- Superando.it - https://www.superando.it -

Il diritto alla salute per tutti

In controluce medico con siringa in mano«Cancro, leucemie, sclerosi multipla e malattie rare: migliaia di malati sperano di essere curati grazie ai farmaci innovativi prodotti dalle biotecnologie. Chi ha più soldi si cura meglio e vive di più: questo il messaggio che sembra arrivare dal Sistema Sanitario Nazionale italiano. Migliaia i malati che non possono curarsi con i nuovi farmaci perché troppo cari».
Lo sostiene l’Associazione Culturale “Giuseppe Dossetti: i Valori”, nel presentare il Convegno Farmaci innovativi: Qualità, Efficacia, Appropriatezza, Garanzia dell’universalità delle cure sul territorio nazionale, che si terrà a Roma, mercoledì 21 marzo presso la Camera dei Deputati (Palazzo Marini, Sala delle Conferenze, Via del Pozzetto, 158, Piazza San Silvestro, ore 8.15-13), proprio per affrontare tali questioni con la partecipazione di importanti esponenti del mondo scientifico e istituzionale.

«Il nostro Osservatorio di Tutela Civica – ha dichiarato Claudio Giustozzi, segretario nazionale dell’Associazione “Dossetti” – è meta ogni giorno di malati e famiglie alla disperata ricerca del “farmaco miracoloso”. Con il convegno che abbiamo organizzato per il 21 marzo, intendiamo soprattutto ricordare alle istituzioni le difficoltà che molti pazienti devono affrontare per curarsi: i numeri del cosiddetto “turismo sanitario”, infatti, sono impressionanti. Intendiamo quindi dire basta ai “viaggi della speranza” e ribadire il diritto alla salute per tutti, nessuno escluso, al Nord come al Sud del nostro Paese, così come afferma l’articolo 32 della Costituzione: “La Repubblica tutela la salute come diritto fondamentale dell’individuo, e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”».

La senatrice Ombretta Fumagalli Carulli, presidente dell'Associazione Culturale «Giuseppe Dossetti: i Valori»Dopo i saluti di Claudio Giustozzi, si alterneranno sul palco dei relatori la senatrice Ombretta Fumagalli Carulli, presidente dell’Associazione “Dossetti” (La realtà attuale e la spesa sanitaria come forma essenziale di investimento nel capitale umano), il senatore Antonio Gaglione, sottosegretario al Ministero della Salute (Governo e Regioni insieme per la Buona Sanità: la Finanziaria 2007 ed il Patto per la Salute), il senatore Cesare Cursi, vicepresidente della XII Commissione Permanente Igiene e Sanità del Senato (La Ricerca come elemento fondamentale per avere nuovi farmaci e nuove cure: stato dell’arte e prospettive), Leonardo Santi, presidente del CNBB – Comitato Nazionale per la Biosicurezza e le Biotecnologie della Presidenza del Consiglio (Il concetto di Innovazione in campo farmaceutico), Nello Martini, direttore generale dell’AIFA – Agenzia Italiana del Farmaco (Accesso e rimborsabilità dei Farmaci Innovativi in Italia), l’onorevole Dorina Bianchi, vicepresidente della XII Commissione Affari Sociali della Camera (Appropriatezza delle cure e qualificazione del Sistema Sanitario Nazionale) ed Elisabetta Iannelli, vicepresidente dell’AIMaC – Associazione Italiana Malati di Cancro (Le esigenze dei pazienti e le innovazioni farmacologiche).

A seguire, un’importante tavola rotonda che coinvolgerà Corrado Stillo, responsabile dell’Osservatorio Tutela e Sviluppo dei Diritti dell’Associazione “Dossetti”, Stefano Vella, direttore del Dipartimento del Farmaco dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), Domenica Taruscio, del Centro Nazionale delle Malattie Rare dello stesso ISS, Walter Marrocco, della Federazione Italiana Medici di Famiglia (FIMMG) e Lorenzo Sommella, direttore sanitario del San Filippo Neri di Roma, oltre ad esponenti delle industrie farmaceutiche e delle associazioni di pazienti e di tutela dei diritti.
(S.B.)

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa Associazione Culturale “Giuseppe Dossetti: i Valori”
riferimento: Erika Bonanni, tel. 06 3389120 – 393 9472082
ufficiostampa@dossetti.itwww.dossetti.it.