- Superando.it - https://www.superando.it -

Finché ho la voce… canto!

Cesare (a sinistra) e Drigo, chitarristi del gruppo musicale «Negrita», affiancheranno Gian Luca e gli altri artisti sul palcoFinché ho la voce… canto! è il titolo del concerto-spettacolo in programma domenica 4 ottobre a Bologna (Europauditorium, ore 21), allestito da Gian Luca Fantelli, artista bolognese che da anni gioca con la sua voce per raccontare storie sempre nuove, insieme a Luca Bollini, autore di tutte le musiche delle canzoni di Fantelli, e ai Freestyle, un gruppo musicale completo, composto da tastiere, chitarra, basso, batteria e una sezione di fiati.

Gruppo che sarà arricchito dalla presenza sul palco di Drigo e Cesare, storici chitarristi dei Negrita, dal bassista Domenico Loparco e dal batterista Marco “Giolli” Galavotti. Il concerto verterà su quattordici nuovi brani scritti da Fantelli (testi) e Bollini (musiche), ai quali si alterneranno storie recitate dall’attore Pierfrancesco Bresciani.

Si tratta di 100 minuti di spettacolo che saranno arricchiti dalle immagini proiettate su uno schermo sopra la band e dalle parole di Fantelli, il quale racconterà la sua esperienza di uomo con “una voce che ha una scadenza che però non è impressa sulla confezione”: Gian Luca è malato di SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica), «quindi non salta sul palco come un indemoniato, ma affronta la vita in maniera aggressiva, ben descritta nel sito ufficiale, per dare voce anche a chi non l’ha più».

Come dichiara ll Fante, affettuosamente chiamato così dai suoi amici, «questo spettacolo avrà una risonanza enorme e tutti ne parleranno, anche i miei amici senza voce. Chi assisterà al concerto ne uscirà con una nuova grande visione della vita. Niente tristezza, ma solo carica esplosiva e positiva».
Gli incassi del Finchè ho la voce … Tour! saranno devoluti a favore dei malati di SLA, per mezzo dell’Associazione ONLUS Io vivrò. (C.N.)

Per ulteriori informazioni: info@iovivoiovivro.it