- Superando.it - https://www.superando.it -

I siblings in un contesto rispettoso delle differenze

Megaraduno Nazionale del Comitato Siblings del 2013

Un’immagine del Megaraduno organizzato nel 2013 dal Comitato Siblings

Già da tempo il nostro giornale si occupa delle varie iniziative, presenti anche nel nostro Paese, riguardanti i cosiddetti siblings, termine inglese con cui vengono definiti i fratelli e le sorelle delle persone con disabilità.
Ben volentieri, quindi, diamo ora notizia del prossimo 13° Megaraduno Nazionale del Comitato Siblings ONLUS, in programma per sabato 27 settembre a Sacrofano, alle porte di Roma, in uno splendido giardino messo a disposizione dalla sorella di una persona con doisabilità.

«Il Megaraduno – come a suo tempo avevamo spiegato i promotori dell’iniziativa – è l’evento annuale in cui, fin dal 2002, si incontrano le sorelle e i fratelli che partecipano alle nostre attività (gruppi di auto mutuo aiuto, mailing list, gruppo di discussione su Facebook ecc.). Si tratta di un’occasione imperdibile per incontrarsi di persona e trascorrere una bella giornata all’aria aperta. Infatti, il confronto e l’ascolto reciproco che vengono proposti in queste occasioni, il più delle volte fra persone che non si conoscono e che si vedono per la prima volta, permettono di condividere spontaneamente le proprie esperienze di vita in un contesto accogliente e rispettoso delle differenze. È il momento in cui si realizza di “non essere unici al mondo” e ci si sente liberi di raccontarsi senza sentirsi giudicati o commiserati. Essere sorelle e fratelli di persone con disabilità, infatti, non significa essere “speciali”, bensì vivere una condizione di complicità e parità che certamente “accompagnerà” per tutta la vita queste persone, ma che nel tempo consentirà loro di sviluppare una maggiore sensibilità e di avere un ruolo fondamentale all’interno della famiglia».

Proprio per tutto questo, quindi, il Comitato Siblings, attivo da diciassette anni, collabora con numerosi Enti e Associazioni per una corretta divulgazione scientifica e culturale affinché anche alle sorelle e ai fratelli sia riconosciuto il ruolo di soggetti attivi all’interno dei nuclei familiari in cui è presente una persona con disabilità.
Come infine appare chiaro per tutto quanto finora scritto, al Megaraduno possono partecipare anche i familiari, i partner e gli amici, ovvero chiunque voglia conoscere da vicino cosa significhi essere fratello o sorella di una persona con disabilità. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@siblings.it.