- Superando.it - https://www.superando.it -

Anche Maria Grazia Cucinotta con la UILDM, per il Centro Clinico NEMO SUD

Maria Grazia Cucinotta, testimonial del Centro Clinico NEMO SUD che sorgerà a Messina, per volontà della UILDM, al quale l'Associazione destinerà i fondi della propria Settima Giornata NazionaleSostenere l’avvio, a Messina, del Centro Clinico NEMO SUD, nuovo punto di riferimento nel Mezzogiorno del nostro Paese per le persone con malattie neuromuscolari e le loro famiglie, ove NEMO sta per NeuroMuscular Omnicentre e il richiamo diretto è all’omonima struttura inaugurata all’interno dell’Ospedale Niguarda di Milano alla fine del 2007 (se ne legga anche nel nostro sito cliccando qui): sarà questo l’obiettivo principale della Settima Giornata Nazionale UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), che da venerdì 1 a domenica 3 aprile porterà migliaia di volontari in oltre cinquecento piazze italiane, insieme a Italia, nome quest’anno della farfallina che da tempo è il simbolo della UILDM e che con i suoi colori richiama inequivocabilmente sia il cinquantenario dell’Associazione organizzatrice – nata appunto nel 1961 – sia naturalmente il centocinquantenario dell’Unità d’Italia.

Patologie genetiche caratterizzate dalla progressiva degenerazione e dall’indebolimento dei muscoli volontari, nelle loro forme più gravi (ad esempio la distrofia muscolare di Duchenne o le amiotrofie spinali), le malattie neuromuscolari fanno progressivamente perdere, alle persone che ne sono colpite, la capacità di camminare e di stare in piedi, anche in giovane età, senza contare le possibili complicazioni di tipo respiratorio o cardiocircolatorio.
Si tratta di situazioni complesse, che per essere affrontate al meglio richiedono strutture polifunzionali, in grado di seguire la persona nella sua globalità fisica, psichica, affettiva e relazionale. Su questa linea di lavoro – per volontà della UILDM – è nato il Centro NEMO di Milano e un percorso analogo ci si propone ora di seguire anche con il nascente Centro di Messina, iniziativa condivisa con entusiasmo dalla nota attrice messinese Maria Grazia Cucinotta, testimonial dell’iniziativa in uno spot video recentemente realizzato (visionabile cliccando qui).
«Il Centro NEMO SUD – spiega Giuseppe Vita, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Neurologia e Malattie Neuromuscolari dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico G. Martino di Messina – avrà la sua sede al quarto piano del Padiglione B del nostro Policlinico e opererà in sinergia con il Centro Neuromuscolare già presente nell’Ospedale. Le due strutture, infatti, lavoreranno parallelamente, occupandosi la prima dell’assistenza multidisciplinare di pazienti con esigenze più rilevanti e la seconda della prima diagnosi e del follow-up di alcune malattie».

Da segnalare che oltre alle decine di Sezioni Provinciali della UILDM, collaboreranno anche, alla riuscita della Giornata Nazionale, i partner “storici” di essa, vale a dire la Fondazione Telethon, l’AVIS, le Associazioni Famiglie SMA (Genitori per la Ricerca sull’Atrofia Muscolare Spinale), ASAMSI (Associazione per lo Studio delle Atrofie Muscolari Spinali Infantili) e Reiki RAU. (S.B.)

Già dal 27 marzo e fino al 9 aprile, la UILDM ha avviato una raccolta fondi tramite SMS (numero 45509), da telefono mobile e fisso, in collaborazione con tutte le principali compagnie telefoniche. Per quanto poi riguarda le varie informazioni sulla Settima Giornata Nazionale UILDM, con l’elenco dei vari eventi previsti, sono disponibili cliccando qui. Per ulteriori approfondimenti: uildmcomunicazione@empowernet.it, direzionenazionale@uildm.it.