- Superando.it - https://www.superando.it -

Un aggiornamento a Napoli sulle atassie

Il termine atassia deriva dal greco ataxia, ovvero semplicemente “perdita o mancanza di coordinamento motorio”. In Italia le sindromi atassiche sono malattie nel complesso ancora poco note, nonostante da anni l’AISA (Associazione Italiana per la Lotta alle Sindromi Atassiche) sia costantemente impegnata ad incoraggiare e a promuovere la ricerca, svolgendo anche attività di informazione e di sostegno ai pazienti, ai loro familiari e alle persone con disabilità in genere.

Carrie è una giovane australiana affetta da atassia di FriedreichLa prossima iniziativa in questo senso è prevista per domenica 6 gennaio a Napoli (Aula Magna della Clinica Neurologica dell’Università Federico II, Nuovo Policlinico, Via Pansini, 5, ore 8.30), a cura della Sezione Campana dell’AISA, nell’ambito della propria Assemblea Generale.
Si tratta di un convegno medico-scientifico incentrato per lo più sul tema C’è posto per la chirurgia nella terapia dell’atassia?, nel corso del quale verranno illustrati tutti i principali aggiornamenti sulla ricerca riguardante le atassie, dando spazio anche ad approfondimenti in ambito di fisioterapia e altro ancora.

All’appuntamento interverranno tra gli altri gli specialisti Alessandro Filla, Sergio Cocozza, Francesco Saccà, Carlo Rinaldi, Elena Salvatore e Gabriella Aceto, oltre al presidente nazionale dell’AISA Carlo Rossetti.
(S.B.)

Il programma completo del convegno è disponibile cliccando qui.
Per ulteriori informazioni:
AISA Sezione Campania (referente: Paolo Zengara)
tel. 081 5038964 – 347 8414387,
referente@atassia.org.