- Superando.it - https://www.superando.it -

Se gli occhi non vedono, la mente può sempre sognare

Giorgio Scarso

Giorgio Scarso, presidente della FIS (Federazione Italiana Scherma), interverrà alla tavola rotonda su sport e integrazione, promossa dall’UICI di Napoli presso l’Istituto Martuscelli

«Se gli occhi non vedono, la mente può sempre sognare»: con questo messaggio chiave verrà presentato nel pomeriggio di oggi, 24 settembre (ore 16.30), all’Istituto Domenico Martuscelli di Napoli (Largo Martuscelli, 26), il progetto sportivo di inclusione sociale denominato Smart Sport, iniziativa gestita dal Club Schermistico Partenopeo, con l’obiettivo di promuovere e consolidare il binomio sport e integrazione.
«Prima di altri – sottolinea Mario Mirabile, presidente dell’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), che patrocina l’evento – il campione olimpico napoletano Sandro Cuomo, medaglia d’oro ad Atlanta ’96 e commissario tecnico della Nazionale Italiana di spada, ha intuito che l’attività sportiva e la scherma in particolare possono dare una grande mano al benessere psicofisico degli individui».

Su tale concetto ruoterà anche la tavola rotonda in programma a fianco della presentazione di Smart Sport, dedicata appunto al tema Sport e integrazione e curata dall’UICI partenopea.
Introdotti dallo stesso Mario Mirabile, da Nunziante Esposito, consigliere nazionale dell’UICI e da Gaetano Cannavacciuolo, consigliere delegato regionale della stessa UICI, vi parteciperanno Giorgio Scarso, presidente della FIS (Federazione Italiana Scherma) e Carmine Mellone, presidente del CIP Campania (Comitato Italiano Paralimpico).
È prevista inoltre una relazione di Ciro Taranto, membro esperto della Commissione Nazionale per lo Sport dell’UICI, per chiarire al meglio quanto si intende realizzare.
E da ultima, ma non certo ultima, la cerimonia inaugurale e il taglio del nastro della nuova sala scherma del Martuscelli, preceduta dalla premiazione di Salvatore Urso, vicecampione europeo paralimpico di nuoto nella categoria S11, tesserato della Società Noived Napoli (presieduta da Rocco De Icco) e protagonista con il tris di medaglie conquistato ai World Para Swimming European Championships di Glasgow, nel mese di agosto scorso.

«Si tratta – conclude Mirabile – della sperimentazione di una nuova idea dello sport, con il Martuscelli che diventa un inedito laboratorio di ricerca e contaminazione, polmone verde aperto alla cittadinanza. È un ulteriore, importante tassello per il rilancio di questo storico Istituto, fondato nel 1873, dopo i periodi decisamente difficili vissuti un po’ di mesi fa». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@schermaolimpica.com; uicna@uiciechi.it.