- Superando.it - https://www.superando.it -

Servizi assistenziali ed esternalizzazione: crescono i costi e cala la qualità?

Fotografia in bianco e nero con profilo di uomo pensierosoAncora una volta, purtroppo, bisogna registrare maltrattamenti nei confronti di una giovane persona con disabilità e il lato più triste della vicenda è che gli episodi sembrerebbero essere stati abituali, tanto da essere stati registrati più volte da una telecamera.
I “fattacci” – come riportano le cronache dei giornali – si sono verificati in provincia di Bergamo, protagonista una giovane educatrice dipendente di una cooperativa, attualmente agli arresti domiciliari a seguito della denuncia dei genitori del ragazzo. L’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita dai carabinieri di Almenno San Salvatore, piccolo Comune del Bergamasco.

Sembra dunque riproporsi ancora una volta – al di la della gravità dell’episodio specifico – il problema di adeguati controlli, preventivi e ricorrenti, sull’idoneità del personale impiegato, controlli che non possono ridursi a un semplice colloquio iniziale da parte del datore di lavoro, ma devono prevedere un costante monitoraggio del gradimento della prestazione lavorativa da parte delle famiglie che ne usufruiscono. Quale fiducia, infatti, potranno avere le famiglie stesse nelle istituzioni e nelle cooperative che sono causa, sia pure indiretta, di simili episodi?

Qualche tempo fa, due inchieste televisive della trasmissione di Raitre Report [“Gli esternalizzati”, 12 novembre 2006 e “Gli appaltati”, 25 novembre 2007, N.d.R.] evidenziarono come l’appalto “all’esterno” di servizi prima gestiti direttamente dagli enti si risolva spesso in un aumento dei costi e in un decadimento della qualità del servizio.
Tale prassi, resa necessaria come “escamotage” per aggirare il blocco delle assunzioni nel pubblico impiego, ha spesso prodotto effetti perversi: non sarà a volte anche il caso dell’assistenza domiciliare e scolastica alle persone con disabilità?

*Federazione Italiana ABC (Associazione Bambini Cerebrolesi).

Le due inchieste televisive della trasmissione di Raitre Report, citate nel presente testo, sono visibili nel sito della stessa, cliccando rispettivamente qui e qui.