- Superando.it - https://www.superando.it -

Un progetto di «resistenza civile»

L'ingresso della Casa dei Risvegli Luca De NigrisPrenderà il via lunedì 23 giugno alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris di Bologna – l’innovativo centro per giovani e adulti con esiti di coma e stato vegetativo, situato all’interno dell’Ospedale Bellaria Azienda USL – la quarta edizione della Conquista della felicità, rassegna di appuntamenti tra teatro, musica e altro, promossi dall’Associazione degli Amici di Luca all’interno della manifestazione Bè Bolognaestate.

La conquista della felicità nasce nel luglio del 2005, per iniziativa di Fulvio De Nigris e Gloria De Antoni, come un progetto di “resistenza civile”, «sapendo – spiega lo stesso De Nigris – che se la propria “resistenza civile” non avrà portato la “conquista della felicità”, avrà comunque prodotto uno sguardo attivo sulla vita».
L’obiettivo principale di questo progetto – collocato a metà strada tra l’offerta di un intrattenimento e un intervento di integrazione e informazione – è quello di creare un ponte tra la città e la Casa dei Risvegli Luca De Nigris che ospita al proprio interno anche uno spazio dedicato alle arti, oltre ad aver dato vita, negli anni, ad una compagnia teatrale già ben nota ai lettori del nostro sito (si legga della sua più recente performance nel testo intitolato Gli Amici di Luca all’Eladilos Festival di Bassano, disponibile cliccando qui).

Quest’anno l’iniziativa, nella continuità della linea già tracciata, si propone di indagare nel mondo della cultura popolare, provando a costruire un ponte tra le varie realtà esistenti che si riallacciano alla tradizione e quelle che ricercano e sperimentano nella prospettiva di una nuova cultura popolare.
Cinque gli appuntamenti previsti, intitolati rispettivamente Il tempo della memoria (lunedì 23 giugno), Il tempo delle parole cantate (sabato 28 giugno), Il tempo di vivere (sabato 5 luglio), Il tempo del sogno e dell’amore (lunedì 14 luglio) e Il tempo dell’uomo (lunedì 21 luglio).
Per quanto riguarda l’esordio del 23 giugno, dopo l’apertura della rassegna in Piazza Nettuno (ore 19), si arriverà alla Casa dei Risvegli, dove è prevista la performance rituale immaginaria della Compagnia Gli Amici di Luca, intitolata Saluto al Sole, a cura di Alessandra Cortesi (ore 20.15) e successivamente il concerto musical-dialettale Carpani e i sù amig, a cura di Fausto Carpani. (S.B.)

Per ulteriori informazioni:
Gli Amici di Luca, tel. 051 6494570, amicidiluca@tin.it.