motociclismo paralimpico, che grazie alla loro forza e determinazione sono riusciti a rendere possibile quel sogno che presto si realizzerà compiutamente, se è vero che il 19 e il 20 maggio prossimi trentadue piloti con disabilità si sfideranno sullo storico tracciato di Le Mans, davanti a 150.000 persone, in occasione del Gran Premio di Francia della Moto GP

Persone che raccontano la disabilità a seconda del genere

Dapprima la cura dell’incontro “Diversità di genere in una parola neutra – Storie di persone che raccontano la disabilità a seconda del genere di appartenenza”, quindi la presentazione della propria antologia poetica intitolata semplicemente “Poesia”: sono i due appuntamenti proposti per domani, 13 maggio, da Antonio Giuseppe Malafarina, giornalista, persona con disabilità e anche nota “firma” di «Superando.it», all’interno del Festival Internazionale di Poesia di Milano

La sclerosi sistemica è ufficialmente Malattia Rara

«Cosa cambierà per le persone affette da sclerosi sistemica, con l’inserimento di quest’ultima nell’elenco delle Malattie Rare stabilito dai nuovi LEA Sanitari (Livelli Essenziali di Assistenza)?»: sarà questo il tema “di punta” del X Convegno/Incontro Medici-Pazienti promosso dall’AILS (Associazione Italiana Lotta alla Sclerodermia) per domani, 13 maggio, a Milano, durante il quale, per altro, una serie di specialisti daranno anche ampio spazio ai vari aspetti connessi alla malattia

Roselline che aiutano le persone con autismo e le loro famiglie

Come accade ormai da anni, la Festa della Mamma diventa in Umbria un’occasione speciale per compiere un gesto di solidarietà in favore dell’ANGSA Regionale (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), impegnata nel sostegno alle persone con autismo e alle loro famiglie. “Aiutaci a far fiorire il futuro…” è infatti lo slogan presente fino al 14 maggio, in numerose piazze, vie, centri storici e piazzali di centri commerciali, accompagnato da tante colorate e profumate roselline, che consentiranno all’Associazione promotrice di realizzare i vari progetti in cantiere

Dopo di Noi: dalla legge ai fatti

«Un’opportunità di incontro con la quale consentire da un lato alle famiglie e agli operatori di formulare domande e ricevere risposte da chi di competenza, creando dall’altro lato un terreno fertile sul territorio varesino, per implementare il pensiero di una comunità educante, che si senta corresponsabile nel cammino della vita delle persone con una disabilità cognitiva, fisica e/o sensoriale»: viene presentato così l’incontro del 13 maggio a Varese, dedicato alla “Legge sul Dopo di Noi”, cui parteciperà anche la deputata Elena Carnevali, prima firmataria della relativa Proposta di Legge

La crescita e il miglioramento costante di quei canottieri

È un settore in costante crescita e miglioramento, quello che emerge dalla sempre più nutrita partecipazione ad eventi nazionali e internazionali di grande importanza, da parte di atleti con disabilità fisico/motoria, sensoriale e intellettivo/relazionale impegnati nel pararowing (canottaggio paralimpico), promosso dalla Società Canottieri Armida di Torino. Ben lo dimostra la presenza in questi giorni alle regate di Piediluco (Terni), di Gavirate (Varese) e di Vienna

Meritata visibilità per quel lavoro tra fiori e piante

Nell’àmbito della rassegna “Echi diversi”, un mese di eventi di riflessione e informazione sul tema della disabilità, declinata in tutti i contesti della vita quotidiana, il Comune di Verderio (Lecco) darà spazio nella serata di domani, 11 maggio, anche alla presentazione del “Progetto Chopin: Diversamente Impresa”, meritoria esperienza occupazionale-lavorativa, avviata da alcuni anni in Lombardia, e rivolta a persone con disabilità in uscita dal percorso scolastico o in età adulta, impegnate nella lavorazione, la coltivazione e la vendita di prodotti floreali

Per il lavoro di persone con autismo e sindrome di Asperger

Nel corso di un incontro che si terrà il 13 maggio a Milano, sostenuto dal Comune del capoluogo lombardo, verrà presentato un interessante progetto pilota di inserimento lavorativo promosso da Specialisterne, azienda nata nel 2004 in Danimarca per iniziativa di un genitore, e oggi presente in 32 città e 15 Paesi, impegnata a fornire formazione e opportunità lavorative a persone con disturbi dello spettro dell’autismo e in particolare con la sindrome di Asperger

Il Metodo Braille: una luce nel buio

«Apprendere il Metodo Braille accresce il livello culturale di ognuno e consente un approccio differenziato alla conoscenza; infatti, più conoscenza c’è e più aumenta la capacità dei singoli di raggiungere livelli culturali in piena libertà. Il Codice Braille, dunque, va considerato come uno strumento di libertà, come un ponte per il dialogo sociale e lo sviluppo culturale»: è con tale consapevolezza che l’UICI di Napoli ha promosso per il 13 maggio al Seminario Vescovile di Nola l’incontro intitolato “Il Metodo Braille: una luce nel buio. Guida all’inclusione sociale”

Un nuovo workshop sul dolore in Neuroriabilitazione

«Il dolore cronico, spesso di difficile trattamento, colpisce una percentuale significativa di persone con lesioni del midollo spinale e dell’encefalo e la gestione di esso, che condiziona tutto il percorso di Neuroriabilitazione, rappresenta una delle sfide più complesse ed impegnative»: a dirlo è Angela Morreale, neurologa dell’Istituto Montecatone di Imola (Bologna) e responsabile scientifica del workshop intitolato “Curare il dolore nella Neuroriabilitazione: Neuromodulazione e Neuropsicologia”, in programma per domani, 11 maggio, nella città emiliana

Autismo: verso un nuovo paradigma in didattica

Si chiama così l’incontro di aggiornamento per genitori di persone affette da disturbo dello spettro autistico e per tecnici impegnati in questo settore, in programma per domani, 10 maggio, a Salerno, iniziativa promossa dal Lions Club Salerno Duomo e dal Comune della città campana, insieme all’ACFFADIR (Associazione Ambito Campano Famiglie con Figli Affetti da Disturbo Intellettivo e Relazionale) di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) e all’Associazione Autismo Vivo di Frattamaggiore (Napoli)

“CièChi pratica Sport”

Una giornata aperta a dimostrazioni di ogni tipo, rivolte ad adulti, adolescenti e bambini con disabilità visiva: sarà tutto questo, ma anche con momenti di festa e condivisione, l’iniziativa denominata “CièChi pratica sport”, promossa per il 13 maggio a Roma, presso il Centro Regionale Sant’Alessio, evento aperto a tutta la cittadinanza, che ha coinvolto numerose Associazioni già attive sul territorio della Capitale, in tema di sport integrato alle persone con disabilità visiva

La fragilità umana

«Vogliamo porre l’attenzione sulla fragilità e la centralità dell’uomo, due tematiche indispensabili dell’agire educativo e del lavoro che da vent’anni portiamo avanti con le persone con disabilità nei nostri Centri Diurni e nelle Comunità Residenziali»: così, dal Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona, viene presentato il convegno intitolato “La fragilità umana. L’uomo, l’operatore, il no profit a confronto”, in programma per il 12 maggio nel capoluogo marchigiano, appuntamento centrale dei festeggiamenti per il ventennale delle proprie attività

Abbattitabù!

Quattro film che raccontano altrettante situazioni di differente disabilità, per trattare il tema della sessualità da un’angolazione insolita: è “Abbattitabù!”, rassegna cinematografica in corso a Lecce, inserita nell’omonimo progetto voluto appunto per abbattere i tabù su affettività, sessualità e disabilità, frutto di un protocollo d’intesa tra l’Università del Salento e l’ASL della città pugliese. Il prossimo appuntamento del 10 maggio prevede la proiezione di “Perdiamoci di vista” di Carlo Verdone, con il commento di Francesco Canale, componente del gruppo dei pittori di AbilityArt

Nuovi LEA: cosa cambia nell’assistenza sociosanitaria?

Rivolto a tutti coloro che operano a vario titolo all’interno del sistema dei servizi sanitari e sociosanitari, verterà sul tema “Nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA). Cosa cambia nell’assistenza sociosanitaria?”, il nuovo corso di formazione proposto nelle Marche dal Gruppo Solidarietà e articolato su due incontri, il 9 e 16 maggio, con l’obiettivo di approfondire appunto i contenuti dei nuovi LEA, nello specifico dell’assistenza sociosanitaria, mettendoli in relazione con la precedente normativa

Vita Indipendente in Friuli Venezia Giulia

Oltre a festeggiare la quarta Giornata Europea della Vita Indipendente di oggi, 5 Maggio, con uno speciale annullo filatelico di Poste Italiane, la Cooperativa Sociale friulana La Sfida di Terzo di Aquileia (Udine), ha anche organizzato, per l’occasione, l’incontro pubblico intitolato “Vita Indipendente in Friuli Venezia Giulia”, in programma per domani, 6 maggio a Palmanova (Udine), con il patrocinio della Consulta Regionale delle Associazioni di Persone Disabili e delle Loro Famiglie del Friuli Venezia Giulia