- Superando.it - https://www.superando.it -

Ad un passo dal milione di firme!

Il manifesto ufficiale italiano della Campagna «1million4disability»In questo momento le firme sono 853.617 e crescono minuto dopo minuto! La volata finale di 1million4disability è dunque in pieno svolgimento e le numerose sottoscrizioni cartacee che verranno depositate in questi ultimissimi giorni fanno sperare che un altro grande risultato sia vicino per il mondo della disabilità: quel milione di firme che il 27 gennaio si prefiggeva di raccogliere entro il 30 settembre il Forum Europeo sulla Disabilità (EDF), contro la discriminazione di 50 milioni di persone con disabilità del nostro continente (più del 10% dell’intera popolazione europea), una campagna che Superando.it ha seguito sin dal primo giorno quasi passo dopo passo.

Abbiamo scritto in questi mesi di ministri, deputati, senatori, sindaci, associazioni, intere giunte locali, personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo che tutti hanno voluto aderire ad un’iniziativa che potrebbe realmente contribuire a cambiare la vita di milioni di persone con disabilità nel nostro continente.
Ora, quindi, è il momento di fare l’ultimo sforzo e di dare una mano a raggiungere lo storico obiettivo.

A simbolo di queste ultime giornate della campagna abbiamo voluto scegliere una delle organizzazioni più attive in Italia che proprio in questi giorni ha annunciato il suo prezioso risultato: ben 3.337 adesioni raccolte.
Si tratta della Cooperativa Bucaneve di Castel Goffredo (Mantova), che ha dato vita ad un vero e proprio tour di raccolta firme, coinvolgendo le città di Mantova, Brescia, Verona, Desenzano del Garda e Peschiera del Garda.
E tuttavia sembra sia stato il “passaparola” a portare a Bucaneve il maggior numero di firme, con tante famiglie, volontari, associazioni e cittadini che hanno reso possibile la costituzione di una “rete di raccolta” delle sottoscrizioni ben organizzata che da un lato esprime la partecipazione del territorio in cui è nata e opera la cooperativa, dall’altro manifesta l’adesione dello stesso ai valori e agli obiettivi proposti da una comunità sovranazionale qual è quella europea.

Immagine simbolo della Campagna «1million4disability»«A maggio, quando abbiamo aderito alla campagna – confessa Maria Rosa Fanelli, presidente della Cooperativa Bucaneve – non sapevamo quale obiettivo avremmo potuto raggiungere: ci eravamo pertanto impegnati con l’EDF per raccogliere almeno 1.000 firme. Nel giro di poche settimane, invece, abbiamo registrato la disponibilità dei soci, delle famiglie, di un nutrito gruppo di volontari e del gruppo scout che ci hanno incoraggiato a porci un obiettivo più ambizioso: raccogliere 2.000 firme. Ora pure quel risultato è stato raggiunto e abbondantemente superato, grazie anche al sostegno delle Amministrazioni Comunali e Provinciali e dei mass media, tra cui spiccano Radio Adige e Radio ECZ, oltre che, naturalmente, dei tanti cittadini firmatari».

E Bucaneve sarà ora anche giovedì 4 ottobreBruxelles, per vivere assieme ad altri esponenti del movimento delle persone con disabilità il momento culminante della campagna 1million4disability, con la cerimonia di consegna delle firme al presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso, a quello del Parlamento Europeo Hans-Gert Pöttering e al presidente della Repubblica portoghese Aníbal António Cavaco Silva, attualmente di turno alla Presidenza dell’Unione Europea, chiedendo al tempo stesso un’efficace legislazione continentale che tuteli le persone con disabilità da ogni forma di discriminazione.
Contemporaneamente (Rond Point Schuman, ore 13-15) si terrà un festoso e colorato raduno che coinvolgerà partecipanti da tutta Europa, cittadini con disabilità e non, rappresentanti delle associazioni di familiari e di persone con disabilità, insieme a tanti altri.

«Una cosa è certa – secondo la presidente di Bucaneve – qualunque sia la mole di firme raccolte, con la nostra cooperativa abbiamo registrato un atteggiamento di grande apertura e disponibilità verso la questione dei diritti delle persone con disabilità. Abbiamo incontrato molte persone, tra cui alcune davvero indimenticabili; abbiamo coinvolto rappresentanti delle Istituzioni, della società civile e religiosa, del mondo delle professioni e della cultura. Anche i mass media hanno risposto con un’attenzione e una partecipazione davvero inattesa».

Un mondo, questo, in cui le luci e le ombre diventano entrambe sempre più intense, alternando a velocità crescente grandi tragedie sociali e politiche a risultati confortanti e talora quasi inattesi. E pensiamo, ad esempio, anche all’evento del 1° ottobre – di cui riferiamo in altra parte del nostro sito – che vedrà Mirko Tomassoni, trentanovenne con disabilità di San Marino, diventare il primo presidente della Repubblica nella storia a non nascondere la propria carrozzina.

Ma ora è il momento per tutti di aiutare a vincere la grande sfida di 1million4disability e ciascuno può farlo, con una semplice firma, fino a domenica 30 settembre.
(Stefano Borgato)

La traduzione italiana del testo che fissa i princìpi in base ai quali si è deciso di avviare la campagna di raccolta firme, è disponibile cliccando qui.
Il modulo con i punti essenziali della campagna e una griglia contenente dieci firme può essere stampato cliccando qui, utilizzato e spedito all’EDF.

EDF (European Disability Forum)
Rue du Commerce, 39/41 – B – Brussels
tel. 0032 2 2824600, fax 0032 2 2824609
info@edf-feph.orgwww.edf-feph.org/
Sito della campagna (aperto il 23 gennaio 2007):
www.1million4disability.eu.

Per informazioni sulla Cooperativa Bucaneve:
Ufficio Comunicazione Bucaneve Società Cooperativa ONLUS
(riferimento: Valentina Amato), tel. 039 5964038
comunicare.bucaneve@tiscali.it.