- Superando.it - https://www.superando.it -

Una sfida per ridare diritto di cittadinanza a tutte le persone fragili

Foto in bianco e nero di mano di una persona sopra a quella di un'altraPromosso dalla Fondazione Cariplo, dal Coordinamento dei Centri di Servizio per il Volontariato e dal Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato in Lombardia – in partnership con la LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità), l’Associazione Oltre noi… la vita e la Regione Lombardia – il Progetto AdS è un’iniziativa voluta nel 2009 per sostenere la diffusione e il consolidamento dell’amministrazione di sostegno – l’istituto introdotto dalla Legge 6/04 che con la sua flessibilità ha segnato realmente una svolta, superando le assai più rigide forme dell’inabilitazione e dell’interdizione – nel territorio della Regione Lombardia (se ne legga nel nostro sito cliccando qui).
Tra i vari progetti AdS locali già avviati, quello di Milano si chiama Insieme a sostegno: una rete per conoscere, formare e sostenere l’Amministrazione di sostegno, ruota attorno all’ASL del capoluogo lombardo – comprendente oltre alla città anche Sesto San Giovanni, Cologno Monzese, Cinisello Balsamo, Bresso, Cormano e Cusano Milanino – e ha per capofila la citata Associazione Oltre noi… la vita, che coordina ventuno organizzazioni aderenti.
«La nostra sfida – spiegano gli esponenti di Oltre noi… la vita – è fare in modo che tutte le persone fragili, non solo le persone con disabilità, ma anche gli anziani, le persone con disagio psichico, coloro che sono affetti da dipendenza da droghe, alcool e compulsioni al gioco, ossia tutti quelli che non sono in grado di autodeterminarsi e di gestire i propri interessi, diventino Cittadini a pieno titolo, con un vero diritto di cittadinanza, attraverso il loro rappresentante giuridico, ossia attraverso il loro amministratore di sostegno».

Oggi, dunque, rientrano nell’ambito di Insieme a sostegno anche i tradizionali percorsi di formazione di Proteggere con il cuore (già Tutelare con il cuore), iniziativa di Oltre noi… la vita rivolta a volontari e familiari, che vanta ormai una lunga tradizione e della quale è imminente un nuovo ciclo, a partire da mercoledì 11 maggio e fino a lunedì 30 maggio.
Quattro gli incontri su cui si articolerà il corso, tutti nella consueta sede del Ciessevi di Milano (Centro Servizi per il Volontariato, Piazza Castello, 3), dedicati rispettivamente ai temi Dalla legge alla persona (11 maggio), Aspetti procedurali dell’amministrazione di sostegno (18 maggio), Aspetti gestionali dell’amministrazione di sostegno (26 maggio) e I bisogni di protezione giuridica nelle varie aree di fragilità (30 maggio).
A coordinare i lavori saranno Ursula Benetti, Maria Carla Barbarito e Chiara Consonni della Commissione Legale di Oltre noi… la vita, con Giovanni Gelmuzzi, responsabile di Insieme a sostegno. Nell’incontro conclusivo, poi, è prevista la partecipazione di altri quattro avvocati (Lucia D’Amico, Franco Conti, Oliviero Motta e Lella Manzoni). (S.B.)

Il programma completo del corso è disponibile cliccando qui. Per ulteriori informazioni: tel. 02 55012198, info@oltrenoilavita.it.