In breve

L’accoglienza in ospedale delle persone con disabilità visiva

Un'immagine della lezione tenuta a Feltre dalle persone dell'Associazione Blindsight Project

«Con una maggiore conoscenza della disabilità visiva, questi giovani saranno meno imbarazzati e meno colti di sorpresa quando si troveranno davanti persone cieche e ipovedenti che avranno bisogno di cure mediche. Abbiamo tra l’altro spiegato anche come accogliere il cane guida in ospedale»: così l’Associazione Blindsight Project commenta la lezione tenuta a Feltre (Belluno), presso il locale Corso di Laurea in Infermieristica, riguardante appunto l’accoglienza delle persone con disabilità visiva in un ambiente ospedaliero

A Cannes c’è anche il Festival dei Cortometraggi sulla Disabilità

L'attrice francese sorda Noémie Churlet presiede in questi giorni a Cannes la giuria del Festival Internazionale dei Cortometraggi sulla Disabilità

Accanto al Festival del Cinema di Cannes, nella città francese è in corso anche l’ottava edizione di “Entr’2 Marches”, Festival Internazionale di Cortometraggi sulla Disabilità, che vede in gara 37 opere provenienti da 27 diversi Paesi, esaminate da una giuria formata da persone con disabilità e presieduta dall’artista francese sorda Noémie Churlet

La Befana degli Amici di Luca si è addormentata

Carla Astolfi in una delle sue interpretazioni della Befana per la

«Una grande attrice, una grande personalità nel teatro dialettale bolognese, un pezzo della cultura della nostra città»: così Fulvio De Nigris, direttore del Centro Studi per la Ricerca sul Coma dell’Associazione Gli Amici di Luca di Bologna, ricorda l’attrice Carla Astolfi, scomparsa in questi giorni, che tante volte era stata la “Befana di Solidarietà per la Casa dei Risvegli Luca De Nigris”, manifestazione dedicata alla struttura pubblica dell’Azienda USL di Bologna, voluta dagli stessi Amici di Luca e rivolta alle persone con gravi cerebrolesioni, in stato vegetativo o con esiti di coma

A Pisa c’è la Bottega dei Miracoli

Un'immagine dell'inaugurazione della Bottega dei Miracoli a Pisa

Tutti prodotti artigianali, provenienti da realtà sociali che hanno saputo riscattare le difficoltà e tra gli addetti alle vendite due giovani con sindrome di Down ai quali se ne aggiungeranno presto altri, in veste di tirocinanti: è questa, la Bottega dei Miracoli, aperta recentemente a Pisa, proprio alle spalle della Torre Pendente, negozio promosso dalla Caritas Diocesana e gestito dalla Cooperativa Sociale Alzaia, nata, quest’ultima, dalla collaborazione fra la Cooperativa Il Simbolo e l’AIPD pisana (Associazione Italiana Persone Down)

Bene il Senato su disabilità intellettive e sindrome di Down

Si stima siano oltre due milioni le persone con disabilità intellettiva che vivono in Italia

«Esprimiamo grande apprezzamento per quell’Ordine del Giorno, perché parla di autorappresentanza delle persone con disabilità intellettive, di nuove misure pensionistiche per i familiari e di un coinvolgimento attivo delle realtà associative che lavorano con e per le persone con disabilità e le loro famiglie»: l’ANFFAS commenta così la recente approvazione al Senato di un Ordine del Giorno presentato dal senatore Franco Panizza, che impegna il Governo a valutare l’introduzione di una serie di specifiche misure relative alle disabilità intellettive e alla sindrome di Down

Per esprimere un altro punto di “nonvista”

Viene presentato come «una splendida opportunità per esprimere un altro punto di “nonvista” nell’àmbito delle espressioni artistiche alternative di cui sono capaci le persone non vedenti», il Progetto “ArTatto”, che partirà il 26 maggio e che è stato organizzato dalla Rappresentanza di Sant’Anastasia dell’UICI Provinciale di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), insieme all’Associazione Solidarte

Massimo Mauro confermato alla Presidenza dell’AISLA

«Il nostro obiettivo per il futuro è continuare a sostenere la ricerca e difendere con sempre maggiore forza i diritti delle persone con SLA (sclerosi laterale amiotrofica), che devono avere un’assistenza adeguata e non essere mai lasciate sole»: lo ha dichiarato Massimo Mauro, dopo essere stato riconfermato alla Presidenza dell’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica)

Insegnare l’accessibilità ai ragazzi, attraverso il gioco

Grazie a un percorso conoscitivo, teorico e pratico, che si svolge prevalentemente attraverso il gioco e che costituisce la sostanza di un’iniziativa didattica rivolta a Firenze ai ragazzi di alcune scuole primarie e/o secondarie di primo grado (età 9-12 anni), questi ultimi vengono sensibilizzati sui temi dell’accessibilità, sperimentando gli ostacoli che le mamme con passeggini, le persone anziane e le persone con disabilità incontrano nella fruizione dell’ambiente urbano

Rinnovati gli organi dirigenti della CNESC

Nel corso della propria Assemblea Nazionale, la CNESC (Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile) ha proceduto al rinnovo dei propri organi dirigenti, che avranno durata triennale (2017-2020), confermando alla Presidenza e alla Vicepresidenza rispettivamente Licio Palazzini dell’ASC (ARCI Servizio Civile) e Primo Di Blasio della FOCSIV (Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario)

Non basta un solo medico per accertare l’aggravamento (e per licenziare)

La Corte di Cassazione ha prodotto nei giorni scorsi una Sentenza, con la quale ha accolto il ricorso di un lavoratore con disabilità, decretandol’illegittimità del licenziamento di quest’ultimo, in quanto l’aggravarsi delle sue condizioni, che non gli consentiva più di assolvere alle proprie mansioni, era stato svolto da un unico medico e non dalla Commissione competente, come stabilito invece dalla Legge 68/99

“IO GUIDO!”, un programma TV sulla mobilità

Ha preso il via sul Canale 148 di Sky, e proseguirà ora settimanalmente, in diverse fasce orarie, il programma televisivo “IO GUIDO!”, nato per affrontare in tutti i suoi aspetti il tema della mobilità delle persone con disabilità: le normative, le procedure, le ultime novità, le soluzioni per la guida e il trasporto e altro ancora. La produzione si avvale della stretta collaborazione dell’ANGLAT (Associazione Nazionale Guida Legislazioni Andicappati Trasporti), della FISAPS (Federazione Italiana Sportiva Automobilismo Patenti Speciali) e dell’Azienda Guidosimplex

Paolo Palumbo, che ha donato il suo libro a Obama

Paolo Palumbo, giovane paziente del Centro Clinico NEMO (NeuroMuscular Omnicentre) di Milano, affetto da SLA (sclerosi laterale amiotrofica), ha donato all’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, giunto in questi giorni nel capoluogo lombardo, il proprio libro “Sapori a colori”, nato dalla collaborazione con lo chef Luigi Pomata e contenente ricette pensate per far mangiare piatti appetitosi anche alle persone che soffrono di disfagia, cioè chi, a causa di alcune malattie come appunto la SLA, non riesce a deglutire cibi o liquidi

Chiederemo il rispetto dei nostri diritti

Verrà ricevuta in audizione domani, 10 maggio, dalla ministra della Salute Beatrice Lorenzin, una delegazione delle Associazioni che ormai da qualche mese sono in prima fila nella protesta riguardante i nuovi LEA Sanitari (Livelli Essenziali di Assistenza), i cui contenuti, secondo tali organizzazioni, danneggiano in modo sostanziale soprattutto i diritti delle persone incontinenti e stomizzate e dei malati oncologici

Qualità della vita, buone prassi e progetto individualizzato

«All’indomani di questo evento risulta ancor più chiaro come si renda sempre più urgente una mappatura dei servizi e diventi sempre più importante un giusto coordinamento tra gli stessi, tra Azienda Sanitaria Provinciale, Comune e risorse informali, al fine di rendere il progetto individualizzato delle persone con disabilità non solo effettivamente “fruibile” in tutte le sue parti, ma realmente “personalizzato”»: così, dall’ANFFAS di Modica (Ragusa), viene commentato il seminario “Evoluzione e prospettive del progetto di vita alla luce delle nuove normative”, organizzato nei giorni scorsi

Flash mob per la Vita Indipendente

L’organizzazione ComodalBasso, Assemblea locale del Comitato Lombardo per la Vita Indipendente delle Persone con Disabilità, celebrerà domani, 5 maggio, la quarta Giornata Europea della Vita Indipendente, con un flash mob in Piazza del Duomo a Como, che avrà per protagoniste, come si legge in una nota, «alcune persone con disabilità, insieme ad altre che non si illudono di essere “normali” né “immuni” dalla disabilità stessa»

Android ad occhi chiusi anche in YouTube

Android ad occhi chiusi, ovvero il noto servizio che monitora e aggiorna la progressiva implementazione dell’accessibilità di Android, rispetto ai lettori di schermo, alle sintesi vocali e ad altre apparecchiature, è sbarcato infatti anche su YouTube, proponendosi utilmente sia alle persone con disabilità visiva che alle varie figure che le supportano (tiflologi, insegnanti di sostegno ecc.)

In piazza a Pescara, per i diritti delle persone con disabilità

«Persone con disabilità troppo spesso abbandonate alla sola cura delle proprie famiglie; vuoto assoluto di prestazioni e servizi essenziali per alcune tipologie di disabilità, come l’autismo; mancanza di servizi assistenziali per le patologie gravissime; leggi regionali non applicate, per carenza di fondi»: per tutte queste ragioni, l’Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo ha deciso di aderire domani, 29 aprile, alla manifestazione promossa a Pescara dai Sindacati CGIL, CISL e UIL, per il diritto alla salute e contro i tagli alle politiche sociali

Attendiamo che si mantengano gli impegni

«Siamo certi che le risorse mancanti deriveranno da residui da ricercare al di fuori della “Manovrina” e attendiamo quindi che il Governo comunichi con quale altra azione recupererà quanto stabilito al Tavolo per la Non Autosufficienza»: a dirlo è il Comitato 16 Novembre, a proposito del mancato inserimento nella cosiddetta “Manovrina”, approdata in questi giorni alla Camera, di 210 milioni di euro da destinare al Fondo Nazionale delle Politiche Sociali, condizione indispensabile affinché le Regioni integrino con ulteriori 50 milioni di euro il Fondo Nazionale per le Non Autosufficienze

Un protocollo sperimentale in favore dei minori con disabilità

È stato pubblicato un protocollo sperimentale d’intesa, sottoscritto dall’INPS con le strutture sanitarie Bambino Gesù di Roma, Gaslini di Genova e Meyer di Firenze, il cui obiettivo è quello di ridurre il disagio dei minori con disabilità e delle loro famiglie nell’iter sanitario per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità e di handicap cui hanno diritto

Il nuovo assetto della FISH Liguria

Nei giorni scorsi, durante il proprio Congresso Elettivo, la FISH Liguria – componente regionale della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap – ha nominato per il prossimo triennio alla Presidenza Antonio Cucco (Associazione Paratetraplegici Liguria), alla Vicepresidenza Patrizia Aytano (AISM Liguria-Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e alla carica di Vicario Silvana Baroni (AFA Liguria-Associazione Famiglie Audiolesi)