- Superando.it - https://www.superando.it -

Colpisce le donne due volte più degli uomini

Gaia Tortora per "DON(n)A la Gardenia di AISM 2014"

La giornalista Gaia Tortora è una delle donne testimonial della campagna dell’AISM

È un dato di fatto che la sclerosi multipla – malattia cronica, imprevedibile e spesso progressivamente invalidante – colpisca le donne due volte più degli uomini. Non è dunque un caso che l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) abbia deciso di tornare in tremila piazze d’Italia sabato 8 e domenica 9 marzo, in occasione della Festa della Donna, con la sua campagna denominata DON(n)A la Gardenia di AISM, che vedrà i volontari dell’Associazione offrire appunto una pianta di gardenia, in cambio di un contributo minimo di 15 euro, fondi che andranno a sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla.
Nei giorni successivi, poi, dal 10 al 16 marzo, la RAI dedicherà all’evento una settimana di informazione e sensibilizzazione sulle proprie reti, senza dimenticare nemmeno l’SMS solidale (numero 45509), attivo anch’esso fino al 16 marzo.

Nel corso degli anni, la Gardenia di AISM ha permesso all’Associazione e alla sua Fondazione FISM di raccogliere parecchi fondi destinati ai progetti di ricerca e al potenziamento di servizi per le persone colpite da sclerosi multiple. In particolare quest’anno si punterà a sostenere da una parte gli studi impegnati a individuare la causa e la cura risolutiva della malattia, dall’altra le iniziative rivolte alle donne, ai giovani e alle famiglie, per rispondere ai vari problemi che si presentano nella vita quotidiana, sociale e lavorativa di chi convive con la malattia.
In tal senso, sono partiti recentemente due nuovi servizi in ambito di maternità e sclerosi multipla (Tuttoparladite e Decidere la maternità), il primo dei quali consente un confronto con altre donne che abbiano vissuto situazioni analoghe, mentre il secondo è sostanzialmente un manuale pensato per aiutare a prendere una decisione consapevole sulla maternità, trovando tutte le informazioni più utili sulla gravidanza e la genitorialità.

Numerosi e noti i nomi delle donne a fianco dell’AISM, come testimonial della campagna dei prossimi giorni, dalla giornalista Gaia Tortora all’attrice e scrittrice Antonella Ferrari – da sempre madrina dell’Associazione e recente interprete della fiction di Raiuno Un matrimonio, diretta da Pupi Avati -, da Michela Andreozzi a Enrica Bonaccorti, da Marta Flavi a Federica Gentile, da Marisa Laurito a Ilaria Moscato. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa AISM (Barbara Erba), barbaraerba@gmail.com.