In breve

Ottimi i soggiorni, ottima l’assistenza domiciliare

Due giovani con disabilità, che hanno partecipato al "Progetto Vitalba 2012"

Ben quaranta persone con disabilità hanno potuto usufruire di soggiorni nei fine-settimana o di assistenza domiciliare, grazie al bel “Progetto Vitalaba 2012”, realizzato e finanziato dall’omonima Associazione impegnata nell’Area Cassia-Flaminia-Tiberina della Provincia di Roma Nord. Un’esperienza certamente da ripetere anche nel 2013, sempre che ci siano ancora le risorse…

Una richiesta su venti viene soddisfatta!

Una richiesta su venti viene soddisfatta!

Questa la situazione registrata in Umbria, rispetto al fondo previsto dalla Legge 13/89, che ogni Regione dovrebbe adoperare per rimborsare i Cittadini con disabilità delle spese effettuate per i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche all’interno della propria abitazione. E nelle altre Regioni? Temiamo che la situazione sia analoga, se non peggiore

Solidale quella margherita, realizzata da… una coccinella

Lo staff del Laboratorio La Coccinella, all’inaugurazione del punto vendita di Modigliana (Forlì-Cesena), tenendo in mano i portachiavi con la margherita, realizzati per l’occasione

La margherita gialla, simbolo del Gruppo Conad, è raffigurata infatti in un portachiavi donato ai primi clienti del punto vendita di Modigliana (Forlì-Cesena) e realizzato dalle persone in situazione di svantaggio del Laboratorio La Coccinella, appartenente alla locale Cooperativa Sociale Kara Bobowski. Un felice incontro, avvenuto grazie al progetto di formazione “SuperMAN”

Nel cuore di un bambino sordo

Renato Pigliacampo

È sostanzialmente questo di cui si parla in “Lettera ad una logopedista”, storia appunto di un bambino sordo inserito nella scuola pubblica, fra i coetanei udenti, opera della quale è stata recentemente proposta una nuova edizione. A firmarla è Renato Pigliacampo, uno dei principali studiosi di sordità nel nostro Paese, ma anche apprezzato narratore e poeta

Tutelare quei giorni di permesso e prevenire gli abusi

Una madre tiene in braccio il figlio, affetto da una Malattia Rara

Oltre a commentare con soddisfazione l’eliminazione di quella norma del Disegno di Legge di Stabilità, che intendeva dimezzare la retribuzione dei tre giorni di permesso per l’assistenza ai familiari che non fossero coniugi o figli, l’Associazione Co.Fa.As. “Clelia” (Coordinamento Familiari Assistenti “Clelia”) chiede controlli più rigorosi, per non togliere risorse e qualità di vita a chi ne abbia realmente bisogno

La ricerca del regalo che sostiene la ricerca scientifica

Accadrà con la campagna natalizia lanciata dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), in collaborazione con l’azienda Seletti denominata appunto “Finisce la ricerca del regalo, continua la ricerca scientifica”. L’iniziativa servirà infatti a sostenere uno studio molecolare riguardante la sclerosi multipla

Si può ancora rispondere al sondaggio europeo sull’autismo

Si tratta dell’iniziativa basata sul Progetto Europeo Azione ESSEA – da noi presentata a suo tempo – che coinvolge ben cinquanta ricercatori di ventidue diversi Paesi europei, allo scopo di acquisire una conoscenza capillare dell’accesso ai servizi europei di trattamento per i bambini con disturbi dello spettro autistico. Le famiglie possono rispondere al questionario fino al 31 ottobre

Un tavolo tecnico per il lavoro dei disabili visivi

Nel ricevere una delegazione dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) – impegnata ormai da tempo a dare visibilità e a trovare soluzioni alla grave emergenza lavorativa riguardante le persone con disabilità visiva – il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Fornero ha preso l’impegno di costituire un tavolo tecnico su tale questione

Continueremo il nostro studio

Lo dichiarano i componenti del Comitato Guida dello Studio “Brave Dreams”, riguardante le eventuali correlazioni tra la sclerosi multipla e la CCSVI (insufficienza venosa cerebro-spinale cronica), pur prendendo atto dei recenti risultati prodotti dallo Studio “CoSMo”, ampia indagine osservazionale e multicentrica, secondo la quale tali correlazioni non esistono

Sciopero della fame a oltranza

È quello annunciato dal Comitato 16 Novembre (Associazione Malati SLA e Malattie Altamente Invalidanti) e che a partire dal 21 ottobre, verrà attuato da almeno quarantadue persone con gravissime forme di disabilità, fino a quando non si otterrà un incontro con il Governo, per ottenere innanzitutto risposte sull’assoluta mancanza di un piano organico per la non autosufficienza

Intollerabile solo immaginarle

Lo dichiara Fulvio Santagostini, presidente della LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità), riferendosi a quelle misure sulle pensioni e le indennità di accompagnamento, che il Governo intendeva introdurre nel Disegno di Legge di Stabilità, salvo poi ripensarci – almeno parzialmente – su alcuni dei provvedimenti più iniqui

Fino a quando si abuserà della pazienza delle persone con disabilità?

Lo dichiara Nina Daita, responsabile dell’Ufficio Disabilità della CGIL, a proposito dei provvedimenti contenuti nel Disegno di Legge di Stabilità, che tanto rischiano di colpire le persone con disabilità, le loro famiglie e le loro associazioni di rappresentanza. «Questo Governo non ha chiaro – aggiunge l’esponente sindacale – che i disabili non godono di sussidi e che l’indennità di accompagnamento è il risarcimento di un danno ricevuto»

Luca e i giocatori dell’NBA

È stato un bel pomeriggio di basket, davanti a migliaia di tifosi, quello che ha visto a Milano Luca De Pieri e altri atleti di Special Olympics – il movimento internazionale dedicato allo sport delle persone con disabilità intellettiva – destreggiarsi a fianco dei campioni americani dell’NBA e a quelli dell’EA7 Armani, squadra della Serie A italiana

Scandaloso colpire quei lavoratori

Lo ha dichiarato Nina Daita, responsabile dell’Ufficio Politiche della Disabilità della CGIL, in riferimento a quella norma del Disegno di Legge di Stabilità, licenziato dal Consiglio dei Ministri, che intende dimezzare la quota delle retribuzioni dei lavoratori che assistono genitori disabili. «Questo Governo – aggiunge con durezza l’esponente sindacale – sa colpire solo i più deboli»

Il Bando “Vivomeglio 2012”

Un’iniziativa promossa dalla Fondazione CRT (Cassa di Risparmio di Torino) e dedicata a tutti quegli enti e associazioni che realizzano iniziative finalizzate al miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità. La partecipazione è aperta fino al 31 ottobre prossimo

Le politiche sociosanitarie delle Marche

A tale tema sarà dedicato il corso di secondo livello, curato a Moie di Maiolati (Ancona) dal Gruppo Solidarietà, iniziativa che si articolerà su tre incontri successivi, dal 9 al 23 ottobre prossimi. Un prezioso momento di approfondimento, riflessione e confronto, rivolto a persone con una buona formazione di base, che si occupano di programmazione sociosanitaria

Porta bene investire sull’accessibilità

E soprattutto non fa parlare di recessione, per quelle strutture che investono sulla qualità dei servizi, proponendosi come accessibili a tutti. Lo ha recentemente dichiarato Roberto Vitali, fondatore e presidente di Village for all (V4A), il noto marchio di qualità del turismo accessibile italiano, a una platea di Presidenti e Direttori delle ASCOM-Confcommercio di tutta Italia

Uno studio sulla sessualità delle donne con disabilità fisica

È quello condotto da una studentessa di Psicologia dell’Università della Valle d’Aosta, basato su un questionario, aperto a tutte le donne maggiorenni (disabili e non). Un’iniziativa certamente meritoria, in un settore di studio che mentre in ambito internazionale può contare su un’ampia letteratura, nel nostro Paese – purtroppo – risulta ancora piuttosto carente

Il Meyer nella rete internazionale delle immunodeficienze primitive

Infatti, il Centro di Immunologia Pediatrica dell”Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer di Firenze – primo in Italia – è entrato ufficialmente a far parte, dal 1° ottobre, della rete costruita in tutto il mondo dalla Fondazione Jeffrey Modell, per la diagnosi, la cura e la ricerca delle immunodeficienze primitive, gruppo eterogeneo di malattie che colpiscono il sistema immunitario

Niente trasferimento, senza consenso dell’interessato

Lo ha stabilito un’Ordinanza Cautelare prodotta qualche mese fa dal Tribunale Civile di Lagonegro (Potenza), affermando appunto il diritto pieno del lavoratore che assiste una persona con disabilità grave – nella fattispecie un insegnante di scuola superiore – a non essere trasferito senza il proprio consenso