In breve

Quando Davide batte Golia

Una raffigurazione del celebre episodio biblico riguardante il duello di Davide contro il gigante Golia

«Quella crociera – racconta una Lettrice con disabilità motoria – è stata un disastro, ho incontrato barriere architettoniche ovunque, sulla nave e per le gite programmate, e pertanto ho fatto causa a Costa Crociere. Ebbene, prima il Giudice di Pace e poi il Tribunale di Grosseto in appello ci hanno dato ragione. È stata una soddisfazione immensa, a conferma del detto che Davide può battere Golia. Senza dimenticare il fatto che le persone con disabilità non devono mai temere di far rispettare i propri diritti». Che altro aggiungere, di più e di meglio?

La Puglia e il bando per gli assegni di cura: criticità e rinvii

Un gruppo di persone del Comitato 16 Novembre, durante una manifestazione di protesta del mese di marzo di quest'anno, presso la sede di Bari della Regione Puglia

«Nonostante la Giunta Regionale della Puglia avesse fissato al 24 settembre l’apertura del bando per l’“Assegno di Cura” alle persone non autosufficienti con disabilità gravissima, tale scadenza non potrà essere rispettata, in quanto il prossimo incontro del Tavolo Regionale per la Disabilità è stato fissato solo per il 27 settembre»: a informare di ciò è l’Associazione Comitato 16 Novembre, che su quello stesso bando, per altro, aveva individuato nel mese scorso una serie di pesanti criticità

Unione di forze, per favorire l’inserimento dei lavoratori con disabilità

Unione di forze, per favorire l’inserimento dei lavoratori con disabilità

Jobmetoo, la nota agenzia per il reclutamento online di lavoro alle persone con disabilità, e Right Hub, società che si occupa di iniziative di sostenibilità economica, ambientale e sociale nel settore profit e non profit, hanno deciso di unire le forze, per fornire il miglior supporto possibile alle aziende interessate dalla possibilità di inserire lavoratori con disabilità, in particolare tramite lo strumento della convenzione, fissato dall’articolo 14 del Decreto Legislativo 276/03

La ricerca sulla SLA e l’attenzione alle persone

Assistenza a domicilio di una persona affetta da SLA (sclerosi laterale amiotrofica)

«Vogliamo ribadire come anche il mondo della ricerca dedichi la massima attenzione alle persone e alle loro esigenze e lavori quotidianamente per migliorare la loro qualità di vita»: lo ha dichiarato Alberto Fontana, presidente della Fondazione AriSLA, il principale organismo in Italia che finanzia progetti di ricerca sulla SLA (sclerosi laterale amiotrofica), in occasione dell’Undicesima Giornata Nazionale sulla SLA di ieri, 16 settembre

Il taglio di quel fondo: la replica del Ministro

Il taglio di quel fondo: la replica del Ministro

«A tagliare quei fondi è stata la Legge di Bilancio per il 2018 del precedente Governo Gentiloni. Noi questi fondi stiamo cercando di incrementarli»: così il ministro per la Famiglia e le Disabilità Fontana ha replicato alle accuse arrivate nei giorni scorsi al Governo di avere decurtato di 5 milioni di euro per quest’anno e di 5 milioni per il 2019, il “Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”, previsto dalla Legge 112/16 (meglio nota come Legge sul “Durante e Dopo di Noi”)

Meritato riconoscimento per quella bella foto

La foto della quale pubblichiamo un particolare – che ritrae Federica e Italia, due giovani con sindrome di Down dell’AIPD di Lecce (Associazione Italiana Persone Down), in trasferta a Barcellona, per uno stage realizzato nell’àmbito del progetto AIPD “Trabajadores en camino” – si è classificata quarta al concorso fotografico denominato “#InstaErasmusPlus”, lanciato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale

Attività fatte per educare lo sguardo, il pensiero e le mani

Il Dipartimento Educazione del Museo Tattile Statale Omero di Ancona ha presentato le proprie proposte di attività 2018-2019, rivolte a scuole, famiglie, gruppi e persone con disabilità. «Sono attività – spiegano dalla nota struttura marchigiana – per fare dell’arte un’esperienza piacevole e sentirsi bene nello Spazio-Museo, attività per educare lo sguardo, il pensiero e le mani, pensate per essere accessibili alle persone con disabilità, in particolare non vedenti»

Una guida per viaggiatori con disabilità

Le responsabilità previste dalla legge per vettori e aeroporti; i servizi offerti dalle principali compagnie aeree, dai treni e dalle stazioni; una serie di informazioni sul noleggio di auto adattate; alcuni consigli per la scelta e la prenotazione di strutture ricettive: tutto questo e altro ancora è contenuto nella “Guida per viaggiatori con disabilità”, realizzata dal blog del Gruppo Assicurazioneautonoleggio (servizio di assicurazione online), guardando ai principali Paesi europei

Nuovi operatori nelle attività educative specifiche per l’autismo

La quinta edizione del Corso “R.B.T. – Tecnico Certificato del Comportamento”, organizzato a Fano (Pesaro-Urbino) dall’Associazione Omphalos (Autismo & Famiglie), ha consentito di formare trentaquattro nuovi operatori nelle attività educative specifiche per l’autismo, basate sulla nota metodica ABA (Analisi applicata del comportamento). Nata nel 2008, per iniziativa di un gruppo di genitori di bambini presi in carico dal Centro Autismo Età Evolutiva di Fano, l’Associazione Omphalos si pone come punto di riferimento sul proprio territorio, per le famiglie toccate da questa disabilità

Tecniche e strumenti per accogliere clienti con disabilità

Partirà nei mesi di novembre e dicembre (ma le iscrizioni sono già aperte), la nuova edizione del corso “Accogliere clienti con disabilità”, proposta della Cooperativa Sociale Progetto Yeah di Verona (ramo aziendale della Cooperativa Sociale Quid, specializzato nella fornitura di servizi per l’accessibilità e l’inclusione), rivolta a tutti coloro che operano a vario titolo nel settore dell’accoglienza turistica. Sede dell’iniziativa sarà il Museo Nicolis di Villafranca di Verona

Una app con 151 spiagge della Liguria ritenute accessibili

In occasione della presentazione da parte della Regione Liguria del vademecum annuale “GuidaMare 2018” – realizzato dalla Consulta Regionale per la Tutela dei Diritti della Persona con Disabilità e dall’INAIL -, è stata anche resa nota la disponibilità di una app per dispositivi mobili (al momento disponibile solo per Android), ove vengono indicate 151 spiagge libere della Liguria ritenute accessibili anche alle persone con disabilità

Collocamento senza concorso, se la Pubblica Amministrazione è inadempiente

In caso di inadempienza o di ritardo della Pubblica Amministrazione nel rispettare l’obbligo di collocamento per le cosiddette “categorie protette”, previsto dalla Legge 68/99, i Centri per l’Impiego potranno sostituirsi alla stessa: lo ha stabilito una recente Nota prodotta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, congiuntamente con il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio e con l’ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro)

Un gruppo di parola rivolto a fratelli e sorelle di bambini con disabilità

L’Associazione L’abilità di Milano darà il via prossimamente alle attività di un gruppo di parola, rivolto ai fratelli e alle sorelle dei bambini con disabilità, con lo scopo principale di dare loro uno spazio, affinché possano – durante un percorso di quindici incontri – sperimentare la libertà di espressione e di parola, consapevoli di condividere con gli altri la medesima esperienza familiare. Il gruppo sarà condotto da due psicologhe, che attraverso attività ludiche e storie coinvolgeranno nel racconto di sé i bambini partecipanti (dagli 8 agli 11 anni), in vista di un benessere emotivo

Una nuova edizione per i seminari dell’AIPD sull’educazione all’autonomia

Ancora una volta gli operatori delle sedi locali dell’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), ma anche quelli impegnati in altre Associazioni o Enti che svolgono attività di autonomia per persone con sindrome di Down o altre forme di disabilità intellettiva, possono iscriversi ai tradizionali seminari di formazione sull’educazione all’autonomia, che l’AIPD Nazionale promuoverà a Roma a metà settembre e a fine novembre

Giovani adulti che vogliono continuare a leggere

Giovani adulti che, avendo già utilizzato il modello INBook da bambini, si ritrovano, crescendo, privi di strumenti utili a continuare le loro letture: a loro si rivolge l’editore La Meridiana, con la collana “Parimenti. Proprio perché cresco”, fatta appunto di libri in simboli accessibili (INBook), dedicati a chi si rapporta con difficoltà ai testi tradizionali, a causa di disabilità linguistiche o cognitive. Dopo la prima uscita (il “Diario di Anna Frank”), la collana si arricchisce ora della pubblicazione in simboli di “Dracula”, classico della letteratura gotica di Bram Stoker

Collocamento obbligatorio: l’inserimento di quarantasette risorse

Al termine di un confronto tra la Società Monte dei Paschi e le Federazioni di settore di tutte le principali Organizzazioni Sindacali, è stato siglato un accordo riguardante il tema delle assunzioni di personale avente i requisiti dell’iscrizione al collocamento obbligatorio, come da Legge 68/99 (“Norme per il diritto al lavoro dei disabili”). L’accordo prevede l’assunzione di 47 risorse da inserire, dopo un periodo di formazione, negli organici di tale Azienda, nel ruolo di “Operatore di sportello commerciale”

Parcheggi liberi per le persone con disabilità in tutta Italia: una petizione

Rivolgendosi direttamente a tutte le Amministrazioni Comunali del nostro Paese, l’Associazione Blindsight Project ha lanciato una petizione nel web, chiedendo ai Comuni stessi di «considerare la possibilità di rendere gratuito il parcheggio alle auto con contrassegno per disabili, come da DPR 151 del 2012, che permette sì alle singole Amministrazioni Comunali di concedere la gratuità dei parcheggi se il contrassegno per disabili viene ben esposto all’interno dell’auto, ma non li obbliga a farlo»

Il Ministero? È un dettaglio amministrativo!

Dopo averlo fatto anche con un video appello durante il “Disability Pride” di Roma, Marco Gentili, co-presidente dell’Associazione Luca Coscioni, torna a chiedere al Governo «di fare e non di polemizzare sulle competenze di un Dicastero, operando innanzitutto per ottenere l’attuazione dei Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche, la piena applicazione dell’utilizzo della firma digitale e/o elettronica per chi non può firmare e anche l’affermazione dei diritti politici». «Le norme ci sono – dichiara – e occorre applicarle; se occorra un Ministero è un dettaglio amministrativo»

Più attenzione nel trattare le problematiche delle persone con disabilità visiva

«Sollecitiamo maggiore attenzione, sensibilità e correttezza nel trattare le problematiche delle persone con disabilità visiva, soprattutto quando scelte avventate o non sufficientemente collaudate arrecano disagi, limitando l’indipendenza e l’inclusione sociale degli stessi disabili visivi»: lo dichiara Mario Barbuto, presidente dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), a proposito della nuova app di Trenitalia, inaccessibile, di fatto, alle persone con disabilità visiva, come ammesso anche dalle ferrovie dello Stato, che si sono impegnate a risolvere rapidamente il problema

Primo corso di subacquea per persone con distrofia facio-scapolo-omerale

Grazie a una collaborazione avviata tra l’Associazione FSHD Italia e la Scuola Subacquea Shark.Sea11 di Roma, partirà in settembre nella Capitale il progetto denominato “La subacquea è di tutti”, che consentirà a numerose persone con la distrofia muscolare facio-scapolo-omerale (FSHD) – una tra le più comuni forme di malattie muscolari ereditarie – di avvicinarsi alla subacquea in sicurezza, ottenendo regolari brevetti