- Superando.it - https://www.superando.it -

L’amministrazione di sostegno a supporto delle persone con disabilità

Amministratrice di sostegno insieme alla persona con disabilità tutelata

Un’amministratrice di sostegno insieme alla persona con disabilità tutelata

Dopo l’incontro di Prato, dedicato all’inclusione scolastica, e quello di Pisa, centrato sull’accesso ai servizi sanitari, il percorso denominato Vogliamo parlare in modo positivo di disabilità?, promosso da DIPOI, il Coordinamento toscano delle organizzazioni attive nel “Durante e Dopo di Noi”, in collaborazione con il CESVOT (Centro Servizi per il Volontariato Toscana), e costituito da sei seminari successivi, proseguirà la propria marcia venerdì 7 dicembre a Lucca (Auditorium Cappella Guinigi, presso il Complesso San Francesco, ore 15.30-18.30), affrontando il tema dell’Amministrazione di sostegno, quale strumento a supporto delle persone con disabilità.
L’incontro di Lucca sarà realizzato anche con la collaborazione del CNV (Centro Nazionale per il Volontariato) e dell’ANFFAS locale (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), oltreché avvalendosi dei patrocini del Comune di Capannori, della Città e della Provincia di Lucca.

Interverranno per l’occasione – dopo i saluti istituzionali di Lucia Del Chiaro, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Lucca – Gabriele Marchetti, ingegnere del Coordinamento DIPOI e presidente dell’ANFFAS di Lucca, che introdurrà il seminario; Ettore Focardi, docente dell’Università di Firenze, che svilupperà il tema della Tutela della persona disabile; Sara Consani, avvocata, con l’intervento dal titolo Amministrazione di sostegno: profili giuridici e pratici. Esperienze professionali; Emanuela Tursi, giurista, che illustrerà Lo stato dell’arte sull’amministratore di sostegno a 14 anni dall’entrata in vigore della Legge 6/2004; ed Emilia Lucchesi, assistente sociale dell’AUSL 2 di Lucca, che chiuderà i lavori parlando dell’Assistente sociale nella tutela della persone disabile. (S.L.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@dipoi.it.
La presente nota costituisce il riadattamento di un testo già apparso nel sito di Informare un’H-Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli, Peccioli (Pisa), di cui Simona Lancioni è responsabile.