- Superando.it - https://www.superando.it -

Per la libertà della ricerca

Ricercatori, docenti universitari, politici e pazienti si confronteranno in una tre giorni transnazionale (le lingue utilizzate saranno l’italiano e l’inglese, con traduzioni simultanee) voluta a Roma, dal 16 al 18 febbraio, dall’Associazione Luca Coscioni per la Libertà della Ricerca Scientifica, durante la quale si affronteranno temi legati alla scienza, alla società, alla politica, alla legge, all’etica della ricerca scientifica, alla tecnologia, all’economia e agli ultimi sviluppi della ricerca sulle cellule staminali.

Nel dettaglio si parlerà di:
– Scienze, società e politica
– Manipolazione politica della scienza
– Cellule staminali e piani d’azione
– Cellule staminali e opinione pubblica
– Scienza, etica ed etica della ricerca scientifica
– Determinismo genetico ed eugenetica
– Scienza, tecnologia ed economia
– Libero accesso alla scienza
– La scienza e la legge
– Il futuro del Congresso Mondiale come Forum Permanente per la libertà della ricerca.

La professoressa Elena Cattaneo, tra i principali promotori dell'iniziativaI promotori dell’evento, patrocinato dal Comune e dalla Provincia di Roma e dalla Regione Lazio, sono Elena Cattaneo del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e del Centro di Eccellenza nelle Malattie Neurodegenerative dell’Università di Milano; Giulio Cossu, direttore dell’Istituto di Ricerca sulle Cellule Staminali dell’Ospedale San Raffaele di Milano; Piergiorgio Strata, direttore del Centro Rita Levi Montalcini per la Ricerca Neurologica di Torino; Gilberto Corbellini, docente di Storia della Medicina e Bioetica all’Università La Sapienza di Roma; Antonio Forabosco,  ordinario di Genetica all’Università di Modena e Marco Cappato, direttore esecutivo dell’Associazione Luca Coscioni.
(B.P.)

Per ulteriori informazioni:
Carmen Sorrentino, tel. 06 6879378 – 349 8121073
WCFSR@associazionecoscioni.org