In breve

La FISH confermata nel Consiglio Nazionale del Terzo Settore

La FISH confermata nel Consiglio Nazionale del Terzo Settore

Nei giorni scorsi un Decreto emanato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che presiede il Consiglio Nazionale del Terzo Settore, ne rinnovato la composizione, confermando, tra gli altri, la presenza, quale membro effettivo con diritto di voto, della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), rappresentata dal proprio presidente nazionale Vincenzo Falabella. Il Consiglio Nazionale del Terzo Settore è un organismo introdotto dal Codice del Terzo Settore, fissato, quest’ultimo, dal Decreto Legislativo 117/17, a ricaduta della Riforma del Terzo Settore

Un po’ per volta, riapre finalmente l’Albergo Etico-The First in Rome

Comprende alcuni giovani con disabilità lo staff dell'Albergo Etico-The First in Rome

Dopo tanti mesi di chiusura dovuti segnatamente alla pandemia, l’Albergo Etico-The First in Rome, hotel romano il cui obiettivo è l’integrazione e la crescita professionale per giovani con diverse forme di disabilità, ha riaperto le proprie porte a fine maggio, ridando per il momento operatività al Bar-Ristorante Etico “Food&Ideas Corner”. La riapertura della parte alberghiera è prevista, invece, per la fine dell’estate

La legge per la vita indipendente tra i principali obiettivi della LEDHA

La legge per la vita indipendente tra i principali obiettivi della LEDHA

«Abbiamo davanti a noi impegni importanti, a partire da una legge regionale per la vita indipendente delle persone con disabilità, ma con questo gruppo dirigente possiamo guardare con fiducia all’azione della LEDHA a sostegno delle persone con disabilità per i prossimi anni»: lo ha dichiarato Alessandro Manfredi, subito dopo essere stato riconfermato per i prossimi tre anni alla Presidenza della Federazione lombarda LEDHA, il cui nuovo Consiglio Direttivo intende riflettere un maggiore equilibrio di genere, oltre a coinvolgere persone provenienti da diversi territori della Lombardia

Le visite alle strutture residenziali e a quelle socio-assistenziali

Una persona con disabilità in una struttura residenziale

Tra le modifiche attuate in fase di conversione in Legge del Decreto Legge 44/21 (“Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici”), pubblicato il 31 maggio in Gazzetta Ufficiale, vi è anche l’articolo che stabilisce «il ripristino dell’accesso, su tutto il territorio nazionale, di familiari e visitatori muniti delle certificazioni verdi COVID-19, a tutte le strutture residenziali e a quelle socio-assistenziali», chiedendo «alle direzioni sanitarie di tali strutture di conformarvisi immediatamente»

I “Borghi per l’abitare”, iniziativa di housing sociale

I “Borghi per l’abitare”, iniziativa di housing sociale

Undici appartamenti di recente realizzazione, nei Comuni di Leggiuno e Cocquio Trevisago, in provincia di Varese, che accoglieranno persone con fragilità, garantendo loro la possibilità di vivere in autonomia e di accedere a servizi sociosanitari in caso di necessità. Consiste in questo l’iniziativa denominata “Borghi per l’abitare”, progetto di housing sociale realizzato in Lombardia dalla Fondazione Sacra Famiglia e pensato per accogliere persone troppo fragili per abitare da sole, ma allo stesso tempo troppo autonome per risiedere in una struttura residenziale per non autosufficienti

Le risorse della Regione Lombardia per il “Dopo di Noi”

Tramite una recente Deliberazione, la Giunta Regionale della Lombardia ha approvato il “Piano regionale Dopo di Noi l. n. 112/2016 e programma operativo regionale per la realizzazione degli interventi a favore di persone con disabilità grave” (annualità 2020), stanziando complessivamente oltre 13 milioni di euro dei quali 2 milioni e mezzo specificamente destinati a contrastare l’emergenza Covid. Tali risorse potranno permettere tra l’altro di finanziare i percorsi delle persone con grave disabilità che vogliano avviarsi sulla strada della vita autonoma

Musicoterapia Orchestrale a Metodo Esagramma®: i colloqui di Presa in Carico

Sono aperti i colloqui di Presa in Carico per l’inserimento degli allievi nei gruppi 2021-2022 di Musicoterapia Orchestrale a Metodo Esagramma®, iniziativa di Esagramma – Ente di cui il nostro giornale ha spesso occasione di occuparsi – che coincide con la Fondazione Sequeri Esagramma, Centro di Clinica, Ricerca e Formazione nato nel 1983 a Milano, per riabilitare il disagio psicofisico e sociale tramite le potenzialità della musica e che oggi conta su numerosi “Centri Satellite”, totalmente autonomi, che operano seguendo le medesime metodologie

Tampone gratuito, in Lombardia, per i visitatori delle strutture residenziali

Se effettuati presso i “Punti tampone” territoriali, esibendo un’autocertificazione relativa alla visita programmata, i tamponi per il Covid necessari per le visite ai parenti e familiari di coloro che sono ricoverati nelle strutture residenziali saranno a carico, in Lombardia, del Sistema Sanitario Regionale. Lo ha stabilito una Circolare diffusa dalla Direzione Generale Welfare della Regione, ricordando che tale disposizione varrà per tre mesi, tenendo conto del progressivo avanzamento nell’attuazione del piano vaccinale

Fulvia Massimelli nuova presidente dell’AISLA

«Credo di poter dire che la nostra Associazione sia diventata un fattore di rafforzamento concreto, oltre che una vera e propria operazione culturale. Siamo infatti un’organizzazione capace di proteggere, resistere e, soprattutto, di ascoltare e rispondere al bisogno di migliaia di famiglie alle prese con una quotidianità drammatica e con risorse sempre più scarse»: lo ha detto Fulvia Massimelli, dopo essere stata eletta alla Presidenza dell’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), succedendo a Massimo Mauro, prima presidente donna nella storia dell’organizzazione

La Giornata Internazionale per la Consapevolezza sulle Anomalie Vascolari

Ogni anno il 70% dei bambini nasce con un’anomalia vascolare, problema al quale l’americana VBF (Vascular Birthmarks Foundation) dedica, in maggio, il Mese Internazionale per la Consapevolezza delle Anomalie Vascolari. A metà del mese, ovvero domani, 15 maggio, si colloca la Giornata Internazionale sul medesimo tema, in occasione della quale nel nostro Paese la Fondazione Alessandra Bisceglie ViVa Ale, impegnata dal 2009 su questo fronte, si attiverà per sensibilizzare l’opinione pubblica su una patologia ancora poco conosciuta, ma che colpisce tante persone in tutto il mondo

C’è il film d’animazione “Coco” audiodescritto e sottotitolato

Avevamo segnalato, qualche tempo fa, come le organizzazioni Blindsight Project e CulturAbile, da sempre in prima linea per la cultura e il cinema accessibili, avessero ancora una volta unito le forze e deciso, tramite un progetto autofinanziato, di rendere accessibili tre titoli di film per ragazzi (e non solo) di grande successo, ovvero “Coco”, “Il richiamo della foresta” e “Il giardino segreto”. Il primo dei tre, dunque, vale a dire il film d’animazione “Coco”, è ora disponibile con audiodescrizione e sottotitoli

Un appello per il riconoscimento del caregiver familiare come lavoratore

«Approvare il Disegno di Legge sui caregiver familiari, giacente ormai da tempo al Senato, inserendovi il riconoscimento di tali figure come lavoratori: solo in tal modo si darà finalmente dignità al lavoro silenzioso, invisibile, di milioni di persone in Italia»: è questo il senso dell’appello che ha già ottenuto numerose sottoscrizioni, lanciato dall’Associazione Genitori Tosti in Tutti i Posti e inviato in parallelo al Presidente del Consiglio, ai Ministri della Salute, del Lavoro e delle Politiche Sociali e delle Disabilità e alla Presidente dell’XI Commissione del Senato

Una nuova fase per l’indagine internazionale su Covid e sarcoidosi

È stato lanciato dall’ACSI (Amici Contro la Sarcoidosi Italia) un terzo questionario che, come i due precedenti dello scorso anno, fa parte di un’ampia indagine internazionale, voluta per studiare come il Covid si comporti nei confronti delle persone affette da sarcoidosi, malattia infiammatoria ritenuta rara, dalle cause ancora sconosciute, che può interessare diversi organi, ma principalmente i polmoni e le ghiandole linfatiche. Il nuovo questionario, aperto fino al 2 giugno, punta anche a reperire informazioni circa la somministrazione del vaccino sulle persone con sarcoidosi

Pandemia, salute mentale e maltrattamenti sui minori (con e senza disabilità)

«Un anno di pandemia ha creato un reale impatto sulla salute mentale collettiva e a pagarne il prezzo più alto sono stati i più fragili, a cominciare da bambini/e e adolescenti, esposti a un maggiore rischio di maltrattamento»: per chi, come «Superando.it», non smette mai di ricordare che i bambini/e i ragazzi/e con disabilità sono in ogni caso “i più vulnerabili tra i vulnerabili”, non si può non guardare con attenzione al quadro allarmante lanciato dalla Fondazione CESVI (Cooperazione e Sviluppo), nella quarta edizione del proprio “Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia in Italia”

Gruppo Torinese Trasporti: azioni in favore dei viaggiatori con disabilità

Come segnala l’APRI di Torino (Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti), il GTT (Gruppo Torinese Trasporti) ha creato nel proprio sito web, reso esso stesso maggiormente accessibile, un settore specificamente dedicato ai servizi a favore dei viaggiatori con disabilità, confermando realizzazioni note come le informazioni tramite l’app “Moovit”, la consultazione degli orari su Telegram e l’incarrozzamento delle persone con disabilità visiva dalla porta anteriore dei mezzi. Tra le novità, poi, la possibilità, per i viaggiatori non vedenti, di segnalare i propri spostamenti a un numero verde

La riapertura al pubblico del Museo Omero di Ancona

Già dal 27 aprile il Museo Tattile Statale Omero di Ancona ha potuto finalmente riaprire le porte al pubblico, anche nei giorni festivi e durante il fine settimana. E il 4 maggio prossimo, Festa di San Ciriaco, patrono del capoluogo marchigiano, il Museo inaugurerà un nuovo servizio, mettendo a disposizione del pubblico la speciale audioguida intitolata “11 opere da toccare”, che permetterà di riscoprire alcune sculture della collezione in maniera intima e personale, con indicazioni utili anche alle persone con disabilità visiva: forma, contesto, storia, curiosità e come toccare

L’ANMIL sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

«L’approvazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza da parte del Parlamento rappresenta un nuovo punto di partenza per il nostro Paese. Ci auguriamo, dunque, che l’attuazione di esso possa dare impulso a quelle politiche di piena inclusione delle persone con disabilità di cui si avverte sempre più l’esigenza, soprattutto in un periodo storico duro come quello che stiamo vivendo»: lo dichiara in una nota Zoello Forni, presidente dell’ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro), dopo il varo parlamentare del “Recovery Plan” italiano

Una ricerca sulle sfere del corpo e dell’intimità delle donne con disabilità

«Quante vorranno collaborare a questo studio, contribuiranno ad allargare la conoscenza e lo sguardo sulla disabilità e sull’esperienza delle donne rispetto alle sfere del corpo e dell’intimità, tematiche ancora troppo poco considerate!»: a dirlo è Chiara Paglialonga, che per la sua ricerca di dottorato all’Università di Padova raccoglie testimonianze di donne con disabilità fisico-motoria e/o sensoriale, tra i 18 e i 45 anni, che vogliano raccontare il proprio punto di vista e le proprie esperienze su temi che abbiano a che vedere con l’affettività, le relazioni, il corpo e la sessualità

I periodi di transizione nella disabilità: un’utile rassegna bibliografica

«Le transizioni, ovvero i passaggi obbligati tra le fasi evolutive della vita, sono ancora più delicate per la persona con disabilità. Questa ricerca bibliografica si riferisce alle varie sfaccettature della transizione, dal ruolo della famiglia a quello dei servizi, le cui risposte possono essere assistenziali o favorire la partecipazione e l’autodeterminazione»: viene presentata così la rassegna bibliografica “Opportunità e criticità dei periodi di transizione nella disabilità”, presente nel nuovo numero del «Bollettino – Indicazioni Bibliografiche», pubblicazione della Lega del Filo d’Oro

L’INPS e il congedo di genitori con figli in situazione di grave disabilità

«Il congedo 2021 per genitori può essere fruito per periodi di infezione da SARS Covid-19, di quarantena da contatto, di sospensione dell’attività didattica in presenza del figlio, nonché di chiusura del centro diurno assistenziale ricadenti nell’arco temporale che va dal 13 marzo 2021, data di entrata in vigore della norma, fino al 30 giugno 2021»: lo ha stabilito una Circolare prodotta dall’INPS, destinata anche ai lavoratori dipendenti, genitori di figli conviventi in situazione di grave disabilità, accertata ai sensi della Legge 104