- Superando.it - https://www.superando.it -

La Provincia di Milano compatta con la campagna «1million4disability»

Ombretta Fortunati, consigliera delegata alla Partecipazione e Tutela dei Diritti delle Persone con Disabilità della Provincia di MilanoDopo l’adesione alla campagna 1million4disability da parte di Ombretta Fortunati, consigliera delegata alla Partecipazione e Tutela dei Diritti dele Persone con Disabilità della Provincia di Milano, è di qualche giorno fa la sottoscrizione all’unanimità dell’intero Consiglio Provinciale meneghino.
Com’è noto, infatti, è questa l’ultima settimana utile per aderire alla grande campagna lanciata dal Forum Europeo sulla Disabilità (EDF), per raccogliere un milione di firme entro il 30 settembre 2007, contro la discriminazione di 50 milioni di persone con disabilità del nostro continente (più del 10% dell’intera popolazione europea). E il risultato reso noto finora dal sito della campagna è molto significativo, con oltre 550.000 sottoscrizioni raggiunte, senza contare quelle cartacee che verranno depositate negli ultimi giorni e che si preannunciano essere qualche centinaio di migliaia.

Giunge quindi quanto mai gradita e di buon auspicio per la “volata finale” l’adesione del Consiglio Provinciale di Milano, che segue quella di tanti rappresentanti della politica, degli enti locali, della cultura e dello spettacolo.
«Già nel mese di luglio – ha dichiarato Ombretta Fortunati – avevo espresso l’importanza dell’adesione di una Provincia come la nostra ad un’iniziativa che potrà realmente contribuire a cambiare la vita di tante persone con disabilità del nostro continente. Sono dunque estremamente felice che l’intero Consiglio Provinciale abbia sottoscritto la campagna all’unanimità».

Sono gli ultimi giorni, quindi, e hanno bisogno dell’impegno di tutti per ottenere un altro importante risultato nella battaglia per i diritti umani delle persone con disabilità, a meno di un anno dall’approvazione della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità.
Da segnalare poi che 1million4disability vivrà nell’incontro organizzato per giovedì 4 ottobreBruxelles (Rond Point Schuman, ore 13-15) il proprio momento culminante, che offrirà l’opportunità ai cittadini con disabilità di avere la massima visibilità e di farsi ascoltare, all’insegna del motto Difendiamo i nostri diritti. Con o senza disabilità siamo tutti cittadini.
Una delegazione di rappresentanti del movimento che ha dato vita e sostenuto la campagna incontrerà per l’occasione il presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso, quello del Parlamento Europeo Hans-Gert Pöttering e un rappresentante del Portogallo, che in questo momento ha la Presidenza dell’Unione Europea, per chiedere un’efficace legislazione continentale che tuteli le persone con disabilità da ogni forma di discriminazione.

La volata finale è in corso e anche i nostri lettori possono aiutare a vincerla: basta una semplice firma!
(S.B.)

La traduzione italiana del testo che fissa i princìpi in base ai quali si è deciso di avviare la campagna di raccolta firme, è disponibile cliccando qui.
Il modulo con i punti essenziali della campagna e una griglia contenente dieci firme può essere stampato cliccando qui, utilizzato e spedito all’EDF.

EDF (European Disability Forum)
Rue du Commerce, 39/41 – B – Brussels
tel. 0032 2 2824600, fax 0032 2 2824609
info@edf-feph.orgwww.edf-feph.org/
Sito della campagna (aperto il 23 gennaio 2007):
www.1million4disability.eu.